Sabato 20 Aprile 2019 | 22:59

NEWS DALLA SEZIONE

Verso il voto
Europee, i derby tutti pugliesi per Bruxelles

Europee, i derby tutti pugliesi per Bruxelles

 
L'intervista
Caringella: «Sulle inchieste giudiziarie si è passati dall'indignazione all'indifferenza

Caringella: «Sulle inchieste giudiziarie si è passati dall'indignazione all'indifferenza

 
In città
Bari: grosso nido d'api in via Salvemini, zona messa in sicurezza

Bari: grosso nido d'api in via Salvemini, zona messa in sicurezza

 
Il caso
Bari, chiude la gioielleria Trizio Caiati in via Sparano: addio a un altro negozio storico

Bari, chiude la gioielleria Trizio Caiati in via Sparano: addio a un altro negozio storico

 
Lo scontro
Incidente stradale sulla Terlizzi - Molfetta: muore una ragazza

Incidente sulla Terlizzi-Molfetta, auto si ribalta: muore una ragazza

 
In Tv
Palazzo Poli di Molfetta in un documentario di Michele Cristallo

Palazzo Poli di Molfetta in un documentario di Michele Cristallo

 
La storia a lieto fine
Dall'Argentina al trullo di Locorotondo: anziano migrante ritrova le sue radici

Dall'Argentina al trullo di Locorotondo: anziano migrante ritrova le sue radici

 
Sgominata banda
Bari, assalivano armati furgoni portavalori: 5 in manette

Bari, assalivano armati furgoni portavalori: 5 in manette

 
Fishing for Litter
Molfetta, pescatori in prima linea contro un mare di plastica

Molfetta, pescatori in prima linea contro un mare di plastica

 
Trasporti
Pendolari, in Puglia arriva la riforma: più bus dove servono

Pendolari, in Puglia arriva la riforma: più bus dove servono

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariVerso il voto
Europee, i derby tutti pugliesi per Bruxelles

Europee, i derby tutti pugliesi per Bruxelles

 
TarantoA taranto
Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

 
BrindisiL'incidente
Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

 
LecceNel Salento
Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

 
HomeLe festività pasquali
Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

 
BatLotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
GdM.TVOperazione Ultimo Avamposto
Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

 
PotenzaElezioni del 26 maggio
Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

 

Agivano nel quartiere Libertà

Bari, arrestati 7 vicini al clan Strisciuglio per estorsione: bruciarono locali ditta pompe funebri

L'ultimo dei 7 è stato fermato ieri all'aeroporto di Palese mentre tornava da Sharm-el-Sheikh

La polizia di Bari ha fermato 7 persone ritenute vicine al clan Strisciuglio per tentata estorsione aggravata, porto e detenzione illegale di armi da fuoco. Dei 7, l'ultimo è stato fermato ieri mattina all'aeroporto di Bari Palese, di ritorno da Sharm-el-Sheikh. Le indagini erano cominciate a novembre scorso, dopo l'incendio dei locali di una ditta di onoranze funebri del quartiere Libertà. È emerso che c'era stato un tentativo di estorsione di denaro, con minacce, che però il titolare non aveva soddisfatto. Al vertice del gruppo la Polizia colloca Ivan Caldarola, 19 anni, figlio di Lorenzo, ora in carcere, storico esponente di punta del clan Strisciuglio. 

Inoltre il gruppo criminale la sera del 24 dicembre scorso aveva esploso numerosi colpi di arma da fuoco verso una saracinesca di un circolo ricreativo dello stesso quartiere, probabilmente per intimidire la popolazione. Il capo dell'organizzazione poche ore prima di essere fermato aveva cercato di procurarsi un kalashnikov. Nel corso delle varie perquisizioni sono state sequestrate due pistole, 50 munizioni di vario calibro, un giubbotto antiproiettile, 300 grammi di eroina e 22 grammi tra hashish e marijuana. I 7 sono stati condotti in carcere: sono Antonio Raggi, di 19 anni, detto Tonio con gli occhiali, Federico D’Addiego, di 19, Simona Morea, di 20, incensurata, che ha accompagnato Ivan Caldarola nelle fasi preparatorie e antecedenti l’incendio, Giovanni Claudio Cassano, di 24, Vito Lamanuzzi, di 24, e Antonio Raggi, di 19, detto Il Biondo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400