Cerca

Martedì 22 Maggio 2018 | 08:15

Petrolio

Ambientalisti in marcia
«Controlli a Tempa rossa»

Il secondo giacimento lucano Domenica manifestazione con bus da tutte le regioni del Sud

 Ambientalisti in marcia «Controlli a Tempa rossa»

di Maria Vittoria Pinto

Manifestare contro il «progetto interregionale Tempa Rossa» perché è ormai imminente nell’alta valle del Sauro l’avvio delle prove di estrazione e produzione dei 6 pozzi perforati e attrezzati in attesa dell’autorizzazione di altri 2. Numerose associazioni e realtà tarantine e lucane, come spiegato da Francesco Masi (Coordinamento nazionale No Triv) e Giuseppe Di Bello (Liberiamo la Basilicata) hanno deciso di promuovere una prima manifestazione congiunta a carattere interregionale a Corleto Perticara. Alla manifestazione sono attese anche associazioni ambientaliste da Campania e Calabria, mostrando una richiesta unita di tutto il Sud.

«Nell’imminenza dell’avvio delle attività estrattive e produttive dei pozzi e del Centro Oli del “Progetto Interregionale Tempa Rossa”, secondo giacimento di petrolio e gas più grande in Europa, dopo quello di Viggiano - hanno detto Masi e Di Bello -, denunziamo la palese contraddizione delle istituzioni locali e regionali che parlano di “punto zero” ambientale, mentre da diversi anni restano irrisolti seri problemi di inquinamento e promesse di bonifica in siti dove si sono verificati sforamenti delle soglie di contaminazione nei pressi di pozzi, dove si distende la più grande discarica da idrocarburi d’Europa (la Semataf), dove agiscono sostanze cancerogene pericolose per la salute e per l’ambiente».

I promotori pongono l’attenzione sulla necessità di un continuo monitoraggio sanitario e segnalano «la pesante responsabilità di governo e petrolieri di provocare inevitabili ulteriori ricadute ambientali per un territorio già fortemente martoriato da megaimpianti come l’Ilva, il cementificio Cementir, le attività del porto commerciale, la raffineria di Taranto, con un significativo incremento di navi, il prolungamento del nuovo pontile nel Mar Grande, la costruzione di ulteriori mega cisterne».

I rilievi vanno anche la modo di operare conc ui sono stati decisi gli interventi e a quella che è stata definita «l’arroganza di un governo uscente ci ha regalato il frutto avvelenato della deliberazione adottata in Consiglio dei Ministri il 22 Dicembre scorso, regalando una delibera di autorizzazione unica per l’adeguamento delle strutture di logistica presso la raffineria di Taranto dell’Eni».

Per tutti questi motivi l’invito a manifestare per «dare priorità assoluta alla salute e all’ambiente in territori che continuano a pagare prezzi altissimi, avviando o portando a termine le mancate bonifiche delle aree lucane e pugliesi, esigendo la programmazione e l’attuazione certa della bonifica dei pozzi acquiferi e delle discariche; chiediamo l’istituzione dell’obbligo sistematico di “sorveglianza sanitaria”, alla stregua dei protocolli cui sono sottoposti i lavoratori del settore delle estrazioni di petrolio e gas e dei rifiuti pericolosi, per poter individuare sin da subito eventuali insorgenze tra i cittadini residenti nelle aree ad alto rischio» e perché si ripensi l’«“emendamento Tempa Rossa”, ponendo la questione in sede di Conferenza Stato-Regioni».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

In estate due fermate del Frecciargento a Maratea

In estate due fermate del Frecciargento a Maratea

 
Melfi pronta a produrre i modelli alta gamma Fca

Melfi pronta a produrre i modelli alta gamma Fca

 
Rapina in banca a Venosacatturato un cerignolano

Rapina in banca a Venosa
catturato un cerignolano

 
birra lucana Morena di Balvano

Germania, birra lucana conquista i tedeschi

 
La Fiat Punto nel piazzale della Fca di San Nicola di Melfi

Fca, entro l'11 di agosto l'ultima Fiat Punto targata Melfi

 
Con le royalty del petrolio 300 nuovi posti in Comuni e Province

Con le royalty del petrolio 300 nuovi posti in Comuni e Province

 
LEGA - M5S | Matteo Salvini e Luigi Di Maio

Basilicata, ipotesi di alleanza Lega - M5S alle regionali

 

MEDIAGALLERY

Rapinatori cantanti incastratida un video su You Tube

Rapinatori cantanti incastrati
da un video su You Tube

 
Emergenza cinghiali a Bari22 catturati e trasferiti in riserva

Emergenza cinghiali a Bari
22 catturati e trasferiti in riserva

 
Restart, così i piatti del futuro di Ladisa  a Bari

Restart, così i piatti del futuro di Ladisa a Bari

 
In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

 
Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

 
Molestie su minorenni, polizia arresta 51enne

Molestie su ragazzine, polizia arresta 51enne VIDEO

 
Sequestrata una discarica abusiva a Sannicandro di Bari

Sequestrata una discarica abusiva a Sannicandro di Bari

 
Scu, il ragazzo, il barbiere: le intercettazioni del blitz a Brindisi

Scu, il ragazzo, il barbiere: le intercettazioni del blitz a Brindisi

 
Migranti sbarcati a Otrantoarrestati skipper ucraini

Migranti sbarcati a Otranto
arrestati skipper ucraini

 
Bari, furto d'auto in direttaarriva la Polizia: 2 arresti

Bari, furto d'auto in diretta
arriva la Polizia: 2 arresti Vd

 

LAGAZZETTA.TV

Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Italia TV
Di Maio e Salvini: Conte premier, ora tocca a Mattarella

Di Maio e Salvini: Conte premier, ora tocca a Mattarella

 
Mondo TV
Maduro rieletto, affluenza bassa e accuse brogli

Maduro rieletto, affluenza bassa e accuse brogli

 
Economia TV
Tregua sui dazi Usa-Cina, scoppia la 'pax commerciale'

Tregua sui dazi Usa-Cina, scoppia la 'pax commerciale'

 
Meteo TV
Previsioni meteo della settimana

Previsioni meteo della settimana

 
Sport TV
Nadal a Roma, Re per l'8/a volta

Nadal a Roma, Re per l'8/a volta

 
Spettacolo TV
Vasco: riparto dal non stop live, come Dylan

Vasco: riparto dal non stop live, come Dylan

 
Calcio TV
L'Inter batte la Lazio e va in Champions

L'Inter batte la Lazio e va in Champions