Domenica 21 Aprile 2019 | 10:06

NEWS DALLA SEZIONE

Verso il voto
Europee, i derby tutti pugliesi per Bruxelles

Europee, i derby tutti pugliesi per Bruxelles

 
L'intervista
Caringella: «Sulle inchieste giudiziarie si è passati dall'indignazione all'indifferenza

Caringella: «Sulle inchieste giudiziarie si è passati dall'indignazione all'indifferenza

 
In città
Bari: grosso nido d'api in via Salvemini, zona messa in sicurezza

Bari: grosso nido d'api in via Salvemini, zona messa in sicurezza

 
Il caso
Bari, chiude la gioielleria Trizio Caiati in via Sparano: addio a un altro negozio storico

Bari, chiude la gioielleria Trizio Caiati in via Sparano: addio a un altro negozio storico

 
Lo scontro
Incidente stradale sulla Terlizzi - Molfetta: muore una ragazza

Incidente sulla Terlizzi-Molfetta, auto si ribalta: muore una ragazza

 
In Tv
Palazzo Poli di Molfetta in un documentario di Michele Cristallo

Palazzo Poli di Molfetta in un documentario di Michele Cristallo

 
La storia a lieto fine
Dall'Argentina al trullo di Locorotondo: anziano migrante ritrova le sue radici

Dall'Argentina al trullo di Locorotondo: anziano migrante ritrova le sue radici

 
Sgominata banda
Bari, assalivano armati furgoni portavalori: 5 in manette

Bari, assalivano armati furgoni portavalori: 5 in manette

 
Fishing for Litter
Molfetta, pescatori in prima linea contro un mare di plastica

Molfetta, pescatori in prima linea contro un mare di plastica

 
Trasporti
Pendolari, in Puglia arriva la riforma: più bus dove servono

Pendolari, in Puglia arriva la riforma: più bus dove servono

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceInchiesta Favori & giustizia
Pm Arnesano resta ai domiciliari: ma farà Pasqua con i suoi

Pm Arnesano resta ai domiciliari: ma farà Pasqua con i suoi

 
BrindisiCuriosità
Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

 
BariVerso il voto
Europee, i derby tutti pugliesi per Bruxelles

Europee, i derby tutti pugliesi per Bruxelles

 
TarantoA taranto
Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

 
HomeLe festività pasquali
Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

 
BatLotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
GdM.TVOperazione Ultimo Avamposto
Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

 
PotenzaElezioni del 26 maggio
Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

 

Violati i sigilli

Bari Japigia, costruiscono un appartamento su un edificio sequestrato: denunciati

fermato quattro operai intenti a proseguire lavori edili abusivi su un manufatto già sottoposto a sequestro giudiziario e relativa apposizione di sigilli, in seguito a una precedente operazione della Polizia edilizia del Comune

Bari Japigia, costruiscono un appartamento su un edificio sequestrato: denunciati

Foto Luca Turi

BARI - La polizia ha beccato 4 operai a realizzare un appartamento su un lastrico solare di un edificio di proprietà dell’ente locale di edilizia pubblica Arca Puglia (ex Istituto Autonomo Case Popolari). I quattro sono stati sorpresi in via Guglielmo Appulo dagli agenti del nucleo di polizia giudiziaria della Polizia Locale di Bari, coordinati dal comandante Michele Palumbo, mentre proseguivano lavori edili abusivi su un manufatto già sottoposto a sequestro giudiziario e relativa apposizione di sigilli, in seguito a una precedente operazione della Polizia edilizia del Comune.

Secondo quanto accertato  dagli agenti, l’opera, in costruzione, presentava l’ulteriore realizzazione della copertura in legno e tramezzi in mattoni forati con relativa coibentazione. Gli operai, compiutamente identificati presso il Comando di via Aquilino, sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria per i reati, in concorso, di violazione di sigilli, invasione abusiva di immobile pubblico e danneggiamenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400