Martedì 23 Aprile 2019 | 00:49

NEWS DALLA SEZIONE

La raccolta differenziata
Bari, arriva il porta a porta: da domani kit nei rioni San Paolo e Stanic

Bari, arriva il porta a porta: da domani kit nei rioni San Paolo e Stanic

 
Degrado in città
Bari, cassonetti strapieni in C.so Vittorio Emanuele: denunciati 2 commercianti

Bari, cassonetti strapieni in C.so Vittorio Emanuele: denunciati 2 commercianti

 
Gli eventi in città
Bari, domenica c'è il Gran Premio: occhio ai divieti anche per il Bif&st

Bari, domenica c'è il Gran Premio: occhio ai divieti anche per il Bif&st

 
Il video
Pasquetta a Bari, gita fuori porta anche per i cinghiali: il pic nic tra i rifiuti

Pasquetta a Bari, gita fuori porta anche per i cinghiali: il pic nic tra i rifiuti

 
La tragedia
Monopoli, si soffoca con un boccone di carne: morto 26enne

Monopoli, si soffoca con un boccone di carne: morto 26enne

 
Uscita fuori porta
Cassano, negozi aperti a Pasquetta per i gitanti di Mercadante

Cassano, negozi aperti a Pasquetta per i gitanti di Mercadante

 
Il colpo di fortuna
Mola, tra i rifiuti trova gratta e vinci fortunato: 100mila euro a ex pescatore

Mola, tra i rifiuti trova gratta e vinci fortunato: 100mila euro a ex pescatore

 
L'analisi
Bari, La Zona industriale grande assente dal dibattito elettorale

Bari, la Zona industriale grande assente dal dibattito elettorale

 
La protesta
Bari, rinnovo esenzione ticket: code e disagi. Fi: «Solita disorganizzazione»

Bari, rinnovo esenzione ticket: code e disagi. Fi: «Solita disorganizzazione»

 
L'intervento
Quei ritratti dell'Emiliano «pittore»

Quei ritratti dell'Emiliano «pittore»

 
Verso il voto
Europee, i derby tutti pugliesi per Bruxelles

Europee, i derby tutti pugliesi per Bruxelles

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa raccolta differenziata
Bari, arriva il porta a porta: da domani kit nei rioni San Paolo e Stanic

Bari, arriva il porta a porta: da domani kit nei rioni San Paolo e Stanic

 
TarantoIl caso
Taranto, ricoverato dopo incidente si getta dalla finestra dell'ospedale: morto 29enne

Taranto, ricoverato dopo incidente si getta dalla finestra dell'ospedale: morto 29enne

 
BrindisiMolestie in famiglia
Turturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

Tuturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

 
LecceA Ugento
Lecce, picchia e spara ad un 28enne poi punta l'arma contro i cc: arrestato

Lecce, picchia e spara ad un 28enne poi punta l'arma contro i cc: arrestato

 
BatLa sentenza
Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

 
FoggiaSpaccio
San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

 
PotenzaLa nuova giunta
Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

 
MateraDai Carabinieri
Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

 

La denuncia

Bari, bimbo di 6 anni muore dopo ricovero per polmonite: indaga la Procura

Ricoverato e dopo 3 giorni dimesso, poi è tornato una settimana dopo con diagnosi di polmonite. Poi il suo quadro si è aggravato

Ospedale Pediatrico Giovanni XXIII, Via Giovanni Amendola, 207, 70126 Bari, Italia

Ospedale Pediatrico Giovanni XXIII di Bari

La Procura di Bari ha aperto un’indagine sulla morte di un bambino di 6 anni, avvenuta questa mattina nell’ospedale Pediatrico Giovanni XXIII di Bari, dove il paziente era ricoverato a causa di una polmonite. Sul decesso i familiari hanno sporto denuncia alla Polizia. Il pm di turno, Baldo Pisani, che nei prossimi giorni disporrà l’autopsia, ha disposto per il momento il sequestro della documentazione clinica.

Stando alla denuncia della famiglia, difesa dall’avvocato Domenico Ciocia, bambino era stato ricoverato una prima volta il 13 ottobre nel reparto di neurologia e sottoposto ad una risonanza magnetica. I genitori raccontano che avvertiva problemi respiratori e febbre che sarebbero stati curati con tachipirina. Sarebbe stato quindi dimesso dopo tre giorni. Il perdurare dei sintomi ha spinto la famiglia a rivolgersi prima al proprio pediatra e poi ad uno studio privato per una radiografia toracica, all’esito della quale è stato consigliato un ricovero urgente.

Il 20 ottobre il bambino è tornato al Giovanni XXIII, dove gli è stata diagnosticata una polmonite con versamento pleurico e il piccolo è stato sottoposto nei giorni successivi a diverse terapie antibiotiche con ricovero prima nel reparto di malattie infettive e poi in quello di chirurgia. Qui avrebbe dovuto sottoporsi ad intervento chirurgico di drenaggio del liquido polmonare ma nella fase pre-operatoria ha avuto tre arresti cardiaci che hanno impedito di procedere con l’operazione.

Da quel momento il bambino è stato trasferito nel reparto di terapia intensiva dove oggi è morto. Il sospetto dei genitori, che ora chiedono alla magistratura di accertare, è che vi sia stato un ritardo nella diagnosi e quindi nella somministrazione di cure adeguate. 

IL DG: ISTITUITA COMMISSIONE INTERNA - L’istituzione di una commissione d’inchiesta interna per accertare la dinamica dei fatti è stata disposta dal direttore generale del Policlinico di Bari, Giovanni Migliore, con riferimento al decesso di un bambino di 6 anni, avvenuto oggi nell’ospedale Pediatrico Giovanni XXIII, dove il paziente era ricoverato da più di un mese per una polmonite.

«Sono profondamente dispiaciuto e il mio primo pensiero va al bambino e ai familiari, ai quali esprimiamo la massima vicinanza, - dice Migliore - innanzitutto a titolo personale e poi come rappresentante di questo ospedale». «Ho dato immediatamente mandato - aggiunge il dg - di accertare il modo e il perché si sia verificato questo evento».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400