Lunedì 18 Marzo 2019 | 20:20

NEWS DALLA SEZIONE

Udienza preliminare
Tangenti ex provincia Bari, l'ente non si costituisce parte civile

Tangenti ex provincia Bari, l'ente non si costituisce parte civile

 
La proposta di Decaro
Nozze in Puglia tra le più gettonate al mondo: il Comune cerca location da sogno

Nozze in Puglia tra le più gettonate al mondo: il Comune cerca location da sogno

 
Cantiere fino al 2020
Nuova ferrovia Bari-Torre a Mare: da domani iniziano i lavori in Tangenziale

Nuova ferrovia Bari-Torre a Mare: da domani iniziano i lavori in Tangenziale

 
Il ritrovamento
Coralli nei fondali di Monopoli, ecco le nuove immagini: è il primo caso nel Mediterraneo

Coralli nei fondali di Monopoli, ecco le nuove immagini: è il primo caso nel Mediterraneo

 
Polemica nel barese
Gioia del Colle, segretario Lega parla di «razze», candidato sindaco: «Si dimetta»

Gioia, segretario Lega parla di «razze», candidato centrodestra: «Si dimetta»

 
L'inchiesta
Studenti non conoscono rischi malattie sessuali, è allarme

Studenti non conoscono rischi malattie sessuali, è allarme

 
La polemica
Gioia, segretario Lega: controllare case "certe razze". Poi si corregge: un errore

Gioia, segretario Lega: controllare case "certe razze". Poi si corregge: un errore

 
La storia
Bari, ricomprata la bici rubata a Omaro, il rider della Guinea

Bari, ricomprata la bici rubata a Omaro, il rider della Guinea

 
L'emendamento
Bari, dal Reddito di cittadinanza i soldi per i lavoratori del Petruzzelli

Bari, dal Reddito di cittadinanza i soldi per i lavoratori del Petruzzelli

 
Decisione dell'Aro
Rifiuti, Monopoli e Conversano «licenziano» l'azienda sotto inchiesta

Rifiuti, Monopoli e Conversano «licenziano» l'azienda sotto inchiesta

 
Operazione della Polizia
Palo, 27enne aveva in casa circa un chilo di droga: in cella

Palo, 27enne aveva in casa circa un chilo di droga: in cella

 

Il Biancorosso

LA PARTITA
Bari, l'attesa è finalmente finitaparte il rush finale del campionato

Bari, l'attesa è finalmente finita
parte il rush finale del campionato

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraLa visita
Di Maio a Matera: «Fare imprese al Sud è da supereroi»

Di Maio a Matera: «Fare imprese al Sud è da supereroi»

 
TarantoIncidente stradale
Scontro a Crispiano: muore una maestra di 46 anni, insegnava a Martina

Scontro a Crispiano: muore maestra di 46 anni. Altro incidente a Manduria: muore 78enne

 
HomeUdienza preliminare
Tangenti ex provincia Bari, l'ente non si costituisce parte civile

Tangenti ex provincia Bari, l'ente non si costituisce parte civile

 
PotenzaI controlli
Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

 
BatL'inchiesta di Lecce
Trani, magistrati arrestati, imprenditore denuncia: «Pagai per la libertà»

Trani, magistrati arrestati, imprenditore denuncia: «Pagai per la libertà»

 
BrindisiIn pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
LecceBattuto Messuti
Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, coordinatore pugliese FdI

Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, di Fratelli d'Italia

 

L'operazione

Nichel e cromo 100 volte più alti del limite: GdF Bari sequestra 1 milione di cosmetici cinesi

Nel mirino cosmetici nocivi e lampade UV contraffatte

Nichel e cromo 100 volte più alti del limite: GdF Bari sequestra 1 milione di ombretti e fard

La Guardia di Finanza di Bari ha effettuato una vasta operazione nel capoluogo pugliese, a Milano, Roma e Giugliano in Campania per contrastare il commercio illecito di cosmetici, e hanno sequestrato più di un milione di ombretti e fard pericolosi e 2mila lampade UV riportanti una falsa marcatura CE.

Le confezioni di cosmetici sono risultate pericolose in quanto contenenti una concentrazione di metalli superiore ai limiti imposti dalla regolamentazione comunitaria di settore. Il valore di nichel è risultato di 25.6 mg/Kg a fronte di un limite massimo di 10 mg, e quello del cromo era di 163mg/kg rispetto al limite di 1mg. In alcuni casi, le stesse etichette apposte sulle confezioni dei cosmetici indicavano la presenza di componenti estremamente nocivi (“Mica”, “Magnesium stearate”, “Dimethicone”, “Paraffinum liquidum”, “Polybutene”, “Phenoxyethanol”).

Al momento nel fascicolo aperto dal pm inquirente Marcello Quercia sono finiti i nomi di 13 indagati, 11 di nazionalità cinese e due italiani: si tratta dei 6 titolari delle ditte di distribuzione e dei 6 responsabili delle vendite delle stesse società, con sede nel Lazio, in Lombardia e in Campania. In provincia di Bari, invece, da dove un anno fa è partita l'indagine con il primo sequestro, i finanzieri hanno sottoposto a sequestro altre centinaia di prodotti all’interno di un negozio gestito da un uomo di nazionalità cinese, anche lui indagato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400