Lunedì 03 Ottobre 2022 | 06:35

In Puglia e Basilicata

VOLLEY

Taranto mette un altro mattone-salvezza in A1: Piacenza battuta 3-1

La formazione di Di Pinto ritorna a sorridere con una prova convincente

20 Febbraio 2022

Redazione online

GIOIELLA PRISMA TARANTO-GAS SALES BLUENERGY PIACENZA 3-1

TARANTO: Stefani 22, Laurenzano (L), Alletti 15, Falaschi 2, Randazzo 15, Rafael 13, Gironi, Di Martino 10. Ne: Sabbi, Pochini (L), Freimanis, Dosanjh. All. Di Pinto.

PIACENZA: Russell 11, Recine 13, Catania (L), Stern 15, Brizard 4, Antonov, Rossard 10, Scanferla (L), Cester 2, Pujol ne, Holt 7, Tondo ne, Caneschi 1. All. Bernardi.

PARZIALI: 25-19 in 26’, 25-23 in 36’, 25-27 in 34’, 25-22 in 32’ per un totale di 128’.

ARBITRI: Pozzato di Bolzano e Braico di Torino.

TARANTO - Un soffio più pesante in attacco (il 48% di perfezione contro il 45%) e soprattutto la fame di vittoria, che mancava da tre turni, spinge la Prisma a battere in casa la tagliente Piacenza del mitico Lollo Bernardi. Il successo di oggi, valido per il nono turno di ritorno della Superlega di volley, serve come un nuovo mattone all’opera della salvezza per la formazione allenata da Vincenzo Di Pinto. La sua Gioiella Taranto è partita a razzo contro Piacenza, lasciando gli avversari a 19 e 23 punti tra primo e secondo set. Nel terzo parziale scoppia l’equilibrio tra i due team, con Piacenza che la spunta in «extra time» chiudendo sul 27 a suo favore. Il successivo quarto parziale rivede la superiorità di Taranto, che conquista il successo, aggrappandosi alle braccia di Stefani ed Alletti.

Vittoria che fa morale nel gruppo rossoblù che domenica prossima, 27 febbraio, alle ore 18, ospiterà al PalaMazzola i campioni d’Italia della Lube Macerata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725