Venerdì 23 Aprile 2021 | 01:25

NEWS DALLA SEZIONE

Il 26 aprile
«Di notte, sul mare», il film girato in Puglia arriva su RaiPlay

«Di notte, sul mare», il film girato in Puglia arriva su RaiPlay

 
Televisione
«Che Dio ci aiuti», quelle parole della fiction nate nel Salento

«Che Dio ci aiuti», quelle parole della fiction nate nel Salento

 
Televisione
Imma Tataranni non si arrende: ripartono riprese fiction

Imma Tataranni non si arrende: ripartono riprese fiction

 
Tv
San Cesario di Lecce, primo ciak con Sergio Rubini per una nuova fiction

San Cesario di Lecce, primo ciak con Sergio Rubini per una nuova fiction

 
La recensione
Il Sud «condannato» a non cambiare dai suoi stessi scrittori

Il Sud «condannato» a non cambiare dai suoi stessi scrittori

 
Novità editoriali
Un libro su Nino Rota

Un libro su Nino Rota

 
ROMA
I funerali di Filippo d'Edimburgo: fiori e palloncini fuori da Windsor Castle

I funerali di Filippo d'Edimburgo: fiori e palloncini fuori da Windsor Castle

 
Con Ministero e Siae
Foggia, tour in Corea per l'ensemble «U. Giordano»

Foggia, tour in Corea per l'ensemble «U. Giordano»

 
Il progetto
Al liceo classico di Gallipoli il salotto virtuale delle ragazze

Al liceo classico di Gallipoli il salotto virtuale delle ragazze

 
Musica
Minneapolis, concerto web di Beatrice e Ludovica Rana nell'abbazia di Cerrate

Minneapolis, concerto web di Beatrice e Ludovica Rana nell'abbazia di Cerrate

 

Il Biancorosso

Serie C
Turris e Bari a confronto

Turris e Bari a confronto

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccetrasporti
Surbo, riattivazione scalo: «Obiettivo importante per la Puglia e il Salento»

Surbo, riattivazione scalo: «Obiettivo importante per la Puglia e il Salento»

 
BariViabilità
Bari, due tamponamenti sulla «100» e sulla «16»

Bari, due tamponamenti sulla «100» e sulla «16»

 
MateraLavori pubblici
Matera, cambia volto il teatro Quaroni

Matera, cambia volto il teatro Quaroni

 
TarantoL'inchiesta
Taranto, il commissario del porto ascoltato in Commissione Ecomafie

Taranto, il commissario del porto ascoltato in Commissione Ecomafie

 
GdM MultimediaCultura
Trani, viaggio virtuale nel Polo museale diocesano

Trani, viaggio virtuale nel Polo museale diocesano

 
FoggiaTragedia sfiorata
Rignano Garganico, nigeriano con coltello e spranga di ferro aggredisce equipe medica

Rignano Garganico, nigeriano con coltello e spranga di ferro aggredisce equipe medica

 
BrindisiCovid
Brindisi, contagi in calo: «Merito della zona rossa»

Brindisi, contagi in calo: «Merito della zona rossa»

 

i più letti

Il film

«Passio Christi»: l'attore pugliese Vito Lopriore scelto da Michele Placido per il ruolo di Gesù

Lo spettacolo fino al 5 aprile sul canale Youtube del Teatro Comunale di Ferrara

Anche l’attore pugliese Vito Lopriore nel cast di «Passio Christi», il film teatrale realizzato su idea di Michele Placido (foto) su testi di Mario Luzi, «Maria alla Croce» di Dario Fo e Franca Rame e «Salmi biblici» a cura di Moni Ovadia, oltre allo «Stabat Mater», nella traduzione in dialetto trentino di Daniela Scarlatti. Il film sarà trasmesso gratuitamente questa sera alle 21 sul Canale Youtube Teatro Comunale di Ferrara www.youtube.com/c/TeatroComunalediFerrara e rimarrà visibile fino al 5 aprile compreso.
«Passio Christi è la Passione di Gesù che si incarna uomo, diventa uomo e soffre come uomo. Un mistero straordinario - spiega Michele Placido parlando del film - E soprattutto i versi di Mario Luzi ci hanno donato, durante questa esperienza, delle emozioni straordinarie». Nel suo ultimo lavoro, Michele Placido ha messo a servizio (gratuitamente, come tutti gli altri attori sul set) la propria esperienza cinematografica, in dialogo con il mondo del Teatro Comunale di Ferrara, di cui da febbraio è presidente.
Al progetto «Passio Christi» - dapprima pensato come una processione teatrale all’alba, poi tramutato in film per via della zona rossa - ha fin da subito preso parte anche il direttore della Fondazione Teatro Comunale di Ferrara, Moni Ovadia.
«In un mondo in cui si tende a divinizzare l’umano, in “Passio Christi” si umanizza il divino» spiega Vito Lopriore, «convocato» da Placido per interpretare il ruolo del Cristo iconografico.

(Vito Lopriore - foto di Marco Caselli Nirmal)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie