Sabato 08 Maggio 2021 | 06:00

NEWS DALLA SEZIONE

Italia
Vaccini, isole minori: Procida prima Covid-free d'Italia

Vaccini, isole minori: Procida prima Covid-free d'Italia

 
Italia
Vaccini, isole minori Covid-free: somministrazioni a Salina

Vaccini, isole minori Covid-free: somministrazioni a Salina

 
Italia
Torino, sequestrati piu' di 10 mila gioielli ottenuti da specie protette

Torino, sequestrati piu' di 10 mila gioielli ottenuti da specie protette

 
Italia
Peschereccio in Libia, Asaro: "Un atto di pirateria contro lo Stato italiano"

Peschereccio in Libia, Asaro: "Un atto di pirateria contro lo Stato italiano"

 
Italia
Speranza proroga stop ingresso da India, Sri Lanka, Bangladesh

Speranza proroga stop ingresso da India, Sri Lanka, Bangladesh

 
Italia
Salta il "superbonus aziende", M5s sulle barricate

Salta il "superbonus aziende", M5s sulle barricate

 
Italia
Appello oncologi: "rinvio richiamo rischio fragili"

Appello oncologi: "rinvio richiamo rischio fragili"

 
Italia
La storia di Maura, salvata dai biker dalle violenze del compagno

La storia di Maura, salvata dai biker dalle violenze del compagno

 
Italia
Da lunedi' prenotazioni over 50. In frigo 5 mln di dosi

Da lunedi' prenotazioni over 50. In frigo 5 mln di dosi

 
Italia
Milano, individuata banda criminale: saccheggiavano negozi di telefonia

Milano, individuata banda criminale: saccheggiavano negozi di telefonia

 
Italia
Peschereccio Aliseo, parla il figlio del comandante ferito

Peschereccio Aliseo, parla il figlio del comandante ferito

 

Il Biancorosso

Serie C
De Laurentiis punta tutto sul Bari: "Inizia una guerra, voglio uomini veri"

De Laurentiis punta tutto sul Bari: "Inizia una guerra, voglio uomini veri"

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoL'iniziativa
Patrick Zaki cittadino onorario di Taranto

Patrick Zaki cittadino onorario di Taranto

 
FoggiaTurismo
Isole Tremiti, vaccinazioni di massa

Isole Tremiti, vaccinazioni di massa

 
LecceCovid
Alunno positivo, chiusa un'altra scuola a Porto Cesareo

Alunno positivo, chiusa un'altra scuola a Porto Cesareo

 
BariLa festa e il covid
San Nicola, lo show sul sagrato della Basilica

San Nicola, lo show sul sagrato della Basilica

 
PotenzaPotenza
Incidente sulla Basentana, traffico in tilt

Incidente sulla Basentana, traffico in tilt

 
BatLa svolta
Barletta, pedone travolto e uccisoci sono tre indagati

Barletta, pedone travolto e ucciso
ci sono tre indagati

 

i più letti

La tragedia

LIGURIA - Genova, frana cimitero Camogli: recupero bare

Liguria, frana cimitero di Camogli in provincia di Genova: vigili del fuoco impegnati nel recupero delle bare finite in mare

LIGURIA - A seguito della frana avvenuta al cimitero di Camogli (Genova) lunedì 22 febbraio 2021, circa duecento bare sono finite in mare e sugli scogli: nel video i vigili del fuoco impegnati nel recupero. Concluse la scorsa sera le attività di primo contenimento e messa in sicurezza dell'area, i Vigili del fuoco sono tornati oggi, martedì 23 febbraio 2021, nello specchio d'acqua antistante la falesia crollata e con i sommozzatori, gli specialisti nautici, il reparto volo e il nucleo SAPR (Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto) stanno proseguendo nelle delicate operazioni di recupero dei feretri (video www.vigilfuoco.tv).

Crolla cimitero: falesia si muove, recupero bare difficile - Tempi lunghi e attività di recupero complesse per i feretri scivolati verso il mare ieri a Camogli insieme a una parte di cimitero. Dopo una prima analisi dei tecnici, l’assessore alla protezione civile di Regione Liguria Giacomo Giampedrone e il sindaco di Camogli Francesco Olivari hanno fatto il punto della situazione. Due azioni contemporanee saranno messe in atto: «Dobbiamo operare con estrema delicatezza come se ci fossero persone vive ancora sotto - ha detto Giampedrone - la prima sarà la demolizione dei loculi ancora in bilico sul costone con traslazione dei feretri interessati, contemporaneamente lavoreremo con un pontone da mare e ogni giorno emetteremo come Protezione Civile un bollettino da condividere con tutti gli operatori. È una situazione estremamente complessa perché la falesia è ancora pericolosa e non possiamo mettere in pericolo gli operatori». A preoccupare i tecnici anche lo sperone di roccia a levante del cimitero dove insiste il belvedere mentre al momento la situazione delle abitazioni a ponente «non è peggiorata» ha detto Giampedrone. Il sindaco Olivari attraverso gli uffici comunali attiverà le procedure di somma urgenza per l’assegnazione dei lavori a mare e a terra. La protezione civile ha anche attivato un servizio di supporto psicologico per i familiari dei feretri coinvolti (Ansa).

Crolla cimitero: Procura Genova apre inchiesta - La procura di Genova ha aperto un fascicolo per frana colposa per il crollo di parte del cimitero di Camogli. Il fascicolo, in mano al procuratore aggiunto Paolo D’Ovidio e il sostituto Fabrizio Givri, è a carico di ignoti. Nel mirino degli investigatori anche i lavori che erano stati fatti da poco (Ansa).

Crolla cimitero: Comune valuta intervento psicologi - «Cinque delle dieci salme ripescate in mare sono state identificate, da domani riceveremo tutti uno alla volta per cercare di dare risposte a chi è stato colpito da questa tragedia che ha coinvolto tutta la nostra comunità». Il sindaco di Camogli Francesco Olivari affronta i cittadini che si sono radunati sotto al municipio in cerca di risposte dopo il parziale crollo del cimitero cittadino che ha trascinato in mare circa 200 feretri. «Insieme ad Asl faremo il possibile per riconoscere le salme anche il test del dna - dice Olivari - stiamo valutando di attivare anche un supporto psicologico per quelle persone che comprensibilmente hanno subito uno choc da quanto avvenuto». Sono in corso i recuperi dei feretri che vengono portati nel cimitero cittadino da ieri completamene chiuso (Ansa).

Crolla cimitero: cittadini in Comune chiedono notizie bare - Il giorno dopo il crollo di parte del cimitero a Camogli sotto al comune si sono radunate circa 20 persone che aspettano notizie sulle spoglie dei propri cari scivolate in mare con il crollo. Sono 200 quelle finite tra le onde e solo una decina sono state recuperate. I dipendenti comunali stanno incrociando le concessioni dei loculi con i numeri di riferimento per dare una risposta ai familiari. Sul fronte della frana intanto sono in corso gli accertamenti per la stabilità della falesia: in zona, oltre alla strada che collega Camogli con Recco già regolata per precauzione da un senso unico alternato a monte, ci sono una decina di abitazioni che potrebbero essere sgomberate, ma solo tre sono abitate quotidianamente, qualora i risultati evidenziassero pericoli. Oggi alle 13 è previsto un nuovo incontro con i tecnici e l'assessore regionale alla protezione civile Giacomo Giampedrone (Ansa).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie