Lunedì 19 Aprile 2021 | 04:12

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Taranto, boom di vaccinazioni al Centro Commerciale Portale dello Ionio: tutti con AstraZeneca

Taranto, boom di vaccinazioni al Centro Commerciale Porta dello Ionio: tutti con AstraZeneca

 
Il caso
Taranto, bimba di 4 anni perde la vita per diagnosi in ritardo: condannato pediatra

Taranto, bimba di 4 anni perde la vita per diagnosi in ritardo: condannato pediatra

 
Il caso
Massafra, in 9 sorpresi a giocare alle slot in zona rossa: multati

Massafra, in 9 sorpresi a giocare alle slot in zona rossa: multati

 
Il caso
Mittal a Taranto, Usb denuncia: «boato e fiammata in Pla2 ma nessun ferito»

Mittal a Taranto, Usb denuncia: «boato e fiammata in Pla2 ma nessun ferito»

 
La curiosità
Taranto, applausi per anziano che arriva in bici al drive-through per vaccinarsi

Taranto, applausi per anziano che arriva in bici al drive-through per vaccinarsi

 
la protesta
Mittal Taranto, presidio al Mise il 22 aprile per operaio licenziato

Mittal Taranto, sciopero e presidio al Mise il 22 aprile per operaio licenziato

 
Nel Tarantino
Ginosa, spiagge ai privati: l'Antitrust contro il Comune

Ginosa, spiagge ai privati: l'Antitrust contro il Comune

 
controlli guardia costiera
Taranto, sequestrati 8 quintali di cozze di dubbia provenienza: due persone denunciate

Taranto, sequestrati 8 quintali di cozze di dubbia provenienza: due denunciati

 
Agricoltura
Primitivo di Manduria, produzione +26% nel 2020 e giro d'affari di 182 mln

Primitivo di Manduria, produzione +26% nel 2020 e giro d'affari di 182 mln

 

Il Biancorosso

Serie c
Calcio Bari, Carrera: con Palermo buona prestazione di carattere

Calcio Bari, Carrera: con Palermo buona prestazione di carattere

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariMaltempo
Primavera tardiva, in arrivo piogge e temporali su Bari e provincia

Primavera tardiva, in arrivo piogge e temporali su Bari e provincia

 
TarantoIl caso
Taranto, boom di vaccinazioni al Centro Commerciale Portale dello Ionio: tutti con AstraZeneca

Taranto, boom di vaccinazioni al Centro Commerciale Porta dello Ionio: tutti con AstraZeneca

 
LecceIl caso
Lecce, minaccia e maltratta compagna: arrestato 55enne

Lecce, minaccia e maltratta compagna: arrestato 55enne

 
BatIl caso
L'allarme del procuratore Nitti: «La Bat è preda delle mafie»

L'allarme del procuratore Nitti: «La Bat è preda delle mafie»

 
MateraIl virus
Salgono a 9 i paesi in rosso in Basilicata: guardia alta su altri 6

Salgono a 9 i paesi in rosso in Basilicata: guardia alta su altri 6

 
PotenzaIl caso
Franco Pepe, il re della pizza «sbarca» in Basilicata al San Barbato di Lavello

Franco Pepe, il re della pizza «sbarca» in Basilicata al San Barbato di Lavello

 
FoggiaIl caso
Foggia, accoltellato nel ghetto: 3 ferite di striscio a petto, il giovane se la caverà

Foggia, accoltellato nel ghetto: 3 ferite di striscio a petto, il giovane se la caverà

 
BrindisiIl caso
Brindisi, il rush finaledei 5 candidati sindaco

Pressioni su ex dirigente del Comune: indagato il sindaco di Brindisi

 

i più letti

La manifestazione

Ilva, salta integrazione salario per 1700: il 12 sciopero e sit in dei lavoratori

Prevista protesta sotto sede Prefettura e uffici dell’azienda: a manifestare i lavoratori dell'azienda in amministrazione straordinaria

Ilva, salta integrazione salario per i1700: il 12 sciopero e sit in dei lavoratori

Foto d'archivio

Fim, Fiom, Uilm e Usb di Taranto hanno indetto per venerdì 12 marzo, dalle ore 8, uno sciopero dei circa 1.700 lavoratori appartenenti al bacino di Ilva in Amministrazione straordinaria, con doppio sit-in sotto la sede della Prefettura di Taranto e davanti agli uffici della società in via Duomo. I sindacati protestano per la mancata integrazione salariale, che non ha ancora trovato copertura finanziaria.

«Il quadro delle retribuzioni - spiegano le sigle metalmeccaniche - si è pericolosamente complicato a fronte di quanto riscontrato in queste ore sul problema dell’elaborazione dei flussi da parte di Ilva verso Inps, che stanno causando e causeranno gravissimi ed imprudenti ritardi sui pagamenti della cassa integrazione straordinaria per quasi la totalità dei lavoratori».

Nell’attesa che il Governo vari il decreto Sostegno, contenente il provvedimento di integrazione salariale, Fim, Fiom, Uilm e Usb sollecitano un incontro ai commissari straordinari di Ilva in As per definire, «così come avvenuto lo scorso 12 febbraio, un’ulteriore misura a carattere straordinario per il sostegno delle retribuzioni dei lavoratori». Per i sindacati non è più possibile «sopportare il pesante clima di incertezza sul futuro e sulle retribuzioni, che, a partire dai ritardi sul provvedimento di integrazione salariale, e per tutte le ragioni legate al protrarsi della vertenza stessa dell’ex Ilva, ha esasperato gli animi e minato la fiducia verso il futuro».

Nel caso in cui, concludono le organizzazioni sindacali, «non intervenissero elementi utili a risolvere i problemi causati a questi lavoratori, durante i presidi, l’assemblea assumerà ulteriori, più incisive iniziative a sostegno delle legittime rivendicazioni».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie