Lunedì 12 Aprile 2021 | 00:21

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Tarantino
Palagianello, lo zio «orco» la tiene incatenata in casa e prova a darle fuoco: in carcere

Palagianello, lo zio «orco» la tiene incatenata in casa e prova a darle fuoco: in carcere

 
Il caso
Operaio licenziato a Taranto, Mittal: «Leso rapporto di fiducia»

Operaio licenziato a Taranto, Mittal: «Leso rapporto di fiducia»

 
Il virus
Covid, boom di casi a Taranto, il sindaco: «Situazione grave, state a casa»

Covid, boom di casi a Taranto, il sindaco: «Situazione grave, state a casa»

 
Mittal
Taranto, parla l'operaio licenziato: «Non meritavo questo trattamento dopo 20 anni di lavoro»

Taranto, parla l'operaio licenziato: «Non meritavo questo trattamento dopo 20 anni di lavoro»

 
Al Moscati
Taranto, a 64 anni il Covid si porta via Rossana Di Bello, ex sindaco della città

Taranto, a 64 anni il Covid si porta via Rossana Di Bello, ex sindaco della città

 
Il caso
Taranto, non versava trattenute sindacali: condannata azienda

Taranto, non versava trattenute sindacali: condannata azienda

 
il provvedimento
Taranto, molesta ragazze su autobus: arrestato 51enne

Taranto, molesta ragazze su autobus: arrestato 51enne

 
la decisione
Mittal Taranto, operaio licenziato dopo post su Fb: «Impugnerò il provvedimento»

Mittal Taranto, operaio licenziato dopo post su Fb: «Impugnerò il provvedimento». Orlando: «Morselli chiarisca»

 
Controlli dei CC
Massafra, aveva in casa market della cocaina: arrestato operaio 28enne

Massafra, gestiva in casa un market della cocaina: arrestato operaio 28enne

 
La decisione
Miattal Taranto, sospeso dopo post su Fb, secondo operaio si scusa: non sarà licenziato

Mittal Taranto, sospeso dopo post su Fb, secondo operaio si scusa: non sarà licenziato

 
L'emergenza
Taranto, hub vaccinale Covid in Scuola volontari Aeronautica

Taranto, hub vaccinale Covid in Scuola volontari Aeronautica

 

Il Biancorosso

Il punto
Bari, Carrera a modo suo: «Non tutto da buttare»

Bari, Carrera a modo suo: «Non tutto da buttare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Homeultim'ora
Bari, morto il boss Giuseppe Mercante

Bari, morto il boss Giuseppe Mercante

 
PotenzaIndustria
Stellantis «minaccia» la Basilicata

Stellantis «minaccia» la Basilicata

 
BrindisiNel Brindisino
Torre Canne, la spiaggia è sempre più accessibile e alla portata di tutti

Torre Canne, la spiaggia è sempre più accessibile e alla portata di tutti

 
TarantoNel Tarantino
Palagianello, lo zio «orco» la tiene incatenata in casa e prova a darle fuoco: in carcere

Palagianello, lo zio «orco» la tiene incatenata in casa e prova a darle fuoco: in carcere

 
HomeIncidente mortale
Tragedia a Nardò, scontro tra 3 auto: due morti e 4 feriti

Tragedia a Nardò, scontro fra tre auto: morta 75enne, quattro feriti gravi FOTO

 
MateraIl caso
Policoro, paziente positivo al pronto soccorso: chiuso per sanificazione

Policoro, paziente positivo al pronto soccorso: chiuso per sanificazione

 
FoggiaIl caso nel Foggiano
Apricena, sottrae 40mila euro a due fratelli disabili: indagato parroco

Apricena, sottrae 40mila euro a due fratelli disabili: indagato parroco

 
BatNella Bat
Bisceglie, bombe danneggiarono ben 7 auto parcheggiate: 2 arresti

Bisceglie, bombe danneggiarono ben 7 auto parcheggiate: 2 arresti

 

i più letti

Il caso

Gli scout di Taranto donano mattonelle di pace ai richiedenti asilo

L’iniziativa ha sancito uno scambio di esperienze: alcuni migranti hanno preso la parola, altri hanno ascoltato in silenzio

Potenza, capo scout abusòdi minori: patteggia pena

TARANTO -  Alcuni richiedenti asilo ospiti della casa di accoglienza Madre Teresa di Calcutta di Taranto, gestita dall’associazione Noi e Voi onlus, domenica mattina hanno incontrato una delegazione degli scout per ricordare la nascita del fondatore dello scoutismo, Robert Baden-Powell, nella Giornata del Pensiero (World Thinking Day). L’iniziativa ha sancito uno scambio di esperienze: alcuni migranti hanno preso la parola, altri hanno ascoltato in silenzio. L’incontro è culminato in un gesto simbolico: il dono ai ragazzi richiedenti asilo di mattonelle della pace dipinte a mano dai vari gruppi scout presenti sul territorio ionico. Scritte, suggestioni e per molti la parola pace, riportata in tante lingue del mondo. Le mattonelle diventeranno delle installazioni che saranno posizionate in tre luoghi simbolici della città a conclusione di un progetto che vede insieme associazione Noi e Voi onlus, Scout ionici e Comune di Taranto.
«Io - ha raccontato uno dei migranti coinvolti - sono sono ivoriano e vengo da un Paese dove c'è sempre guerra tra noi. Ecco perché per me la parola pace ha un significato fortissimo». All’interno di casa Madre Teresa al momento «sono 16 i migranti richiedenti asilo in accoglienza e 11 - ha spiegato Lucia Scialpi di Noi e Voi onlus - quelli fuori dal circuito classico ma che vengono comunque seguiti, accolti e aiutati dall’associazione nel loro percorso di vita. Con gli scout è stato un bel momento di incontro, di conoscenza, di superamento di quelle barriere che possono esserci quando non si sa nulla del mondo dell’altro»

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie