Domenica 25 Luglio 2021 | 21:40

NEWS DALLA SEZIONE

economia
Appalti col massimo ribasso? «Danneggiano lavoratori e cittadini»

Appalti col massimo ribasso? «Danneggiano lavoratori e cittadini»

 
covid
Basilicata, dilaga la variante Delta

Basilicata, dilaga la variante Delta

 
L'accordo
Comuni: firmata intesa Maratea-Matera, programmi comuni

Comuni: firmata intesa Maratea-Matera, programmi comuni

 
Gli ultimi dati
Basilicata, 27 tamponi positivi su 800 esaminati

Basilicata, 27 tamponi positivi su 800 esaminati

 
Dopo 20 anni
Potenza: corso di formazione per aumentare medici del 118

Potenza: corso di formazione per aumentare medici del 118

 
Casa Cava
Danzasia, l'evento tra essenza e memoria nei Sassi di Matera

Danzasia, l'evento tra essenza e memoria nei Sassi di Matera

 
Effettuate 5.800 vaccinazioni
Covid: in Basilicata 18 positivi su 611 tamponi esaminati

Covid: in Basilicata 18 positivi su 611 tamponi esaminati

 
covid
Basilicata, 29 positivi su 567 tamponi esaminati

Basilicata, 29 positivi su 567 tamponi esaminati

 
Il caso
Matera, tentano estorsione e picchiano giovane: in 2 finiscono ai domiciliari

Matera, tentano estorsione e picchiano giovane: in 2 finiscono ai domiciliari

 
covid
A Bernalda dal 26 luglio campagna vaccinale straordinaria

A Bernalda dal 26 luglio campagna vaccinale straordinaria

 

Il Biancorosso

Sport
Focolaio tra i giocatori del Bari: predisposto il trasferimento dei 9 positivi

Focolaio tra i giocatori del Bari: predisposto il trasferimento dei 9 positivi

 

NEWS DALLE PROVINCE

Lecceblitz della polizia
Interrotta in Salento festa in villa con 200 ragazzi

Interrotta in Salento festa in villa con 200 ragazzi

 
Foggial'episodio
Migranti: un uomo ferito a coltellate nel Ghetto di Foggia

Migranti: un uomo ferito a coltellate nel Ghetto di Foggia

 
Materaeconomia
Appalti col massimo ribasso? «Danneggiano lavoratori e cittadini»

Appalti col massimo ribasso? «Danneggiano lavoratori e cittadini»

 
Baril'emergenza
Bari, cena in bianco no cibo di strada sì: polemica sugli eventi all’aperto

Bari, cena in bianco no cibo di strada sì: polemica sugli eventi all’aperto

 
Brindisisangue sulle strade
Scontro tra auto, un morto e un ferito nel Brindisino

Scontro tra auto, un morto e un ferito nel Brindisino

 
Potenzacovid
Basilicata, dilaga la variante Delta

Basilicata, dilaga la variante Delta

 
TarantoAmbiente
Taranto, video-trappole in azione contro gli incivili

Taranto, video-trappole in azione contro gli incivili

 

i più letti

festività

«Questo sarà il carro della speranza»: sfilerà a Matera per la Festa della Bruna 2021

Santochirico lavora sul manufatto: questo 2 luglio sarà molto dimesso per l'emergenza Coronavirus

Matera - Cancelli della fabbrica chiusi. Nessun passante e nessuna bancarella. Un silenzio irreale pervade il Rione Piccianello, cuore della festa in onore di Maria Santissima della Bruna dove ogni anno si riuniscono migliaia di persone per salutare la Vergine e per assistere in serata alla partenza del carro trionfale, pronto per essere consegnato al popolo al termine dei tre giri in Cattedrale, in una piazza piena di gente e sotto le luci delle luminarie.

Quest’anno il 2 luglio passerà alla storia per la pandemia di Covid 19 e resterà nella memoria dei materani per il silenzio che in queste ora domina la città. Anche la Fabbrica del carro è vuota. Il lockdown e le misure anticovid hanno dato un duro colpo al lavoro progettato da Eustachio Santochirico, un giovane artigiano ma con alle spalle un lungo percorso formativo che lo ha visto lavorare nella bottega del maestro Michelangelo Pentasuglia con cui ha anche collaborato al restauro del carro trionfale di Montescaglioso, alla costruzione del Carro realizzato per i 150 anni dell’Unità d’Italia e al restauro della parte statuaria e degli angioletti del manufatto in cartapesta di Pomarico.

Una collaborazione durata undici anni che gli ha permesso di apprendere tecniche e saperi, poi trasferiti nel progetto artistico che gli ha permesso di aggiudicarsi il concorso indetto dall’Associazione Maria Santissima della Bruna, realizzando un bozzetto che ha pienamente rispettato il tema “Zaccheo, oggi devo fermarmi a casa tua? La cattedrale casa di Dio tra le case degli uomini». Il bozzetto dopo alcuni mesi di lavoro ha preso forma. A metà gennaio l’artigiano Santochirico si è trasferito nella fabbrica con la sua squadra composta dai falegnami Egidio e Francesco Digilio che si sono occupati della parte architettonica e strutturale, Gennaro Andrulli del liceo artistico Carlo Levi e Claudia Passarelli che ha lavorato sulla parte pittorica e il gruppo formato dai ragazzi diversamente abili Niccolò Montemurro, Massimo Matera, Isabella Loreto, Raffaele Calabrese e Nicola Andrisani, seguiti da Pina Cetani e Bruna Barbaro, e legati al progetto di artigianato artistico realizzato dalla Cooperativa Oltrelarte, che si sono occupati dei rilievi in cartapesta. I lavori si sono interrotti a marzo e sono stati ripresi il 4 maggio.

Da allora Santochirico lavora da solo al carro che dovrà essere pronto per la prossima edizione della Festa. In questi giorni sta ultimando gli elementi decorativi e sta lavorando alla definizione delle statue che saranno in tutto 9 e degli angioletti che invece saranno 10, i cui volti, come racconta l’artigiano, si ispirano agli angeli del dipinto realizzato da Lorenzo Bernini a Trastevere, ma anche alla tradizione e alla sua manualità. I dipinti posti sulle facciate del carro saranno 5 mentre impreziosiranno la struttura colombe bianche, teste di leone , cornici e colonne. Tra gli elementi predominanti, il colore, con il blu intenso posto in contrasto con il verde e il rosso delle facciate e il dorato che rende il manufatto ancora più prezioso. Il carro è ancora in fase di costruzione e probabilmente il prossimo anno si presenterà con alcune modifiche al progetto originario.

«Il Covid 19 ci ha profondamente segnato- sottolinea Santochirico- È un momento difficile che sta portando dolore e sofferenza e cercherò di raccontarlo almeno in un dipinto del carro. Ma al tempo stesso voglio trasmettere un messaggio di speranza e lo farò utilizzando il colore, perché il prossimo anno sia una festa di luci e colori».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie