Martedì 27 Settembre 2022 | 16:41

In Puglia e Basilicata

ELEZIONI POLITICHE 2022

Centrodestra

43,79%

Fratelli d'Italia con Giorgia Meloni


Forza Italia


Lega per Salvini Premier


Noi Moderati / Lupi – Toti – Brugnaro – UDC

Centrosinistra

26,13%

Partito Democratico – Italia Democratica e Progressista


Alleanza Verdi e Sinistra


Impegno Civico Luigi Di Maio – Centro Democratico


+Europa

Terzo Polo

7,79%

Azione – Italia Viva – Calenda

M5S

15,43%

Movimento 5 Stelle

Centrodestra

44,02%

Fratelli d'Italia con Giorgia Meloni


Forza Italia


Lega per Salvini Premier


Noi Moderati / Lupi – Toti – Brugnaro – UDC

Centrosinistra

25,99%

Partito Democratico – Italia Democratica e Progressista


Alleanza Verdi e Sinistra


Impegno Civico Luigi Di Maio – Centro Democratico


+Europa

Terzo Polo

7,74%

Azione – Italia Viva – Calenda

M5S

15,55%

Movimento 5 Stelle

 

SERIE A2

Playoff, lo stop del Lagonegro e il sogno del Castellana

La formazione di Barbiero chiude ai quarti una stagione super. Il sestetto di Barbone azzarda la semifinale

27 Aprile 2022

Il Lagonegro si ferma davanti alla capolista, Castellana Grotte azzarda il salto nella semifinale. E' questo il verdetto apulo-lucano del secondo atto dei quarti-playoff dell'A2 maschile di volley. Partiamo dalle vibrazioni dell'ultimo successo della Bcc Castellana Grotte nella gara-2 con Reggio Emilia di domenica scorsa. Il 3-2 conquistato dalla squadra di Barbone dopo una maratona di 2 ore e 16 minuti di gioco, con i 25 punti dell'opposto Theo Fabricio ed il 48% offensivo di una spanna sul 44% avversario alza l'onda emotiva in vista della gara-3 decisiva al salto in semifinale. Appuntamento a Reggio Emilia domani alle ore 20,30.

Due tie break, una vittoria a testa e un sostanziale equilibrio nella serie: dal PalaBursi di Rubiera (Re), in un senso o nell’altro, una squadra accederà alla semifinale playoff e l’altra saluterà la stagione. È un passaggio chiave quello che attende la Bcc Castellana, prima sconfitta a Reggio Emilia al quinto set ad un passo dall’impresa e poi capace di ribaltare le sorti della sfida, al Pala Grotte, proprio ad un passo dall’eliminazione. Entusiasmo e voglia di lottare fino all’ultima palla sono i due elementi che coach Barbone ha chiesto ai suoi fin dall’inizio della serie. Entusiasmo e voglia di lottare è quello che il tecnico pugliese chiede ai suoi anche alla vigilia della bella: «Dopo due tie break di fila e dopo le due gare di regular season, conosciamo i nostri avversari e loro conoscono noi. Basterebbe questo per dire che il fattore emotivo, l’approccio alla gara, la determinazione e la grinta potrebbero risultare decisivi. Sto cercando di passare loro anche il mio atteggiamento da giocatore. Ma è chiaro che, poi, alla fine, devo ragionare da tecnico: mi sto divertendo ed è una delle cose più importanti».

Si ferma tra gli applausi la squadra lucana

Il Lagonegro chiude la sua stagione super in A2 davanti alla capolista. Bergamo alla fine, davanti alle unghie della Cave del Sole, si impone 3-0. Questi i maggiori scorer del match. Per Lagonegro: Di Silvestre 12, Milan 16. Per Bergamo: Padura 14, Terpin 11, Larizza 11. Il verdetto giunge dopo un'ora e mezzo di gioco in cui Lagonegro ha lottato ed espresso un buon volley tra le calde mura del Palasport di Villa D’Agri. Conducono in molti frangenti Milan e compagni, ma Bergamo mostra tutta la sua superiorità ed è brava a ribaltare quando Lagonegro prende coraggio e vuol dire la sua. E così la fa nel terzo set quando sembrava che i lagonegresi potessero rimettersi in carreggiata, avendo condotto il set. Ma dopo il pari del ventesimo punto a firma Padura, l’Agnelli sfrutta il servizio di Terpin sempre preciso e cinica e mettendo in difficoltà la ricezione avversaria riesce a dare ai suoi la certezza di chiudere la gara e incamminarsi verso la semifinale playoff. Un’ottima vetrina comunque per la formazione di mister Barbiero che ha comunque tentato l’impresa.

Si chiude così la stagione della Cave del Sole che dopo un’annata importante ha portato un buon risultato conquistando per la prima volta in 6 anni di A2 , la qualificazione ai play off.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725