Giovedì 19 Settembre 2019 | 16:29

Il Biancorosso

Serie C
Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoNel tarantino
Martina Franca, asinelli incatenati e feriti: denunciato allevatore

Martina Franca, asinelli incatenati e feriti: denunciato allevatore

 
PotenzaSul raccordo Potenza-Sicignano
Furgone portavalori si schianta sul guardrail nel Potentino: un ferito

Furgone portavalori si schianta sul guardrail nel Potentino: un ferito

 
LecceIn un allevamento
Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

 
MateraTentato omicidio
Matera, lite per le spese del picnic, 31enne accoltella cognato: arrestato

Matera, lite per le spese del picnic, 31enne accoltella cognato: arrestato

 
BatLa proposta
Barletta, un'app sui cellulari per segnalare i cattivi odori

Barletta, un'app sui cellulari per segnalare i cattivi odori

 
Foggianel foggiano
Cerignola, polizia scopre autorimessa centrale del riciclaggio: 3 arresti

Cerignola, polizia scopre autorimessa centrale del riciclaggio: 3 arresti

 
BrindisiNel Brindisino
Villa Castelli, il paese festeggia la prima unione civile

Villa Castelli, il paese festeggia la prima unione civile

 

i più letti

L'ira del sindaco

Bari, Decaro contro i vandali di San Girolamo: distrutto un muretto

La videodenuncia pubblicata dallo stesso primo cittadino su Facebook: «Sono delinquenti e passeranno i guai»

I tre sono stati immortalati mentre di notte hanno impugnato un'accetta e hanno cominciato a colpire un muretto

BARI - L'ira del sindaco Antonio Decaro si abbatte sui vandali della città. L'ultima bravata è stata immortalata in un video inviato al primo cittadino e diffuso da lui stesso sulla sua pagina Facebook: tre giovani di notte hanno impugnato un'accetta e hanno cominciato a colpire un muretto sul nuovo lungomare di San Girolamo, distruggendo il lavoro finora svolto per la riqualificazione dell'area. Un atto vandalico a cui il sindaco risponde per le rime con un videomessaggio, attaccando pubblicamente i tre: «Ma perché? - domanda il sindaco infuriato -  in questo terribile filmato, tre ragazzi con una accetta distruggono un’opera per cui ci sono voluti tanti anni e tanti soldi. Sono delinquenti e passeranno i guai. Ma questo non può più bastare».

«Abbiamo presentato una proposta di legge - aggiunge Decaro - per introdurre a scuola l'ora di educazione alla cittadinanza. Queste immagini sono ora nelle mani della polizia, ma non basteranno le denunce: se non impariamo ad amare la nostra città, non andremo da nessuna parte». conclude amareggiato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie