Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 20:45

NEWS DALLA SEZIONE

Sanità
Bari, per il nuovo Pediatrico 200 assunzioni e 100 lavori

Bari, per il nuovo Pediatrico 200 assunzioni e 100 interventi di manutenzione

 
La commessa da 187 milioni
Lavanolo, rischio camorra dietro la ditta che voleva il maxi appalto in Puglia

Lavanolo, a rischio camorra la ditta che voleva il maxi appalto in Puglia

 
La mobilitazione
Welfare, in 2mila protestano per servizi socio-sanitari davanti la Regione

Diritto cure, protesta dei sindacati alla Regione: in 2mila al sit in

 
Serie B
Il Foggia ha scelto: via Grassadonia

Il Foggia ha scelto: via Grassadonia

 
Il siderurgico
Borracino: «La Regione con Mittal se decide di decarbonizzare»

Emiliano: «La Regione con Mittal se decide di decarbonizzare»

 
Il rimborso
Da Milano a Bari con cinque ore di ritardo: Ryanair risarcirà 9 passeggeri

Da Milano a Bari con cinque ore di ritardo: Ryanair risarcirà 9 passeggeri

 
Nella filiale Banca di Puglia e Basilicata
Lecce, evade dai domiciliari e rapina una banca con un taglierino: arrestato

Lecce, evade dai domiciliari e rapina una banca con un taglierino: arrestato

 
La mobilitazione
Puglia, prosegue la protesta degli agricoltori con i «gilet arancioni»

Puglia, prosegue la protesta degli agricoltori con i «gilet arancioni»

 
SERIE D
Bari-Troina: segui la diretta

Il Bari batte il Troina al San Nicola 1-0 e resta primo Rivedi la diretta

 
Il gesto estremo
Bari, uomo minaccia di buttarsi giù dal palazzo dell'Acquedotto

Bari, uomo minaccia di buttarsi giù dal palazzo dell'Acquedotto

 

Sulla sp 231

Bitonto, schianto all'alba: muoiono due ragazzi, altri 2 feriti

La Y 10 si è schiantata contro il cancello di un'azienda: i corpi estratti dalla lamiere dai pompieri

Avevano 20 anni i due ragazzi di Bitonto, Paolo Putignano e Giuseppe Abatantuono morti questa mattina sulla statale 98 dopo che la loro auto si è schiantata contro il cancello di una azienda. Il tragico impatto è avvenuto all'alba: le due vittime, insieme ad altri due coetanei, erano a bordo di una Y 10 che, per cause ancora da accertare, ha perso il controllo finendo fuori strada. L'auto si è ridotta a un ammasso di lamiera contorte che si sono trasformate in una bara d'acciaio per i due ventenni. Per estrarre i corpi delle vittime e degli altri due feriti, trasportati da ambulanze del 118 in ospedale, si è reso necessario l'intervento dei vigili del fuoco. I due feriti non sarebbero in pericolo di vita ma hanno riportati gravi ferite. Non è da escludere che i quattro rientrassero da una serata trascorsa con amici fuori città.

Sulle cause dell'incidente sono in corso indagini da parte dei Carabinieri. I militari hanno acquisito i video degli impianti di sorveglianza della zona per verificare la dinamica ed escludere il coinvolgimento di altri mezzi. Sono stati eseguiti, come da prassi in questi casi, anche i test per alcol e stupefacenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400