Domenica 20 Giugno 2021 | 12:22

NEWS DALLA SEZIONE

bollettino regionale
Basilicata, solo 13 sono risultati positivi al covid-19

Basilicata, solo 13 sono risultati positivi al covid-19

 
Mobilità
Potenza, verifiche sul Ponte Musmeci, traffico deviato

Potenza, verifiche sul Ponte Musmeci, traffico deviato

 
L'emergenza
Basilicata zona bianca: Speranza telefona a Bardi

Basilicata zona bianca: Speranza telefona a Bardi

 
Il Bollettino
Potenza, 14 positivi su 660 tamponi esaminati

Basilicata da lunedì in zona bianca

 
Il fatto
Potenza, Bosco Piccolo, al via i lavori per completare l’area della parrocchia

Potenza, Bosco Piccolo, al via i lavori per completare l’area della parrocchia

 
ambiente e territorio
Potenza, Da Lavello al Materano il deserto avanza pure qui

Potenza, da Lavello al Materano il deserto avanza pure qui

 
Il caso
Potenza, il grido dei giovani diabetici

Potenza, il grido dei giovani diabetici

 
La denuncia
Potenza, «la Basilicata sempre più povera»

Potenza, «la Basilicata sempre più povera»

 
Serie C
Calcio, Gallo confermato sulla panchina del Potenza

Calcio, Gallo confermato sulla panchina del Potenza

 
L'intervista
Potenza, l’incubo Covid ci cambia la testa

Potenza, l’incubo Covid ci cambia la testa

 

Il Biancorosso

Calcio
Michele Mignani

Il Bari si affida a Mignani: è lui il nuovo allenatore

 

NEWS DALLE PROVINCE

Barila protesta
Bari, discoteca a cielo aperto nel quartiere Umbertino

Bari, discoteca a cielo aperto nel quartiere Umbertino

 
BrindisiIl personaggio
Pippo Inzaghi si gode le gioie della Puglia

Pippo Inzaghi si gode le gioie della Puglia

 
Lecceil giallo
Roberta, 22 anni di silenzi e misteri

Roberta, 22 anni di silenzi e misteri

 
FoggiaL'inchiesta
Foggia, mazzette anche a Pompei

Foggia, mazzette anche a Pompei

 
TarantoIl caso
Ex Ilva, dopo blackout fumi e fiamme nello stabilimento, i Verdi: «Bisogna avvisare i tarantini»

Ex Ilva, dopo blackout fumi e fiamme nello stabilimento, i Verdi: «Bisogna avvisare i tarantini»

 
Potenzabollettino regionale
Basilicata, solo 13 sono risultati positivi al covid-19

Basilicata, solo 13 sono risultati positivi al covid-19

 
BatIl fatto
Barletta, polemiche sull’interruzione dei lavori allo Stadio Puttilli

Barletta, polemiche sull’interruzione dei lavori allo Stadio Puttilli

 
PotenzaL'emergenza
Basilicata zona bianca: Speranza telefona a Bardi

Basilicata zona bianca: Speranza telefona a Bardi

 

i più letti

Le foto

Puglia e Basilicata sferzate dal vento: l'allerta meteo continua, alberi caduti e disagi

Nessun ferito si registra per il momento. Numerosi gli interventi dei Vigili del fuoco

L'ondata di maltempo che sta investendo in queste ore la Puglia e la Basilicata continua. Numerosi gli interventi dei vigili del fuoco registrati nelle due regioni. 

RIGNANO GARGANICO - Hanno trovato ospitalità e riparo dal grande freddo sia nei container che nelle baracche di alcuni connazionali i migranti che fino a ieri vivevano nella tendopoli realizzata in prossimità del «Gran Ghetto», l’insediamento abusivo sorto nelle campagne tra San Severo e Rignano Garganico, nel Foggiano. Il forte vento delle ultime ore ha divelto una ventina di tende installate dopo il grave incendio che lo scorso 3 dicembre ha distrutto 200 baracche lasciando senza casa circa 400 extracomunitari.
Attualmente la tensostruttura è composta da 25 tende e 32 container ed accoglie 280 migranti. In mattinata si terrà in prefettura un vertice per discutere sugli interventi da adottare per il ripristino della tendopoli.

«Attendiamo che le condizioni meteo migliorino prima di un controllo accurato sul numero delle tende ancora utilizzabili e che, eventualmente, saranno rimontate». Lo ha detto il prefetto di Foggia, Raffaele Grassi, dopo una riunione indetta con rappresentanti di Regione Puglia, Comune di San Severo, Protezione civile e forze dell’ordine per fare un punto sui danni provocati dal maltempo alla tendopoli installata nel 'Gran Ghettò, insediamento abusivo di migranti nelle campagne tra San Severo e Rignano Garganico, nel Foggiano. Poche le tende che si sarebbero salvate dalla furia del vento delle ultime ore.
«Stiamo valutando soluzioni alternative - ha aggiunto il prefetto Grassi -. Chiederemo alla Regione Puglia la disponibilità di ulteriori moduli abitativi di tipo container».
Il complesso realizzato dopo l’incendio del 3 dicembre scorso, che distrusse 200 baracche lasciando senza un tetto 400 migranti, era composto complessivamente da 25 tende e 32 container, che hanno ospitato finora circa 280 stranieri, 130 dei quali nelle tende. Gli stessi migranti che la scorsa notte si sono rifugiati dal gran freddo nei container o nelle baracche di alcuni connazionali ancora in piedi. Intanto è stata convocata per domattina una nuova riunione in Prefettura per affrontare questa nuova emergenza umanitaria. 

POTENZA - A causa del forte vento, sono numerosi gli interventi effettuati stamani in Basilicata dai Vigili del fuoco per liberare le strade da alberi e rami caduti e da tegole e parti di cornicioni divelte.
In particolare, a Potenza, il vento ha causato la caduta di un albero che, in via Consolini, ha sfiorato due auto parcheggiate: non ci sono stati feriti. Sul posto è intervenuta anche la Polizia.

Molti gli alberi caduti: Uno nel parco di Montereale, un altro a Vietri di Potenza, ha distrutto un’automobile parcheggiata nei pressi di un albergo. Al momento della caduta dell’albero, nell’automobile non vi era nessuno. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco del Comando provinciale di Potenza e i Carabinieri. Nelle ultime 24 ore, sempre a causa del forte vento, sono stati numerosi gli interventi effettuati dai Vigili del Fuoco in provincia di Potenza per alberi, coperture e cartelli stradali divelti, rami spezzati e per il distacco di intonaco da cornicioni. 

A MATERA - A causa del forte vento, sono inoltre una ventina gli interventi eseguiti dai Vigili del Fuoco per la rimozione di alberi caduti a Matera. L’intervento più impegnativo in via Castello, a ridosso di un edificio condominiale, dove sono state rimosse alcune piante di pino. Nessun danno a persone e cose. Altri interventi sono state eseguiti nei rioni Lanera e Villa Longo, nelle zone nord e sud della Città dei Sassi. Stessa tipologia di interventi anche in provincia per rimuovere rami e alberi abbattuti dalla forza del vento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie