Venerdì 19 Ottobre 2018 | 12:12

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Le modelle di Susana Bettencourt al Porto Fashion Week

Le modelle di Susana Bettencourt al Porto Fashion Week

 
ROMA
Creazioni Maestros Ancestrales presentate a Bogota

Creazioni Maestros Ancestrales presentate a Bogota

 
ROMA
La modella Heidi Klum agli amfAR Gala a Los Angeles

La modella Heidi Klum agli amfAR Gala a Los Angeles

 
ROMA
80° anniversario di matrimonio per Ron ed Esther ad Adelaide

80° anniversario di matrimonio per Ron ed Esther ad Adelaide

 
Ordigno bellico trovato lungo linea ferroviaria a Ancona

Ordigno bellico trovato lungo linea ferroviaria a Ancona

 
Un momento di 'AutoRetro Barcelona 2018'

Un momento di 'AutoRetro Barcelona 2018'

 
ROMA
Un taxi elettrico a Jacqueville, in Costa d'Avorio

Un taxi elettrico a Jacqueville, in Costa d'Avorio

 
ROMA
Super Mario a inaugurazione settimana videogiochi Madrid

Super Mario a inaugurazione settimana videogiochi Madrid

 
ROMA
Spagna: pioggia e vento a Malaga, in Andalusia

Spagna: pioggia e vento a Malaga, in Andalusia

 
Protestano famiglie dei tre napoletani scomparsi in Messico

Protestano famiglie dei tre napoletani scomparsi in Messico

 
Ritratto di Wally al museo viennese del Lower Belvedere

Ritratto di Wally al museo viennese del Lower Belvedere

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

IDEA DEL DIRETTORE ASL DI BRINDISI

Centro ricerca sul plasma nell'ex ospedale psichiatrico di «Villa Romatizza»

La struttura con parco annesso, che per decenni a Latiano ha ospitato una sezione dell’ex ospedale psichiatrico di Lecce, potrebbe diventare un centro di ricerca e lavorazione del plasma

«Villa Romatizza», dal nome della bellissima villa di fine Ottocento (da quasi 30 anni in stato di abbandono) che rappresentava il nucleo centrale di una imponente struttura che per decenni a Latiano ha ospitato una sezione dell’ex ospedale psichiatrico di Lecce immersa in un parco di qualche decina di ettari a ridosso del canale Reale, lungo la Statale 7, «potrebbe diventare un «Centro di ricerca e lavorazione del plasma delle tre Asl di Taranto Brindisi e Lecce».

«Questo anche grazie - ha spiegato il direttore della Asl Giuseppe Paqualone - anche alla posizione strategica del sito che oltre a trovarsi al centro delle tre province è anche logisticamente raggiungibile data la vicinanza alla importante arteria stradale».

L’idea è stata annunciata quasi a sorpresa (avendo di fronte il bellissimo parco con alberi secolari a ridosso di un’area «che se valorizzata potrebbe diventare di pregio anche da un punto di vista ambientale e paesaggistico», come ha sottolineato l’ex assessore regionale Anna Maria Curcuruto) nel corso del sopralluogo organizzato dall’Associazione culturale «L’Isola che non c’è» e al quale hanno partecipato oltre all’ex assessore Curcuruto, il direttore della Asl Pasqualone e il direttore del Consorzio dell’Arneo Vito Caputo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400