Domenica 07 Marzo 2021 | 22:48

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Montescaglioso, le vende cocaina e la intrappola in casa: salvata da una mail inviata ai cc

Montescaglioso, le vende cocaina e la intrappola in casa: salvata da una mail inviata ai cc

 
Tragedia sfiorata
Potenza, terreno frana sulla Sp 32 riaperta da pochi giorni: disagi per gli automobilisti

Potenza, terreno frana sulla Sp 32 riaperta da pochi giorni: disagi per gli automobilisti

 
video intervista
Potenza, fermata tempa Rossa: «ben venga per la salute dei cittadini»

Potenza, fermata Tempa Rossa: «Ben venga per la salute dei cittadini»

 
Il gesto
Policlinico Bari, donato pianoforte per Terapia intensiva neonatale

Policlinico Bari, donato pianoforte per Terapia intensiva neonatale

 
Operazione Taros
Taranto, blitz antimafia dei Ros: 16 arresti

Taranto, soldi e posti di lavoro per far votare gli amici del clan

 
L'iniziativa
All'ospedale Lastaria di Lucera arriva la Clown-terapia in formato webinar

All'ospedale Lastaria di Lucera arriva la Clown-terapia in formato webinar

 
Il caso
Salento, al via il piano di forestazione del territorio

Salento, al via il piano di forestazione del territorio

 
Lotta al Covid
Coronavirus, al via i vaccini all'Università di Bari, 5300 entro marzo

Coronavirus, al via i vaccini all'Università di Bari, 5300 entro marzo

 
Il video
I tifosi biancorossi tutti pazzi per Lolita Lobosco: «Anche lei supporter del Bari»

I tifosi biancorossi tutti pazzi per Lolita Lobosco: «Anche lei supporter del Bari»

 
Il video
La pandemia nel racconto degli studenti: le loro emozioni spiegate a Save The Children

La pandemia nel racconto degli studenti: le loro emozioni spiegate a Save The Children

 
Il video
Matera, campagna vaccinale per 200 persone tra forze dell'ordine e personale scolastico

Matera, campagna vaccinale per 200 persone tra forze dell'ordine e personale scolastico

 

Il Biancorosso

Serie c
Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

 

NEWS DALLE PROVINCE

Covid news h 24Il virus
Covid, il monito della virologa: «Vaccinati? Potrebbero contagiarsi. 2 casi su 3 da variante inglese»

Covid, il monito della virologa: «Vaccinati? Potrebbero contagiarsi. 2 casi su 3 da variante inglese»

 
FoggiaIl caso
Covid 19 a Foggia, in 9 sorpresi a giocare a carte: multati

Covid 19 a Foggia, in 9 sorpresi a giocare a carte: multati

 
LecceLa nomina
Musica, 5 vincitori e menzione speciale per il premio delle Arti a Lecce

Musica, 5 vincitori e menzione speciale per il premio delle Arti a Lecce

 
BatIl caso
Trani, la discarica si trasforma in impianto

Trani, la discarica si trasforma in impianto

 
MateraIl caso
Montescaglioso, le vende cocaina e la intrappola in casa: salvata da una mail inviata ai cc

Montescaglioso, le vende cocaina e la intrappola in casa: salvata da una mail inviata ai cc

 
TarantoQuote rosa
Taranto, assunzioni col trucco: in 18 sotto processo

Taranto, assunzioni col trucco: in 18 sotto processo

 
PotenzaIl caso
Maratea, scoppia zuffa fra sindaco e assessore: entrambi in ospedale

Maratea, scoppia zuffa fra sindaco e assessore: entrambi in ospedale

 
BrindisiLa cerimonia
L’abbraccio Puglia-Albania: «A Brindisi una medaglia per l’accoglienza»

L’abbraccio Puglia-Albania: «A Brindisi una medaglia per l’accoglienza»

 

i più letti

Il festival

Trani è tutta un tango con Zotto e Guspero, tra i ballerini più bravi al mondo

Pubblico senza fiato davanti alla coppia: oggi il finale

TRANI - «Il mio nome è Astor Piazzolla e i miei genitori sono di Trani». Le indimenticabili parole dell’inventore del tango nuevo, contribuiscono a sancire ulteriormente il legame fra Trani e l’Argentina nel segno del tango che da quest’anno è diventato ancora più forte. Il Festival del Tango gode, infatti, del prestigioso riconoscimento della Fundacion Astor Piazzolla, ed è accreditato da Laura Escalada Piazzolla, moglie del compianto musicista e compositore, nonché presidente della stessa fondazione, come uno dei migliori festival di tango al mondo.

La VII edizione del festival per il terzo anno consecutivo è stata affidata alla prestigiosa direzione artistica della leggenda vivente del tango Miguel Angel Zotto (un altro figlio di emigrati italiani di Campomaggiore in Basilicata), riconosciuto da pubblico e critica come il miglior ballerino di tango al mondo. Il 61enne danzatore argentino, da oltre trent’anni calca i palchi più importanti del mondo tra festival, conferenze e performance.

Nel 1988 ha creato la compagnia Tango X2, di cui è regista, coreografo e primo ballerino. Da qualche anno vive a Milano, dove ha fondato con la moglie Daiana Guspero, sua compagna anche in scena, la Zotto Tango Academy, la prima accademia internazionale di tango argentino. Icona di questa danza e della sua anima più vera, Zotto è universalmente riconosciuto come Maestro da tutti i maestri di tango.

L’edizione 2019, che stasera chiude la quattro giorni del festival, ha visto la presenza di otto coppie di maestri della scena mondiale del tango, due orchestre dal vivo, Hyperion ensemble e Tango Spleen Orquesta, quattro TJ, e poi ancora milonghe ed esibizioni, stage, masterclass, corsi di tecnica maschile e femminile presso un tempio della cultura, la «Biblioteca Giovanni Bovio» di Trani.

Unico problema la pioggia, che ha costretto gli organizzatori a spostare venerdì e sabato le attività live del festival all’interno del Pala Assi. Qui ieri sera, si è esibito Miguel Angel Zotto con sua moglie Daiana Guspero, una performance che ha lasciato senza fiato il numeroso pubblico presente, forse, quella più attesa dell’intero festival tranese. L’eleganza dei passi, la passione che la coppia mette in ogni movimento non potevano che suscitare un grande coinvolgimento. Un’esibizione che va al di là del ballo, capace di sentire la percezione dell’anima altrui in un abbraccio, unendo eleganza, cura dei dettagli all’ascolto dei codici non verbali e all’interpretazione della musicalità.

Non è un caso, infatti, che Miguel Angel Zotto sia considerato uno dei più grandi ballerini di tango di tutti i tempi. Questa sera per la serata finale, oltre alle lezioni previste nella Biblioteca comunale di Trani, il festival si chiude alle 22.30 in Piazza Duomo con la milonga e a seguire l’esibizione dei maestri Los Rosales e Valentina Romano e Mariano Palazón sulle note del Tj Milonghero. Il Festival del Tango è realizzato con i patrocini della Regione Puglia, Comune di Trani, Assessorato Cultura di Trani, Ambasciata della Repubblica Argentina, Casa Argentina, Fundacion Astor Piazzolla e PiiiL Cultura P

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie