Venerdì 19 Agosto 2022 | 07:10

In Puglia e Basilicata

Viva Festival

A Place called Viva! Su Sky Arte il docufilm che racconta la rassegna della Valle d'Itria

Ideato da Turné Srl, scritto da Mirko Barile e Fabiola Barile e prodotto da Mirko Barile per Frigobar, diretto da Roberto Amato e con la partecipazione straordinaria dell’attrice Angela Curri

11 Luglio 2022

Redazione online

Arriva su Sky Arte (canale 120 e 400 di Sky) venerdì 15 luglio alle 20:40 “A Place called VIVA!”, il docufilm ideato da Turné Srl, scritto da Mirko Barile e Fabiola Barile e prodotto da Mirko Barile per Frigobar, diretto da Roberto Amato e con la partecipazione straordinaria dell’attrice Angela Curri, voce narrante che ci conduce nella storia del VIVA! Festival.

L’evento, giunto quest’anno alla sesta edizione, unisce la tradizione della Valle D’Itria all’innovazione musicale e culturale e anno dopo anno si propone sempre più come punto di riferimento per gli appassionati di festival musicali in Europa.

“A place called VIVA!” è il racconto delle prime cinque edizioni di festival: immagini, parole, colori e suoni che sono la cartina al tornasole dei risultati ottenuti e, al tempo stesso, trampolino per futuri obiettivi. Sullo sfondo incantevole e profondamente caratteristico della Valle D’Itria gli organizzatori, i giornalisti e gli addetti ai lavori raccontano la storia di VIVA!. L’intreccio tra antico e moderno, avanguardia e tradizione, è la cifra che da sempre ha contraddistinto il festival pugliese. Viva! Festival nasce infatti nel 2017 con l’idea di proporre un festival di musica internazionale all’interno di un contesto architettonico peculiare come quello della Valle d’Itria. La scommessa è stata quella di trasformare luoghi paesaggisticamente iconici in palcoscenico per show dove l’innovazione della proposta musicale potesse fondersi con la tradizione, dando vita ad una esperienza unica. La costruzione di una community, il forte legame con le radici del territorio e una identità artistica ben definita sono le chiavi di lettura del successo di Viva!.

L’evento nel corso degli anni ha ospitato alcuni fra gli artisti più significativi della scena elettronica e alternativa internazionale, fra i quali Erykah Badu, Jon Hopkins,  Apparat- incantando il pubblico e diventando uno dei festival più interessanti e attesi della Penisola, proprio per la sua atmosfera così peculiare.

Il festival ha come principale motore il rapporto con il territorio e con la comunità: masserie, spiagge, le architetture tipiche della Valle D’Itria sono protagoniste al pari degli artisti e vengono riconosciute come uno dei fiori all’occhiello del festival, valorizzando la cultura locale e proiettando queste caratteristiche in un contesto europeo e d’avanguardia.

Quest’anno VIVA! Festival prevede una programmazione di show originali dal 4 al 7 agosto 2022 dove si alterneranno alcuni degli artisti più interessanti della scena musicale sul palco situato nell’ incantevole Masseria Grofoleo a Locorotondo. Luogo speciale sarà inoltre la magnifica spiaggia di Cala Masciola che farà da scenario all’imperdibile concerto all’alba di domenica 7 agosto.

La line up è composta da protagonisti eccezionali: il polistrumentista, rapper e producer Alfa Mist; il geniale produttore, musicista e dj Floating Points che si muove fra elettronica e jazz sinfonico come nel premiatissimo ultimo album “Promises”; Gilles Peterson, storico dj britannico, inventore dell’acid jazz negli anni ‘90 e attento scopritore di nuove sonorità ritmiche globali, dopo anni su BBC e ora attraverso la sua radio Worldwide Fm; amatissimo dai più attenti appassionati di dance ricercata il dj Hunee; il compositore inglese  pluripremiato Jon Hopkins che ha stupito la critica e il pubblico con un ultimo lavoro “Music for Psychedelic Therapy” rilanciando la musica ambient nella discografia; il collettivo Jazz e Afrobeat londinese Kokoroko che ancora prima del disco di debutto in uscita quest’estate ha già collezionato premi e riconoscimenti importanti; i Moderat, supergruppo simbolo della scena elettronica tedesca formato dalla fusione di Modeselektor e dello stimatissimo produttore Apparat; la star britannica slowthai che presenterà il suo ultimo album “Tyron”; gli eclettici e attesissimi The Cinematic Orchestra, ormai un cult nella scena; la cantautrice inglese che si muove fra elettronica sperimentale e art pop Tirzah; l’intellettuale dell’hip hop newyorkese Mos Def, acclamato rapper e attore ora conosciuto come Yasiin Bey; la cantautrice e produttrice sarda Bluem; il producer e polistrumentista Nu Jazz DayKoda; il duo di Manchester Space Afrika; la poliedrica Elkka; la coppia di DJ italiani Tiger & Woods; lo storico DJ e compositore barese Nicola Conte; la nuova promessa del jazz e neo-soul italiano LNDFK; il DJ Z.I.P.P.O che presenta Jima Fey.

A PLACE CALLED VIVA!| Venerdì 15 luglio alle 20:40 in prima visione su Sky Arte, disponibile on demand e in streaming su NOW.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725