Giovedì 25 Febbraio 2021 | 12:33

NEWS DALLA SEZIONE

fuori il 26 marzo
«Parasite», gli Shakalab tornano in feat con i salentini Sud Sound System e Inoki

«Parasite», gli Shakalab tornano in feat con i salentini Sud Sound System e Inoki

 
Nuove uscite
Conte e Petrella: «Un disco per fermare le 'quarantene' della nostra anima»

Conte e Petrella: «Un disco per fermare le 'quarantene' della nostra anima»

 
Musica
«on fiVe», il disco tra prog e jazz di Leonardo De Lorenzo realizzato dal vivo, col pubblico in studio

«on fiVe», il disco tra prog e jazz di Leonardo De Lorenzo realizzato dal vivo, col pubblico in studio

 
In uscita
«Notoriedad», il duo Bautista, con un pizzico di Puglia, canta gioie e dolori della fama

«Notoriedad», il duo Bautista, con un pizzico di Puglia, canta gioie e dolori della fama

 
Ha radici molfettesi
«Niente da dire», viaggio nel mondo visionario di Lemuri sull'incomunicabilità della vita

«Niente da dire», viaggio nel mondo di Lemuri Il Visionario sull'incomunicabilità della vita

 
Musica
«La Strega», il pugliese Mattia Pellicoro e il suo inno di ribellione contro le idee imposte dalla società

«La Strega», il pugliese Mattia Pellicoro e il suo inno di ribellione contro le idee imposte dalla società

 
Musica
«Mogi», da Lucera il nuovo album di Giuseppe Silvestri

«Mogi», da Lucera il nuovo album di Giuseppe Silvestri

 
Musica
Citando Godard i «2eleMenti» suonano il loro originale fantasy pop

Citando Godard i «2eleMenti» suonano il loro originale fantasy pop

 
Musica
«Mille cose», brano d'esordio del tarantino Edodacapo, «per infelice consapevoli»

«Mille cose», brano d'esordio del tarantino Edodacapo, «per infelici consapevoli»

 
Il brano
«Come i delfini», l'estro di Iravox anticipa la raccolta di tutti i suoi singoli

«Come i delfini», l'estro di Iravox anticipa la raccolta di tutti i suoi singoli

 
Musica
«People need people», fuori il video che anticipa l'omonimo nuovo album di Nicola Conte e Gianluca Petrella

«People need people», fuori il video che anticipa l'omonimo nuovo album di Nicola Conte e Gianluca Petrella

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraGdF
Matera, ha fatto fallire 5 società: arrestato imprenditore

Matera, ha fatto fallire 5 società: arrestato imprenditore

 
Tarantoguardia di finanza
Truffa gasolio a Taranto; sequestrati 2 mln di beni a 5 imprese

Truffa gasolio a Taranto; sequestrati 2 mln di beni a 5 imprese

 
BatNella Bat
Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

 
Barinel Barese
Gravina, fidanzamento osteggiato dalle famiglie sfocia in una rissa in strada: 4 arresti

Gravina, fidanzamento osteggiato dalle famiglie sfocia in una rissa in strada: 4 arresti

 
FoggiaI fatti a settembre
Foggia, tabaccaio ucciso durante rapina: 5 persone arrestate dopo 5 mesi

Foggia, tabaccaio ucciso in rapina: 5 persone arrestate dopo 5 mesi, anche un minore VD

 
LecceL'incidente
Auto travolge bici: muore ciclista 45enne in Salento

Auto travolge bici: muore ciclista 45enne in Salento

 
BrindisiIl caso
Brindisi, giudice arrestato: riesame rigetta ricorso, Galiano resta in carcere

Brindisi, giudice arrestato: riesame rigetta ricorso, Galiano resta in carcere

 

i più letti

la trovata

«Eppure l'Italia va avanti»: nel nuovo video dei Crifiu una raccolta di clip casalinghe, coinvolti in centinaia

Ideato dalla band, prodotto da Dilinò e montato da Giuseppe Pezzulla: coinvolti anche tanti altri artisti, da Cisco a Francesco Moneti dei Modena City Ramblers, da Nandu Popu dei Sud Sound System ai Folkabbestia, musicisti degli Apres la Classe e del Canzoniere Grecanico Salentino

È online il nuovo videoclip della band salentina Crifiu dal titolo Eppure l’Italia va avanti (https://youtu.be/ 3XBEFU9wn88) un brano estratto dal loro ultimo lavoro discografico Mondo Dentro. Il lavoro è stato realizzato interamente da casa nel rispetto della normativa vigente sulla quarantena e coinvolgendo centinaia di amici, fans, artisti, lavoratori impegnati in prima linea nella battaglia contro il Covid-19, addetti ai lavori e gente comune che dai loro angoli di mondo, sotto lo stesso cielo, raccontano un’Italia unita che, nonostante le difficoltà e il dramma globale, è ancora capace di tenere vivo il Desiderio e ritrovare il sorriso.

“La canzone -raccontano i Crifiu- è nata in tempi precedenti a questa crisi e apre il nostro ultimo album ma proprio in questi giorni trova il suo significato più profondo: l’unione delle nostre singolarità, oggi più che mai, diventa indispensabile per oltrepassare il diluvio e ritrovare l’arcobaleno.  Nella distanza che ci tiene lontani stiamo riscoprendo il senso della Comunità, l’essere parte di un tutto, l’uno prezioso per l’altro perché solo insieme, uniti ma distanti, possiamo venirne fuori rialzandoci e ritrovando la strada. “L’Italia va avanti”: vederlo cantare da tante persone, ognuno dai propri angoli di vita e da tutta Italia e non, rende ancora più corale questa canzone e ci fa sentire tutti uniti. In fondo cantare, suonare e danzare, per noi che veniamo dal Salento, è l’antico modo che conosciamo per superare la crisi e ritornare a splendere. Nella speranza che questa esperienza possa farci ritrovare il Dialogo e l’equilibrio con la Natura di cui, abbiamo compreso in questi giorni, siamo una fragile parte e non i proprietari”.

Nel video –ideato dalla band, prodotto da Dilinò e montato da Giuseppe Pezzulla- centinaia di clip casalinghi raccontano i volti, le azioni e i sorrisi di tante persone raccolte attorno alle note di questa canzone. Tra di loro, compaiono numerosi artisti da Cisco a Francesco Moneti dei Modena City Ramblers, da Nandu Popu dei Sud Sound System ai Folkabbestia, musicisti degli Apres la Classe e del Canzoniere Grecanico Salentino, speaker radiofonici e giornalisti, infermieri, dottori e centinaia di volti che raccontano la bellezza di un’Italia unita che, nella distanza, sta tenendo vivo il Desiderio che sarà il fuoco attorno cui ritrovarsi, usciti dal letargo, come nuove Primavere.

Dopo il successo di Rock & Raï  -il cui videoclip ha sinora fatto registrare più tre milioni di visualizzazioni- e altre hit come Al di là delle nuvole, Un’estate così, Mondo Dentro la band salentina composta da Andrea Pasca (voce), Luigi De Pauli (chitarre e synth), Sandro De Pauli (fiati e programmazioni), Marco Afrune (basso) ed Enrico Quirino (batteria acustica ed elettronica), più volte presente sul palco del Primo Maggio di Roma, allo Sziget di Budapest e ai maggiori festival nazionali, torna con un nuovo brano dedicato a tutte le persone che nel mondo stanno vivendo questo evento, alle vittime, ai loro famigliari e a chi sta combattendo questa battaglia in prima linea. Uniti ma distanti per ritornare ad abbracciarci.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie