Martedì 07 Luglio 2020 | 08:23

NEWS DALLA SEZIONE

Nella notte
Toritto, attentato ad azienda rifiuti: incendiati 4 automezzi

Toritto, attentato ad azienda rifiuti: incendiati 4 automezzi

 
dalla guardia costiera
Bari, pesce lavorato illegalmente: sequestrato stabilimento e un quintale e mezzo di prodotto

Bari, pesce lavorato illegalmente: sequestrato stabilimento e un quintale e mezzo di prodotto

 
la novità
Sanità: a Bari il ticket per gli esami si paga anche dal tabaccaio

Sanità: a Bari il ticket per gli esami si paga anche dal tabaccaio

 
ambiente
Costa Ripagnola, la perizia: «Non ci sono irregolarità, area non modificata»

Costa Ripagnola, la perizia: «Non ci sono irregolarità, area non modificata»

 
l'operazione
Gli ordini ai sodali arrivavano anche dal carcere: 6 arresti a Castellana

Gli ordini ai sodali arrivavano anche dal carcere: 6 arresti a Castellana

 
Il caso
Bari, «Salviamo l’alianto». Petizioni e comitati in difesa dell’albero

Bari, «Salviamo l’alianto». Petizioni e comitati in difesa dell’albero

 
Nel Barese
Castellana Grotte: droga, armi e un deposito di auto rubate, 6 arresti

Castellana Grotte: droga, armi e un deposito di auto rubate, 6 arresti VD

 
Pet terapy
Bari, a grande riscossa degli asini

Bari, la grande riscossa degli asini di Lama Balice

 
L’impegno civico
Giuseppe, primo da sinistra

Giuseppe, volontario precoce, sogna una Terlizzi superpulita

 
Michele Abbaticchio
Bitonto, il riscatto della mia città quando con la cultura cancellammo la mafia

Bitonto, il ricordo più bello del sindaco: il riscatto della mia città quando con la cultura cancellammo la mafia

 

Il Biancorosso

Calcio
Bari, che bel mix a centrocampo con il trio di senatori e rampanti

Bari, che bel mix a centrocampo con il trio di senatori e rampanti

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiIn serata
Latiano, agguato sotto casa a sorvegliato speciale: feriti lui e la moglie

Latiano, agguato sotto casa a sorvegliato speciale: feriti lui e la moglie

 
BatIl processo
Giustizia svendita a Trani, parla il carabiniere da cui partirono le indagini

Giustizia svendita a Trani, parla il carabiniere da cui partirono le indagini

 
LecceOperazione dei Cc
Tricase, preso con due etti di cocaina: in cella 33enne

Tricase, preso con due etti di cocaina: in cella 33enne

 
BariNella notte
Toritto, attentato ad azienda rifiuti: incendiati 4 automezzi

Toritto, attentato ad azienda rifiuti: incendiati 4 automezzi

 
Tarantonel Tarantino
Martina Franca, picchia infermiere del pronto soccorso: arrestato 50enne

Martina Franca, picchia infermiere del pronto soccorso: arrestato 50enne

 
Foggianel foggiano
Manfredonia, vendono pesce in cattivo stato di conservazione: due denunce

Manfredonia, vendono pesce in cattivo stato di conservazione: due denunce

 
PotenzaL'intervista
Basilicata, strutture ricettive lucane a giugno occupate al 50%

Basilicata, strutture ricettive lucane a giugno occupate al 50%

 
MateraIl fenomeno
Marina di Pisticci, chiazze sullo Jonio, già scomparse. Al via gli accertamenti

Marina di Pisticci, chiazze sullo Jonio, già scomparse: al via gli accertamenti

 

i più letti

Nessun feritoq

Bari, nel Palagiustizia cade finestrone, sfiorato il dramma

Vetro rigato, ma un giovane avvocato ha fatto in modo che non succedesse una tragedia

Bari, nel Palagiustizia cade finestrone, sfiorato il dramma

Un avvocato pensa di aprire un finestrone per far arieggiare l’ambiente. Del resto, il clima frizzante e la bella giornata di sole lo consentivano. Un refolo di vento ogni tanto è necessario, specie in aule di giustizia affollate e, come al solito, sempre solo con posti in piedi. Non sarebbe una notizia se improvvisamente l’anta non si fosse staccata all’improvviso. E, se il giovane legale non avesse avuto i riflessi pronti, si sarebbe potuto certamente fare molto male. Vetro rigato, grazie al cielo non andato in frantumi, un sospiro di sollievo e poi qualche battuta quando chi era lì si è reso conto del pericolo scampato.
È accaduto ieri mattina intorno a mezzogiorno sulle scale che portano dal quinto al sesto piano del vecchio Palazzo di Giustizia di piazza De Nicola.


L’anta si è staccata all’interno ed è rimasta praticamente tra le braccia del professionista «reo», si fa per dire, di aver aperto un finestrone che gli è rimasto in mano. Il vetro è rimasto integro. Né lui, né le altre persone che si trovavano in quel momento nelle immediate vicinanze, si sono fatte male. Il finestrone è stato adagiato orizzontalmente. Un incidente, per carità, che può accadere anche altrove. Ma tutto questo, ricordiamo, è avvenuto in un edificio pubblico per definizione qual è un Palagiustizia e che porta con sé i segni del tempo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie