Giovedì 20 Giugno 2019 | 07:50

NEWS DALLA SEZIONE

Sere d'estate
Bari, anziani e karaoke: così ci si diverte a Pane e Pomodoro

Bari, anziani e karaoke: così ci si diverte a Pane e Pomodoro

 
Le indagini
Bari, bancarotta società Gruppo Degennaro: 4 indagati

Bari, bancarotta per la società Gruppo Degennaro: 4 indagati

 
Novità in città
Mercati settimanali, a luglio e agosto tornano le bancarelle serali

Mercati settimanali a Bari: a luglio e agosto tornano le bancarelle serali

 
Operazione della Dda
Scommesse in mano ai clan: a Crotone 11 anni a un barese

Scommesse in mano ai clan: a Crotone 11 anni a un barese

 
L'episodio
Bari, ruba bici e aggredisce proprietario con un bastone: arrestato tunisino

Bari, ruba bici e aggredisce proprietario con un bastone: arrestato tunisino

 
La storia
Bari, sepolto in casa, dai suoi stessi rifiuti: i vicini sono esasperati

Bari, sepolto in casa, dai suoi stessi rifiuti: vicini esasperati

 
Il caso
Bari, chiude il cinema Abc, davanti spuntano sedie e tavolini: controlli

Bari, chiude il cinema Abc, davanti spuntano sedie e tavolini: controlli

 
Quartiere Japigia
Bari, in 7 pestarono due adolescenti: denunciati, tra loro il nipote di un boss

Bari, in 7 pestarono due adolescenti: denunciati, tra loro il nipote di un boss

 
Maturità 2019
Anche Bari festeggia la sua Notte prima degli esami: i ragazzi intonano la hit di Venditti

Bari festeggia la sua Notte prima degli esami: i ragazzi intonano la hit di Venditti

 
Violenza
Bitonto, litiga con anziano in carrozzina: egiziano pestato da 4 giovani, aggredito il giorno dopo

Bitonto, litiga con anziano in carrozzina: egiziano pestato da 4 giovani, aggredito il giorno dopo

 
Fallimenti truccati
Bari, giudice denunciò falsi mandati di pagamento: testimone a processo

Bari, giudice denunciò falsi mandati di pagamento: ora è testimone a processo

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Dazn e il Bari anche in serie CFunziona l'accordo in televisione

Dazn e il Bari anche in serie C: funziona l'accordo in televisione

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiMaxi sequestro
Brindisi, gdf sequestra 218 chili di marijuana: arrestato corriere

Brindisi, gdf sequestra 218 chili di marijuana: arrestato corriere

 
GdM.TVSere d'estate
Bari, anziani e karaoke: così ci si diverte a Pane e Pomodoro

Bari, anziani e karaoke: così ci si diverte a Pane e Pomodoro

 
BatMaltrattamento di animali
Trani, cane trascinato da un'auto, Bottaro: «Bestia non la passerai liscia»

Trani, cane trascinato da un'auto, Bottaro: «Bestia non la passerai liscia»

 
PotenzaUdienza a dicembre
Potenza, sfruttavano prostitute (anche una minore): processo per 9

Potenza, sfruttavano prostitute (anche una minore): processo per 9

 
FoggiaIl processo
Foggia, uccise la moglie a coltellate: condannato anche in appello all'ergastolo

Foggia, uccise la moglie a coltellate: condannato anche in appello all'ergastolo

 
LecceEnoturismo
Suoni e Sapori del Salento: a Otranto premi e degustazioni

Suoni e Sapori del Salento: a Otranto premi e degustazioni

 
TarantoArcelor Mittal
ArcelorMittal: «Se decreto crescita resta così, impossibile gestire stabilimento»

Ex Ilva, «Se dl crescita resta così, impossibile gestire stabilimento»

 
MateraL'operazione
Caporalato, sequestri per 7 milioni nel Materano

Caporalato, sequestri per 7 milioni nel Materano: 4 imprenditori indagati

 

i più letti

Polemica sulla sorveglianza

Grumo, maxifurto di farmaci nell’ex ospedale: è il secondo in un mese

Svaligiato il deposito territoriale dell’ex ospedale. Spariti medicinali molto costosi

Grumo, maxifurto di farmaci nell’ex ospedale: è il secondo in un mese

BARI - È passato esattamente un mese dall’ultimo furto, il tempo di rifornire nuovamente la farmacia dei preziosi medicinali «ad alto costo», ed ecco che i ladri hanno fatto di nuovo man bassa.
L’altra notte, i soliti noti hanno fatto visita alla farmacia territoriale del Punto di prima assistenza di Grumo, trafugando diverse confezioni di antitumorali, ormoni della crescita, farmaci contro l’epatite C. La notizia è confermata dalla direzione generale della Asl che, tuttavia, non ha ancora quantificato il danno economico subito.

Dalla stima dei precedenti episodi, tuttavia, facile pensare che si tratti di un furto da centinaia di migliaia di euro.
Secondo quanto riferiscono alcuni testimoni, i ladri, di sicuro più d’uno, sarebbero entrati nell’ex ospedale arrampicandosi fino al secondo piano, dove ha sede la farmacia territoriale. Con facilità avrebbero superato porte chiuse a chiave e lucchetti e, una volta arraffato il bottino, sarebbero scappati da un altro ingresso, aggirando così i controlli.

Inutile e tardivo l’intervento delle forze dell’ordine. Si tratta, come detto, di un furto fotocopia di quello subito esattamente un mese fa: difficile, dunque, non pensare che si possa trattare dello stesso gruppo criminale, informato per tempo del fatto che, a distanza di 30 giorni, la farmacia era stata nuovamente rifornita. Dettagli, questi, che confermano l’ipotesi di furti su commissione, messi a segno da criminali locali ma destinati a ben altri business.

Come dimostrano le indagini in corso in tutt’Italia, i farmaci «ad alto costo» sono destinati quasi sempre a mercati esteri, «ripuliti» delle confezioni oppure rivenduti su internet. Da questi elementi, e dalle immagini dei circuiti di videosorveglianza della zona, partiranno ora le indagini. L’episodio allunga la lista di ospedali e, soprattutto, ex ospedali, da cui nottetempo spariscono fiale, pillole e altri presidi medici.
Anche la farmacia dell’ex ospedale di Bitonto è stata presa di mira per ben due volte, con un danno complessivo di oltre 800mila euro. Stessa sorte anche per la farmacia territoriale di San Michele in Monte Laureto, a Putignano, dove, nel giro di 20 giorni la mala dei farmaci ha colpito due volte, portando via prima 300mila euro di prodotti, poi, 100mila euro di soli farmaci antitumorali.

Analoghi furti sono stati registrati in tutte le province pugliesi e nel Materano, con danni enormi per il Sistema sanitario nazionale, costretto a ricomprare quanto perduto, e, a cascata, anche per i singoli pazienti, per i quali spesso è a rischio la continuità terapeutica. A nulla sono servite, fino a questo momento, le proteste, le segnalazioni e le denunce dei sindacati che lamentano una generale mancanza di sicurezza e tutela nelle strutture sanitarie, dove, in alcuni casi, insieme agli antifurti, mancano anche i più elementari strumenti di protezione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie