Lunedì 19 Agosto 2019 | 13:57

NEWS DALLA SEZIONE

Il Biancorosso

Coppa Italia
Bari perde ad Avellino 1-0, sfiorato gol alla fine

Bari perde ad Avellino 1-0, sfiorato gol alla fine

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccea Melpignano
Gué Pequeno alla Notte della Taranta: «La pizzica come il rap è musica pop»

Gué Pequeno alla Notte della Taranta: «La pizzica come il rap è musica pop»

 
FoggiaGiovani e la musica
La leggenda del pianista di Apricena: dalla Puglia a Morricone e alla Tv

La leggenda del pianista di Apricena: dalla Puglia a Morricone e alla Tv

 
PotenzaLa storia a lieto fine
Potenza, il treno parte e lui resta a bordo: papà "abbandona" figlia a terra

Potenza, il treno parte e lui resta a bordo: papà "abbandona" figlia a terra

 
Bariviabilità
L'allarme dell'ass. Giannini: «Bari rischia di perdere i fondi per la 16»

L'allarme dell'ass. Giannini: «Bari rischia di perdere i fondi per la 16»

 
BatIl furto
Barletta, ruba monete dalla cassetta delle offerte: arrestato

Barletta, ruba monete in chiesa dalla cassetta delle offerte: arrestato

 
MateraI dati del Sole 24 ore
Tempo libero, maglia nera per la Basilicata: in fondo alla classifica Matera e Potenza

Tempo libero, maglia nera per la Basilicata: in fondo alla classifica Matera e Potenza

 
BrindisiAtti vandalici
Ceglie Messapica, vandali al castello: 3 turisti minorenni denunciati

Ceglie Messapica, vandali al castello: 3 turisti minorenni denunciati

 

i più letti

All'alba

Santa Cesarea Terme, maxi rissa in discoteca a colpi di bottiglia FT/VD

Il video e le foto stanno facendo il giro dei social: volano anche le transenne

LECCE - Qualche parola di troppo e scoppia la rissa in discoteca. Alba movimentata quella di domenica in un locale del divertimento in località Porto Miggiano. La situazione si è surriscaldata nel volgere di pochi minuti, complici forse la stanchezza e i fumi dell’alcol. Dalle parole pesanti agli insulti sino al lancio di bottiglie di vetro e addirittura di una transenna. Per cercare di riportare la calma sulla pista da ballo sono intervenuti in prima battuta il personale addetto alla sicurezza del locale. Ma la situazione si è dimostrata troppo ingarbugliata per loro, inevitabili la richiesta di intervento dei carabinieri.

Sul posto sono intervenuti i militari della Compagnia di Tricase, impegnati sino a poco tempo prima in un controllo a largo raggio, e i colleghi della Compagnia di Maglie, intervenuti in zona a seguito di un naufragio sugli scogli di un’imbarcazione con migranti a bordo. All’arrivo degli uomini dell’Arma, degli autori della rissa non c’era già più traccia: si erano dati alla fuga una volta intuito che stavano arrivando le forze dell’ordine. Dalle prime ricostruzioni, parrebbe che il violento litigio sia scoppiato tra un gruppo di ragazzi alle prese con gli ultimi balli in pista e un altro drappello di giovani che, pare, era all’interno del privè del locale. Utili alle indagini potrebbero ritornate le immagini registrate dagli impianti di videosorveglianza attivi nel locale.

Nonostante nel corso della rissa non siano mancati i momenti di tensione, non si sono segnalati feriti e danneggiamenti alla struttura e alle suppellettili della discoteca. Quella accaduta a Santa Cesarea pare non sia stata l’unica baruffa scoppiata nella notte tra sabato e domenica. Un’altra più grave si sarebbe verificata in un locale di Gallipoli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie