Lunedì 19 Aprile 2021 | 06:08

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Taranto, boom di vaccinazioni al Centro Commerciale Portale dello Ionio: tutti con AstraZeneca

Taranto, boom di vaccinazioni al Centro Commerciale Porta dello Ionio: tutti con AstraZeneca

 
Il caso
Taranto, bimba di 4 anni perde la vita per diagnosi in ritardo: condannato pediatra

Taranto, bimba di 4 anni perde la vita per diagnosi in ritardo: condannato pediatra

 
Il caso
Massafra, in 9 sorpresi a giocare alle slot in zona rossa: multati

Massafra, in 9 sorpresi a giocare alle slot in zona rossa: multati

 
Il caso
Mittal a Taranto, Usb denuncia: «boato e fiammata in Pla2 ma nessun ferito»

Mittal a Taranto, Usb denuncia: «boato e fiammata in Pla2 ma nessun ferito»

 
La curiosità
Taranto, applausi per anziano che arriva in bici al drive-through per vaccinarsi

Taranto, applausi per anziano che arriva in bici al drive-through per vaccinarsi

 
la protesta
Mittal Taranto, presidio al Mise il 22 aprile per operaio licenziato

Mittal Taranto, sciopero e presidio al Mise il 22 aprile per operaio licenziato

 
Nel Tarantino
Ginosa, spiagge ai privati: l'Antitrust contro il Comune

Ginosa, spiagge ai privati: l'Antitrust contro il Comune

 
controlli guardia costiera
Taranto, sequestrati 8 quintali di cozze di dubbia provenienza: due persone denunciate

Taranto, sequestrati 8 quintali di cozze di dubbia provenienza: due denunciati

 
Agricoltura
Primitivo di Manduria, produzione +26% nel 2020 e giro d'affari di 182 mln

Primitivo di Manduria, produzione +26% nel 2020 e giro d'affari di 182 mln

 

Il Biancorosso

Serie c
Calcio Bari, Carrera: con Palermo buona prestazione di carattere

Calcio Bari, Carrera: con Palermo buona prestazione di carattere

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariMaltempo
Primavera tardiva, in arrivo piogge e temporali su Bari e provincia

Primavera tardiva, in arrivo piogge e temporali su Bari e provincia

 
TarantoIl caso
Taranto, boom di vaccinazioni al Centro Commerciale Portale dello Ionio: tutti con AstraZeneca

Taranto, boom di vaccinazioni al Centro Commerciale Porta dello Ionio: tutti con AstraZeneca

 
LecceIl caso
Lecce, minaccia e maltratta compagna: arrestato 55enne

Lecce, minaccia e maltratta compagna: arrestato 55enne

 
BatIl caso
L'allarme del procuratore Nitti: «La Bat è preda delle mafie»

L'allarme del procuratore Nitti: «La Bat è preda delle mafie»

 
MateraIl virus
Salgono a 9 i paesi in rosso in Basilicata: guardia alta su altri 6

Salgono a 9 i paesi in rosso in Basilicata: guardia alta su altri 6

 
PotenzaIl caso
Franco Pepe, il re della pizza «sbarca» in Basilicata al San Barbato di Lavello

Franco Pepe, il re della pizza «sbarca» in Basilicata al San Barbato di Lavello

 
FoggiaIl caso
Foggia, accoltellato nel ghetto: 3 ferite di striscio a petto, il giovane se la caverà

Foggia, accoltellato nel ghetto: 3 ferite di striscio a petto, il giovane se la caverà

 
BrindisiIl caso
Brindisi, il rush finaledei 5 candidati sindaco

Pressioni su ex dirigente del Comune: indagato il sindaco di Brindisi

 

i più letti

Il caso

Taranto, spara per errore all'amico: 20enne si consegna in Questura, arrestato

Seduto su uno scooter dietro al suo amico, nel tentativo di «scarrellare» una pistola in loro possesso, ha fatto partire un colpo in maniera accidentale

ospedale Santissima annunziata taranto

Si è presentato spontaneamente in Questura, accompagnato dal suo legale di fiducia, ed è stato arrestato per lesioni gravissime, porto abusivo d’arma da fuoco e ricettazione, un 20enne di Taranto, con piccoli precedenti penali, considerato l’autore del ferimento - seppur accidentale - di un suo coetaneo, avvenuto la sera del 25 febbraio scorso in Via Crispi. Ormai alle strette, il giovane ha ammesso ogni addebito permettendo di ricostruire l’accaduto. Dalle indagini è emerso che il 20enne, seduto sul uno scooter dietro al suo amico, nel tentativo di «scarrellare» una pistola in loro possesso, ha fatto partire un colpo in maniera accidentale, che ha raggiunto a brevissima distanza il suo coetaneo, provocandogli una lacerazione al rene destro. Il ferito è stato accompagnato, sempre in moto, al vicino ospedale Santissima Annunziata, dove è stato sottoposto ad intervento chirurgico. Non corre pericolo di vita. Inizialmente il giovane sospettato aveva raccontato agli investigatori che il colpo di pistola era partito da un altro scooter, il cui conducente era poi fuggito verso il centro cittadino. Sia le immagini dei sistemi di videosorveglianza presenti in zona, che le tracce di sangue rilevate sui vestiti del giovane ferito, hanno smentito le prime dichiarazioni delle persone coinvolte.
Il giovane arrestato, rintracciato poco dopo il ferimento nella sua abitazione, aveva già messo a lavare i vestiti indossati fino a quel momento nel tentativo di depistare le indagini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie