Lunedì 17 Febbraio 2020 | 08:32

NEWS DALLA SEZIONE

nel foggiano
Rignano Garganico, auto sindacalista Fim Cisl incendiata: secondo episodio in pochi giorni

Rignano Garganico, auto sindacalista Fim Cisl incendiata: secondo episodio in pochi giorni

 
processo d'appello
Il furto al caveau in Svizzera fallì: 2 cerignolani e un foggiano condannati a 10 anni

Il furto al caveau in Svizzera fallì: 2 cerignolani e un foggiano condannati a 10 anni

 
nel Foggiano
Cerignola, non si ferma all'alt dei cc e scaglia loro addosso la moto: arrestato

Cerignola, non si ferma all'alt dei cc e scaglia loro addosso la moto: arrestato

 
specie protetta
Foggia, cardellini e altri uccelli stipati in gabbie in box auto: una denuncia

Foggia, cardellini e altri uccelli stipati in gabbie in box auto: una denuncia

 
nel Foggiano
Lucera, bomba esplode davanti a negozio per bambini non ancora inaugurato: indagano i cc

Lucera, bomba esplode davanti a negozio per bambini non ancora inaugurato

 
nel Foggiano
Spaccio di droga: carabinieri Manfredonia arrestano all'alba 6 persone

Manfredonia, blitz cc: 5 arresti per spaccio, un obbligo di dimora

 
Il caso
Cerignola: in fiamme un negozio di biciclette, evacuate le abitazioni

Cerignola: in fiamme un negozio di biciclette, evacuate le abitazioni

 
Nel Foggiano
S.Marco in Lamis, a «Pranzo con i nonni» per un S.Valentino di solidarietà

S.Marco in Lamis, a «Pranzo con i nonni» per un S.Valentino di solidarietà

 
Notte di fuoco
Foggia, data alle fiamme auto di sindacalista

Foggia, data alle fiamme auto di sindacalista

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio: vittoria al San Nicola contro il Picerno: 3-0

Bari calcio: vittoria al San Nicola contro il Picerno: 3-0

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiPallacanestro
Basket, la Coppa Italia è di Venezia, battuta Brindisi 73-67

Basket, la Coppa Italia è di Venezia, battuta Brindisi 73-67

 
BariL'iniziativa
A Bari si può dare l'ultimo saluto ai nostri amici a 4 zampe: le onoranze funebri «speciali»

A Bari si può dare l'ultimo saluto ai nostri amici a 4 zampe: le onoranze funebri «speciali»

 
TarantoIncidente stradale
Taranto, moto si ribalta e schiaccia centauro: morto 60enne

Taranto, moto si ribalta e schiaccia centauro: morto 60enne

 
PotenzaI vigili del fuoco
Pignola, fiamme distruggono deposito di attrezzi

Pignola, fiamme distruggono deposito di attrezzi

 
LecceNel Salento
Casarano, truffa dei radiofarmaci da 3,6mln: nessuna condanna

Casarano, truffa dei radiofarmaci da 3,6mln: nessuna condanna

 
Foggianel foggiano
Rignano Garganico, auto sindacalista Fim Cisl incendiata: secondo episodio in pochi giorni

Rignano Garganico, auto sindacalista Fim Cisl incendiata: secondo episodio in pochi giorni

 
MateraViolenza in casa
Matera, ubriaco insulta e picchia la madre per avere dei soldi: arrestato

Matera, ubriaco insulta e picchia la madre per avere dei soldi: arrestato

 

i più letti

legalità

Foggia, ministro Lamorgese inaugura nuova sede Dia: migranti protestano durante visita

«Qui poche denunce», ha ribadito il ministro dell'Interno

«Teniamo conto di un’altra cosa: qui abbiamo mandato 91 uomini, quindi abbiamo operato in maniera concreta con un numero elevatissimo di forze di polizia. Statisticamente parlando è di molto sceso il numero dei reati verificatesi nell’ultimo periodo». Lo ha detto la ministra dell’Interno, Luciana Lamorgese, a Foggia per l’inaugurazione della sede della Dia.
Sull'ordigno fatto esplodere la scorsa notte a Lucera (Foggia) ai danni di un negozio di abbigliamento pronto per l'inaugurazione, la ministra ha detto: «Si vedranno quelle che sono le motivazioni della bomba piazzata ieri notte. Dobbiamo guardare nel complessivo, la risposta c'è stata ed è stata una risposta forte e i risultati si vedono. Essere qui oggi insieme a tutte le istituzioni è un grande segnale che diamo alla città di Foggia». «Il problema di questo territorio sono sempre le denunce che sono troppo poche». Lo ha detto la ministra dell’Interno, Luciana Lamorgese, rispondendo alla domanda di un cronista sul numero sempre basso di cittadini che denunciano il malaffare a Foggia. «Anche su quello lavoreremo: ci sarà un cambio di rotta - aggiunge -. Il 10 marzo sarò qui a Foggia all’inaugurazione dell’anno accademico perché ritengo importante la presenza del Ministro dell’Interno che possa parlare ai giovani di legalità in questo territorio. Tutti operiamo per il bene di questo paese e Foggia e i suoi cittadini hanno il diritto di esercitare i propri diritti di libertà».

PROTESTA DEI MIGRANTI - Una ventina di migranti sta protestato davanti all’ingresso della nuova sezione distaccata della Dia, a Foggia, inaugurata stamattina alla presenza della ministra dell’Interno Luciana Lamorgese. I migranti, molti dei quali residenti nei due ghetti di Borgo Mezzanone e nel Gran Ghetto, chiedono il rilascio di «documenti di soggiorno». Hanno esposto anche uno striscione con la scritta: «Per vincere lo sfruttamento ci serve il documento».

(foto e video Maizzi)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie