Mercoledì 20 Febbraio 2019 | 07:13

NEWS DALLA SEZIONE

L'iniziativa
Le strade di Bari si colorano con i murales dei Lego, grazie allo street artist Pao

Le strade di Bari si colorano con i murales dei Lego, grazie allo street artist Pao

 
Rapina aggravata
Bari, 16enni rapinarono market, incastrati dalle telecamere

Bari, 16enni rapinarono market, incastrati dalle telecamere

 
L'allarme
Siringhe in centro e al parco: è emergenza eroina a Bari

Siringhe in centro e al parco: è emergenza eroina a Bari

 
In programma giovedì 21
Nuova sede consiglio regionale Puglia, corsa contro il tempo per la prima riunione

Nuova sede consiglio regionale Puglia, corsa contro il tempo per la prima riunione

 
La lettera del sindaco
Palagiustizia Bari, Decaro: «Mi aspetto risposte da Bonafede»

Palagiustizia Bari, Decaro: «Mi aspetto risposte da Bonafede»

 
La rabbia del sindaco
Giovinazzo, imbrattano con spray il palazzo vescovile: «Gesto da mocciosi»

Giovinazzo, imbrattano con spray il palazzo vescovile: «Gesto da mocciosi»

 
L'evento
Franco Pepe, il miglior pizzaiolo al mondo, porta la pizza fritta dolce a Conversano

Franco Pepe, il miglior pizzaiolo al mondo, porta la pizza fritta dolce a Conversano

 
Truffa
Bari, si fingeva geometra del Comune e derubava gli anziani: arrestato

Bari, si fingeva geometra del Comune e derubava gli anziani: arrestato

 
Alla facoltà di giurisprudenza
Bari, «Sexy avances dal professore»: per la Procura il caso è chiuso

Bari, «Sexy avances dal prof»: per la Procura il caso è chiuso

 
Ambiente ferito
Bari, mattanza di tartarughe marine: decapitate per superstizione

Bari, mattanza di tartarughe marine: decapitate per superstizione

 
I retroscena
Bari, lo spacciatore di Madonnella ucciso per un affare sbagliato

Bari, lo spacciatore di Madonnella ucciso per un affare sbagliato

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceComponente di una banda
Rubavano in case mentre i proprietari erano al mare, arrestato un barese

Rubavano in case mentre i proprietari erano al mare, arrestato un barese

 
MateraNel Materano
Rubano tubi di rame da ditta, individuati 4 minorenni

Rubano tubi di rame da ditta, individuati 4 minorenni

 
BariInaugura il 21 febbraio
Sculture da indossare: la mostra di Anna Maria Di Terlizzi all'archivio di Stato di Bari

Sculture da indossare: la mostra di Anna Maria Di Terlizzi all'archivio di Stato di Bari

 
TarantoAl Teatro Fusco
La nuova vita di Diodato, senza confini ma con emozioni

La nuova vita di Diodato, senza confini ma con emozioni

 
BrindisiA Mesagne
Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

 
BatDopo la denuncia
Estorcono denaro a un collega: 2 contadini arrestati

Estorcono denaro a un collega: 2 contadini arrestati

 
FoggiaLa storia
«Nonno Libero», il barbone più longevo di Foggia, avrà una casa

«Nonno Libero», il barbone più longevo di Foggia, avrà una casa

 
HomeLa nomina
Basilicata, Berlusconi presenta il candidato unico del centro destra: è Bardi

Basilicata, Bardi candidato unico del centrodestra

 

Il processo

Acquaviva, perseguitò dottoressa: chiesti 8 mesi per un 52enne

I fatti risalgono al 2016: chiesta una perizia psichiatrica. Contestata anche la violenza sessuale, reato poi dichiarato improcedibile

guardia medica

La Procura di Bari ha chiesto la condanna a otto mesi di reclusione (pena sospesa) per il 52enne di Acquaviva delle Fonti (Bari) Maurizio Zecca, imputato dinanzi al Tribunale monocratico di Bari per stalking nei confronti di una dottoressa in servizio presso un ambulatorio di guardia medica dove l’uomo si rivolgeva di frequente.

Inizialmente al 52enne era stato contestato anche il reato di violenza sessuale, poi dichiarato improcedibile dal Tribunale del Riesame per querela tardiva. Per questo motivo, a poche settimane dall’arresto, nel novembre 2017, era stato scarcerato con concessione prima dei domiciliari e poi della misura alternativa del divieto di avvicinamento alla vittima.

I fatti contestati risalgono all’autunno 2016. Su richiesta del suo difensore, l’avvocato Filippo Castellaneta, è stata anche disposta nei mesi scorsi una perizia psichiatrica, secondo la quale Zecca sarebbe affetto da un «vizio parziale di mente», un «disturbo bipolare cronico con caratteristiche psicotiche», che comunque gli consente di essere ritenuto capace di intendere e volere e pertanto di essere giudicato. Si tornerà in aula il prossimo 1 aprile per la discussione della difesa e la sentenza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400