Giovedì 20 Giugno 2019 | 15:14

NEWS DALLA SEZIONE

Calcio
Frode sportiva: la finanza nella sede del Bitonto e del Picerno

Frode sportiva: la finanza perquisisce la sede del Bitonto e del Picerno

 
«Bonsai sul ponte»
A Gravina i bonsai fioriscono nell’habitat rupestre

A Gravina i bonsai fioriscono nell’habitat rupestre

 
Il caso
Casamassima, tenta di rapire bimbo dall’auto del padre: preso

Casamassima, tenta di rapire bimbo dall’auto del padre: arrestato 34enne

 
Il forum della Gazzetta
Il Politecnico sceglie il rettore «Più fondi. E basta con i baroni»

Il Politecnico sceglie il rettore «Più fondi. E basta con i baroni»

 
Sere d'estate
Bari, anziani e karaoke: così ci si diverte a Pane e Pomodoro

Bari, anziani e karaoke: così ci si diverte a Pane e Pomodoro

 
Le indagini
Bari, bancarotta società Gruppo Degennaro: 4 indagati

Bari, bancarotta per la società Gruppo Degennaro: 4 indagati

 
Novità in città
Mercati settimanali, a luglio e agosto tornano le bancarelle serali

Mercati settimanali a Bari: a luglio e agosto tornano le bancarelle serali

 
Operazione della Dda
Scommesse in mano ai clan: a Crotone 11 anni a un barese

Scommesse in mano ai clan: a Crotone 11 anni a un barese

 
L'episodio
Bari, ruba bici e aggredisce proprietario con un bastone: arrestato tunisino

Bari, ruba bici e aggredisce proprietario con un bastone: arrestato tunisino

 
La storia
Bari, sepolto in casa, dai suoi stessi rifiuti: i vicini sono esasperati

Bari, sepolto in casa, dai suoi stessi rifiuti: vicini esasperati. Al via la bonifica

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Dazn e il Bari anche in serie CFunziona l'accordo in televisione

Dazn e il Bari anche in serie C: funziona l'accordo in televisione

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoOperazione prestito col cuore
Taranto, estorcevano denaro a 2 imprenditori arrestati in 4

Taranto, estorcevano denaro a 2 imprenditori: 4 arresti

 
FoggiaElezioni
Università Foggia, si ritira candidato corsa a due per il rettore

Università Foggia, si ritira candidato corsa a due per il rettore

 
HomeCalcio
Frode sportiva: la finanza nella sede del Bitonto e del Picerno

Frode sportiva: la finanza perquisisce la sede del Bitonto e del Picerno

 
PotenzaMaltempo
Potenza, danni del nubifragio rete di scolo sotto accusa

Potenza, danni del nubifragio rete di scolo sotto accusa

 
BrindisiLotta alla droga
Carovigno, in giro con la droga nei pantaloni: arrestato 27enne

Carovigno, in giro con la droga nei pantaloni: arrestato 27enne

 
MateraSanità
Matera contro Policoro per il servizio di psichiatria

Matera contro Policoro per il servizio di psichiatria

 
BatShock in città
Tragedia ad Andria, sedicenne leccese si impicca in comunità

Tragedia ad Andria, sedicenne leccese si impicca in comunità

 

i più letti

Il naufragio

Norman Atlantic: gup Tribunale Bari ammette 61 nuove parti civili

Morirono 31 passeggeri, altri 64 rimasero feriti per l'incendio che causò il naufragio della nave

Norman Atlantic

Il gup del Tribunale di Bari Francesco Agnino ha ammesso la costituzione di 61 parti civili, tra naufraghi, familiari delle vittime, Autorità portuale del Mar Adriatico Meridionale, ditte che trasportavano mezzi e merci e associazioni, nei confronti delle persone fisiche imputate per il naufragio della motonave Norman Atlantic che nella notte tra il 27 e il 28 dicembre 2014, al largo delle coste albanesi dopo un incendio scoppiato a bordo, causò 31 morti e il ferimento di altri 64 passeggeri. Non è stata ammessa, invece, la costituzione di parte civile del Cosmar, il sindacato dei Marittimi.

Il giudice, nell’udienza preliminare che si sta celebrando nell’aula bunker di Bitonto, ha inoltre rigettato la costituzione delle parti civili nei confronti della società Visemar, proprietaria del traghetto e imputata per la responsabilità amministrativa degli enti, che però potrà essere citata come responsabile civile entro la prossima udienza del 29 ottobre. Il gup Agnino si è riservato ancora la decisione sul nuovo sequestro del relitto chiesto da parti civili e Procura, ormeggiato nel porto di Bari dal febbraio 2015 e dissequestrato a fine aprile. Nella prossima udienza gli imputati potranno scegliere se essere processati con il rito abbreviato o perseguire l’udienza preliminare per il rinvio a giudizio.
Rischiano il processo per i reati, a vario titolo contestati, di cooperazione colposa in naufragio, omicidio colposo e lesioni colpose plurime oltre a numerose violazioni sulla sicurezza e al codice della navigazione 30 persone e 2 società: l’armatore, Carlo Visentini della Visemar, i due legali rappresentanti della società greca Anek Lines, noleggiatrice della motonave, il comandante Argilio Giacomazzi e 26 membri dell’equipaggio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie