Sabato 19 Gennaio 2019 | 08:55

NEWS DALLA SEZIONE

Violenza in città
Bari, migrante scaraventato giù dalla bici per divertimento: «è razzismo»

Bari, migrante scaraventato giù dalla bici per divertimento: «è razzismo»

 
Sentenze tributarie pilotate
Sentenze tributarie pilotate: chieste 11 condanne a Bari

Bari, al processo «Gibbanza» pioggia di prescrizioni: chieste 11 condanne

 
Morirono 10 persone
Fabbrica fuochi esplose a Modugno: socio superstite patteggia pena

Fabbrica fuochi esplose a Modugno: socio superstite patteggia pena

 
L'aggressione
Bari, beccato senza biglietto sul treno delle Sud Est: aggredisce capotreno

Bari, beccato senza biglietto sul treno delle Sud Est: aggredisce capotreno

 
L'evento
Bari, in arrivo in Fiera 860 delegati e 1.500 ospiti per il congresso nazionale Cgil

Bari, in arrivo in Fiera 860 delegati e 1.500 ospiti per il congresso nazionale Cgil

 
Forse per un litigio
Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

 
In un panificio
Bari, in fiamme la friggitrice: panico a Torre a Mare

Bari, in fiamme la friggitrice: panico a Torre a Mare

 
Per Filippo Capriati
Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

 
Il commento
Modello Emiliano, esame pugliese

Modello Emiliano, esame pugliese

 

La storia è una bufala

Bari, trova 150mln di lire del padre. Bankitalia: «Troppo tardi per il cambio», ma è una fake news

Un 31enne ha avuto una triste sorpresa nascosta in un'intercapedine del muro di una villa che stava ristrutturando: in realtà si tratta di una bufala

Bari, ristruttura villa e trova 150mln di lire del padre. Bankitalia: «Troppo tardi per il cambio»

Non c’è beffa peggiore del ritrovarsi inaspettatamente un ben gruzzoletto senza, tuttavia, poterlo... spendere.
Ha dell’incredibile quanto accaduto al 31enne brindisino Giuseppe De Ruvo (da molto tempo di casa a Roma dove vive e lavora come cassiere in un supermercato). Il giovane, durante i lavori di ristrutturazione di una vecchia villa disabitata di proprietà del padre dislocata nelle vicinanze di Bari, ha trovato nell’intercapedine del muro da buttare giù un «tesoretto» composto da banconote da 500mila, 100mila e 50mila lire e due buoni del tesoro del valore di 50 milioni di lire l’uno. Per un totale di circa 150 milioni di lire.

Peccato che la notizia, circolata in tutta Italia, sia una bufala, lanciata da quest’uomo, lo stesso che la notte di Capodanno, sotto falso nome (in quel caso aveva utilizzato Giovanni Renzi), ha raccontato l’incredibile (e falsa) storia dei due gemelli nati a Roma in anni diversi (uno nel 2018, uno nel 2019). L’uomo, che si diverte evidentemente a raccontare in giro frottole pazzesche per quanto verosimili, questa volta si è presentato con il none di Giuseppe De Ruvo, ha contattato le nostre redazioni di Brindisi e di Potenza, millantando perfino di aver fatto una causa alla Banca d’Italia. Inutile dire che abbiamo provato a ricontattare il fantomatico De Ruvo, o dovremmo chiamarlo Giovanni Renzi al suo numero di telefono 3713144**. Peccato che scatti sempre la segreteria telefonica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400