Martedì 07 Luglio 2020 | 21:13

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Matera, pulizia nei Sassi: il progetto resta nel cassetto

Matera, pulizia nei Sassi: il progetto resta nel cassetto

 
dai carabinieri
Matera, comprava eroina per spacciarla: arrestato 52enne

Matera, comprava eroina per spacciarla: arrestato 52enne

 
Il fenomeno
Marina di Pisticci, chiazze sullo Jonio, già scomparse. Al via gli accertamenti

Marina di Pisticci, chiazze sullo Jonio, già scomparse: al via gli accertamenti

 
Operazione «Kulmi»
Traffico internazionale droga: scovato e arrestato a Policoro albanese sfuggito al blitz

Traffico internazionale droga: scovato e arrestato a Policoro albanese sfuggito al blitz

 
Il caso
Matera, minaccia di morte la moglie poi va in questura con un taglierino: arrestato

Matera, minaccia di morte la moglie poi va in questura con un taglierino: arrestato

 
Vacanze vip
Gianni Morandi è a Matera: selfie con la moglie e di sfondo i Sassi

Gianni Morandi è a Matera: selfie con la moglie e di sfondo i Sassi

 
post-operazione
Bernalda, operazione «Paride», dopo gli arresti sequestrati soldi e droga

Bernalda, operazione «Paride», dopo gli arresti sequestrati soldi e droga

 
la scoperta
Scanzano Jonico, vendevano online abbigliamento con marchi contraffatti: 2 giovani denunciati

Scanzano Jonico, vendevano online abbigliamento con marchi contraffatti: 2 giovani denunciati

 
Le tradizioni religiose
Matera, è il giorno della Madonna della Bruna: ma niente assalto al carro

Matera, è il giorno della Madonna della Bruna: ma niente assalto al carro FOTO

 
operazione «Beagle boys»
Matera, rubavano armi della polizia locale in diversi Comuni di Puglia e Basilicata, sgominata banda: 6 in manette

Matera, rubavano armi della polizia locale nei Municipi di Puglia e Basilicata, sgominata banda: 6 in manette VIDEO

 

Il Biancorosso

Serie C
Gautieri: «Bari, se devo affrontarti spero sia nella partita della finale»

Gautieri: «Bari, se devo affrontarti spero sia nella partita della finale»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoPreso dai Cc
Taranto, spacciatore tradito da un incidente: aveva droga in auto

Taranto, spacciatore tradito da un incidente: aveva droga in auto

 
Potenzaper 24 tifosi
Tifoso Vultur Rionero investito: gup Potenza accoglie istanze per messa alla prova

Tifoso Vultur Rionero investito: gup Potenza accoglie istanze per messa alla prova

 
Batper i dipendenti
Asl-Bat, ecco le «ferie solidali», da cedere a colleghi in difficoltà

Asl-Bat, ecco le «ferie solidali», da cedere a colleghi in difficoltà

 
Foggial'episodio a giugno
Foggia, dà un pugno a un minore e gli ruba la minicar: arrestato sorvegliato speciale

Foggia, dà un pugno a un minore e gli ruba la minicar: arrestato sorvegliato speciale

 
Brindisitra carovigno e brindisi
In casa ha una serra di marijuana: un arresto nel Brindisino

In casa ha una serra di marijuana: un arresto nel Brindisino

 
MateraIl caso
Matera, pulizia nei Sassi: il progetto resta nel cassetto

Matera, pulizia nei Sassi: il progetto resta nel cassetto

 

i più letti

festività

«Questo sarà il carro della speranza»: sfilerà a Matera per la Festa della Bruna 2021

Santochirico lavora sul manufatto: questo 2 luglio sarà molto dimesso per l'emergenza Coronavirus

Matera - Cancelli della fabbrica chiusi. Nessun passante e nessuna bancarella. Un silenzio irreale pervade il Rione Piccianello, cuore della festa in onore di Maria Santissima della Bruna dove ogni anno si riuniscono migliaia di persone per salutare la Vergine e per assistere in serata alla partenza del carro trionfale, pronto per essere consegnato al popolo al termine dei tre giri in Cattedrale, in una piazza piena di gente e sotto le luci delle luminarie.

Quest’anno il 2 luglio passerà alla storia per la pandemia di Covid 19 e resterà nella memoria dei materani per il silenzio che in queste ora domina la città. Anche la Fabbrica del carro è vuota. Il lockdown e le misure anticovid hanno dato un duro colpo al lavoro progettato da Eustachio Santochirico, un giovane artigiano ma con alle spalle un lungo percorso formativo che lo ha visto lavorare nella bottega del maestro Michelangelo Pentasuglia con cui ha anche collaborato al restauro del carro trionfale di Montescaglioso, alla costruzione del Carro realizzato per i 150 anni dell’Unità d’Italia e al restauro della parte statuaria e degli angioletti del manufatto in cartapesta di Pomarico.

Una collaborazione durata undici anni che gli ha permesso di apprendere tecniche e saperi, poi trasferiti nel progetto artistico che gli ha permesso di aggiudicarsi il concorso indetto dall’Associazione Maria Santissima della Bruna, realizzando un bozzetto che ha pienamente rispettato il tema “Zaccheo, oggi devo fermarmi a casa tua? La cattedrale casa di Dio tra le case degli uomini». Il bozzetto dopo alcuni mesi di lavoro ha preso forma. A metà gennaio l’artigiano Santochirico si è trasferito nella fabbrica con la sua squadra composta dai falegnami Egidio e Francesco Digilio che si sono occupati della parte architettonica e strutturale, Gennaro Andrulli del liceo artistico Carlo Levi e Claudia Passarelli che ha lavorato sulla parte pittorica e il gruppo formato dai ragazzi diversamente abili Niccolò Montemurro, Massimo Matera, Isabella Loreto, Raffaele Calabrese e Nicola Andrisani, seguiti da Pina Cetani e Bruna Barbaro, e legati al progetto di artigianato artistico realizzato dalla Cooperativa Oltrelarte, che si sono occupati dei rilievi in cartapesta. I lavori si sono interrotti a marzo e sono stati ripresi il 4 maggio.

Da allora Santochirico lavora da solo al carro che dovrà essere pronto per la prossima edizione della Festa. In questi giorni sta ultimando gli elementi decorativi e sta lavorando alla definizione delle statue che saranno in tutto 9 e degli angioletti che invece saranno 10, i cui volti, come racconta l’artigiano, si ispirano agli angeli del dipinto realizzato da Lorenzo Bernini a Trastevere, ma anche alla tradizione e alla sua manualità. I dipinti posti sulle facciate del carro saranno 5 mentre impreziosiranno la struttura colombe bianche, teste di leone , cornici e colonne. Tra gli elementi predominanti, il colore, con il blu intenso posto in contrasto con il verde e il rosso delle facciate e il dorato che rende il manufatto ancora più prezioso. Il carro è ancora in fase di costruzione e probabilmente il prossimo anno si presenterà con alcune modifiche al progetto originario.

«Il Covid 19 ci ha profondamente segnato- sottolinea Santochirico- È un momento difficile che sta portando dolore e sofferenza e cercherò di raccontarlo almeno in un dipinto del carro. Ma al tempo stesso voglio trasmettere un messaggio di speranza e lo farò utilizzando il colore, perché il prossimo anno sia una festa di luci e colori».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie