Lunedì 27 Gennaio 2020 | 08:54

NEWS DALLA SEZIONE

Il voto
Regionali Calabria

Regionali, in Calabria vince l'azzurra Santelli con oltre 20 punti di distacco su Callipo. I dati

 
Lo scrutinio
Emilia Romagna, confronto tra Borgonzoni Bonaccini

Regionali, in Emilia Romagna Bonaccini accarezza la vittoria nella notte. Lega e Pd oltre il 30%. «Scomparso il M5S»
Guarda i dati ufficiali

 
27 gennaio
Shoah in Puglia. Loizzo: «Ricordare è un valore»

Shoah in Puglia. Loizzo: «Ricordare è un valore»

 
La tragedia
San Severo, muore travolto da auto sulla statale 16

San Severo, muore travolto da auto sulla statale 16

 
Aggressione
Bari, autista Amtab picchiato: aveva chiesto a due ragazzi di non fumare sull'autobus

Bari, autista Amtab picchiato: aveva chiesto a due ragazzi di non fumare sull'autobus

 
Trasporti
Via libera al tunnel dell’Irpinia per unire Bari con Napoli

Via libera al tunnel dell’Irpinia per unire Bari con Napoli

 
Ambiente
Meno rifiuti sulle spiagge della Puglia: soprattutto bottiglie di plastica e reti per mitili

Meno rifiuti sulle spiagge della Puglia: soprattutto bottiglie di plastica e reti per mitili

 
La storia
L'amore di Liliana Segre per un marito conservatore: parla il figlio Alberto

L'amore di Liliana Segre per un marito conservatore: parla il figlio Alberto

 
Centrosinistra
Puglia, lite sui soldi delle primarie: casse vuote. Amati: così si annulla tutto

Puglia, lite sui soldi delle primarie: casse vuote. Amati: così si annulla tutto

 
Attentato
San Severo, il racket dei rifiuti: incendio distrugge 23 mezzi azienda raccolta.

San Severo, il racket dei rifiuti: incendio distrugge 25 mezzi azienda raccolta

 
Una 50enne romena
Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

 

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato. Alle 15 la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiL'aggressione
Mesagne, armato di coltelli assalta l'ambulanza del 118

Mesagne, armato di coltelli assalta l'ambulanza del 118

 
BatESERCITO
Barletta, tutti di corsa per la "Toro Ten"1.300 partecipano alla gara con le stellette

Barletta, tutti di corsa per la «Toro Ten»
1.300 partecipano alla gara con le stellette

 
HomeLa tragedia
San Severo, muore travolto da auto sulla statale 16

San Severo, muore travolto da auto sulla statale 16

 
HomeAggressione
Bari, autista Amtab picchiato: aveva chiesto a due ragazzi di non fumare sull'autobus

Bari, autista Amtab picchiato: aveva chiesto a due ragazzi di non fumare sull'autobus

 
TarantoL'inchiesta
Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

 
PotenzaCittà europea dello sport 2021
Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

 
LecceIl video
San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 

i più letti

"L'operazione Bed& Black - fast"

Turismo, evasione fiscale per 1,5 mln: smascherati 15 b&b tra Bari e Bat

I finanzieri hanno scandagliato le numerosissime strutture ricettive di Trani Bisceglie e Corato. In alcuni casi non era stata presentata la dichiarazione di inizio attività e per questo i gestori sono stati multati per 60mila euro

Quindici strutture ricettive della provincia Barletta-Andria-Trani (Bat) e del territorio di Corato avrebbero evaso il fisco per oltre 1,5 milioni di euro nel periodo compreso tra gennaio e settembre 2018: è questo l’esito dell’operazione chiamata 'Bed &Breakfast’ della Guardia di finanza della Compagnia di Trani, impegnata nel contrasto del fenomeno dell’evasione, dell’abusivismo e del sommerso nel settore turistico-ricettivo. Sono state in tutto 200 le strutture sottoposte a controlli. Tra le irregolarità più rilevanti, oltre al mancato versamento dell’Iva, l’attività svolta non in maniera occasionale, per ciò che concerne i B&B a conduzione familiare; la presenza di letti in numero superiore a quello consentito; l’offerta di servizi di ristorazione e noleggio non consentiti e, in alcuni casi, i proprietari non dimoravano nella struttura come previsto per legge. L’operazione s'inserisce in un più ampio contesto investigativo che ha portato alla individuazione anche di diverse strutture ricettive abusive. I controlli hanno inoltre fatto emergere che qualche struttura ricettiva era completamente abusiva, violazioni per le quali sono state comminate ai titolari delle strutture sanzioni amministrative per un importo complessivo superiore a 60mila euro. In due casi, inoltre, i titolari delle strutture ricettive sono stati denunciati per non aver effettuato la comunicazione degli alloggiati all’Autorità di Pubblica Sicurezza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie