Venerdì 17 Gennaio 2020 | 23:43

NEWS DALLA SEZIONE

Nel foggiano
Alberona illuminata dai «Fuochi di Sant’Antonio»

Alberona illuminata dai «Fuochi di Sant’Antonio»

 
Il video
La pantera di San Severo si aggira per le campagne: il primo avvistamento

La pantera di San Severo si aggira per le campagne: il primo avvistamento

 
La trovata
Bari, pescatori ingegnosi: lavano polpi in lavatrice «artigianale» in riva al mare

Bari, pescatori ingegnosi: arricciano polpi in lavatrice «artigianale» in riva al mare

 
L'ex premier
Renzi: ecco perché Italia Viva non appoggerà Emiliano alle Regionali

Renzi: ecco perché Italia Viva non appoggerà Emiliano alle Regionali

 
Maltrattamenti
Matera, l'asilo degli orrori: schiaffi, urla e punizioni ai bimbi. Nei guai una 64enne

Matera, l'asilo degli orrori: schiaffi, urla e punizioni ai bimbi. Nei guai una 64enne

 
L'attentato
Manfredonia, incendiata auto guardie ambientali. «Città mafiosa»

Manfredonia, incendiata auto guardie ambientali. «Città mafiosa»

 
Il video
Tap, Castoro Sei arriva a Brindisi: a breve la posa della sezione sottomarina del gasdotto

Brindisi, arriva la nave Castoro Sei: a breve la posa della sezione sottomarina per Tap

 
l'iniziativa
«Un pianoforte per strada» a Bari 12 ore non-stop di musica per beneficenza

«Un pianoforte per strada» a Bari 12 ore non-stop di musica per beneficenza

 
l'iniziativa
Bari canta De André: cori e chitarre in piazza per ricordare Faber

Bari canta De André: cori e chitarre in piazza per ricordare Faber

 
Amici a 4 zampe
Barletta, un golden retriever in Pediadria per allietare i piccoli degenti

Barletta, un golden retriever in Pediatria per allietare i piccoli degenti

 
la manifestazione
Attentati Foggia, Emiliano invita a partecipare alla marcia di Libera: «Serve impegno di tutti»

Attentati Foggia, Emiliano invita a partecipare alla marcia di Libera: «Serve impegno di tutti»

 

Il Biancorosso

mercato
Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiLa tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
TarantoA Taranto
«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

 
PotenzaLa relazione Dia
In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

 
Leccenel Leccese
Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

 
Barila procura
Bari, chiesto processo per ex giudice Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

Bari, chiesto processo per Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

 
Batnel nordbarese
Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare Silvestris: si indaga

Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare: si indaga

 
MateraIl caso
Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

 

i più letti

Il festival

Trani è tutta un tango con Zotto e Guspero, tra i ballerini più bravi al mondo

Pubblico senza fiato davanti alla coppia: oggi il finale

TRANI - «Il mio nome è Astor Piazzolla e i miei genitori sono di Trani». Le indimenticabili parole dell’inventore del tango nuevo, contribuiscono a sancire ulteriormente il legame fra Trani e l’Argentina nel segno del tango che da quest’anno è diventato ancora più forte. Il Festival del Tango gode, infatti, del prestigioso riconoscimento della Fundacion Astor Piazzolla, ed è accreditato da Laura Escalada Piazzolla, moglie del compianto musicista e compositore, nonché presidente della stessa fondazione, come uno dei migliori festival di tango al mondo.

La VII edizione del festival per il terzo anno consecutivo è stata affidata alla prestigiosa direzione artistica della leggenda vivente del tango Miguel Angel Zotto (un altro figlio di emigrati italiani di Campomaggiore in Basilicata), riconosciuto da pubblico e critica come il miglior ballerino di tango al mondo. Il 61enne danzatore argentino, da oltre trent’anni calca i palchi più importanti del mondo tra festival, conferenze e performance.

Nel 1988 ha creato la compagnia Tango X2, di cui è regista, coreografo e primo ballerino. Da qualche anno vive a Milano, dove ha fondato con la moglie Daiana Guspero, sua compagna anche in scena, la Zotto Tango Academy, la prima accademia internazionale di tango argentino. Icona di questa danza e della sua anima più vera, Zotto è universalmente riconosciuto come Maestro da tutti i maestri di tango.

L’edizione 2019, che stasera chiude la quattro giorni del festival, ha visto la presenza di otto coppie di maestri della scena mondiale del tango, due orchestre dal vivo, Hyperion ensemble e Tango Spleen Orquesta, quattro TJ, e poi ancora milonghe ed esibizioni, stage, masterclass, corsi di tecnica maschile e femminile presso un tempio della cultura, la «Biblioteca Giovanni Bovio» di Trani.

Unico problema la pioggia, che ha costretto gli organizzatori a spostare venerdì e sabato le attività live del festival all’interno del Pala Assi. Qui ieri sera, si è esibito Miguel Angel Zotto con sua moglie Daiana Guspero, una performance che ha lasciato senza fiato il numeroso pubblico presente, forse, quella più attesa dell’intero festival tranese. L’eleganza dei passi, la passione che la coppia mette in ogni movimento non potevano che suscitare un grande coinvolgimento. Un’esibizione che va al di là del ballo, capace di sentire la percezione dell’anima altrui in un abbraccio, unendo eleganza, cura dei dettagli all’ascolto dei codici non verbali e all’interpretazione della musicalità.

Non è un caso, infatti, che Miguel Angel Zotto sia considerato uno dei più grandi ballerini di tango di tutti i tempi. Questa sera per la serata finale, oltre alle lezioni previste nella Biblioteca comunale di Trani, il festival si chiude alle 22.30 in Piazza Duomo con la milonga e a seguire l’esibizione dei maestri Los Rosales e Valentina Romano e Mariano Palazón sulle note del Tj Milonghero. Il Festival del Tango è realizzato con i patrocini della Regione Puglia, Comune di Trani, Assessorato Cultura di Trani, Ambasciata della Repubblica Argentina, Casa Argentina, Fundacion Astor Piazzolla e PiiiL Cultura P

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie