Mercoledì 12 Agosto 2020 | 14:17

NEWS DALLA SEZIONE

LA NOMINA
L'ex ciclista Sardone tra gli esperti di Emiliano: si occuperà di Taranto 2026

L'ex ciclista Sardone tra gli esperti di Emiliano: si occuperà di Taranto 2026

 
In ospedale
Sanità, Asl Taranto potenzia il Cup: ridotti i tempi d'attesa

Sanità, Asl Taranto potenzia il Cup: ridotti i tempi d'attesa

 
nel Tarantino
«Combustioni Sonore»: a Manduria la musica non si ferma

«Combustioni Sonore»: a Manduria la musica non si ferma

 
VERSO LA RIAPERTURA
Taranto piano scuole, stanziato un milione

Taranto: piano scuole, stanziato un milione

 
IL FATTO
Indotto ex Ilva, salta l'incontro: la Morselli snobba il Governo

Indotto ex Ilva, salta l'incontro: la Morselli snobba il Governo

 
Il caso
Arcelor Mittal, i Genitori Tarantini «delusi7 dalle parole di Conte: «La città va salvata»

Arcelor Mittal, i Genitori Tarantini «delusi7 dalle parole di Conte: «La città va salvata»

 
Scuola
Taranto, varato «@ula 3.0» per digitalizzare le scuole comunali

Taranto, varato «@ula 3.0» per digitalizzare le scuole comunali

 
RIQUALIFICAZIONE
Centro salute Asl a Taranto, lavori in corso

Centro salute Asl a Taranto, lavori in corso

 
a 10 anni dalla morte
Avetrana, l'omicidio di i Sarah Scazzi diventa serie Tv e documentario

Avetrana, l'omicidio di Sarah Scazzi diventa serie Tv e documentario

 
Controlli dei CC
Taranto, affitta villa al mare per spacciare: arrestato 46enne

Taranto, affitta villa al mare per spacciare: arrestato 46enne

 
Le rassicurazioni
Mittal Taranto, premier Conte: «Garantiremo salute e sicurezza alla città»

Mittal Taranto, premier Conte: «Garantiremo salute e sicurezza alla città»

 

Il Biancorosso

serie C
Vivarini, Auteri e i «due» Bari

Vivarini, Auteri e i «due» Bari: grandi cambi o tanta fantasia

 

NEWS DALLE PROVINCE

Baricontagi
Coronavirus, l'appello di Decaro su Facebook: «Usate la mascherina»

Coronavirus, l'appello di Decaro su Facebook: «Usate la mascherina»

 
Bati fatti nel 2018
Trani, rapinarono e sequestrarono un autotrasportatore: arrestati padre e figlio

Trani, rapinarono e sequestrarono un autotrasportatore: arrestati padre e figlio

 
Leccenel basso salento
Gagliano del Capo, si intrufola in casa di una donna e tenta di violentarla: arrestato

Gagliano del Capo, si intrufola in casa di una donna e tenta di violentarla: arrestato

 
Foggiala decisione
Foggia, notificata custodia in carcere per Cristoforo Aghilar, ultimo catturato dopo la maxi-evasione

Foggia, notificata custodia in carcere per Cristoforo Aghilar, ultimo catturato dopo la maxi-evasione

 
BrindisiTRAGEDIA
Brindisi, scontro auto-scoote: muore motociclista 51enne

Mesagne, scontro auto-scooter: muore motociclista 51enne

 
TarantoLA NOMINA
L'ex ciclista Sardone tra gli esperti di Emiliano: si occuperà di Taranto 2026

L'ex ciclista Sardone tra gli esperti di Emiliano: si occuperà di Taranto 2026

 
PotenzaIL CASO

Aiuti alle imprese colpite da crisi: c'è un caso Viggiano, il sindaco prende i soldi del bando comunale

 
MateraNel Materano
Policoro, gasolio venduto illecitamente: 8 indagati

Policoro, gasolio venduto illecitamente in stazione di servizio «abusiva»: 8 indagati

 

i più letti

Nel tarantino

Sava, centrale dello spaccio in casa gestita da madre e figlio: arrestati 2 insospettabili

Il 25enne aveva il compito di preparare le dosi; la madre di 47 anni curava la fase della cessione dello stupefacente ai clienti

Sava, centrale dello spaccio in casa gestita da madre e figlio: arrestati 2 insospettabili

Due insospettabili, madre e figlio, avevano messo in piedi una fiorente piazza di spaccio al piano terra di una palazzina sita nel pieno centro di Sava. I ruoli erano ben definiti:  il figlio, 25enne, aveva il compito di preparare le dosi; la madre, una donna di 47 anni, curava la fase della cessione dello stupefacente ai clienti che, di volta in volta, si presentavano alla porta della loro abitazione.

Dopo aver monitorato accuratamente i movimenti dei due presunti pusher, ed aver appurato che la donna, metodicamente, incontrava i “clienti” davanti al cancelletto dell’abitazione, i poliziotti della Sezione Antidroga della Squadra Mobile hanno deciso di intervenire. Così, quando la donna è uscita dalla propria abitazione per effettuare verosimilmente una nuova cessione, i poliziotti sono intervenuti rapidamente bloccando la donna e, approfittando della porta d’ingresso aperta, sono entrati in casa sorprendendo il figlio ancora intento a confezionare le dosi.

Sul tavolo, tanti piccoli «dischi» di cellophane già riempiti di cocaina che il 25enne prelevava da un busta più grande che ne conteneva circa 40 grammi.

Nel corso della perquisizione, gli agenti hanno anche trovato undici dosi di hashish e circa 50 grammi della stessa sostanza stupefacente ancora in pezzi, oltre alla somma di 1.940 euro in contanti probabile provento dell’attività di spaccio.

Al termine dell’operazione madre e figlio sono stati arrestati in flagranza di reato per spaccio di sostanze stupefacenti. Dopo le formalità di rito espletate negli uffici di via Palatucci, per il giovane si sono aperte le porte del carcere per la donna invece sono stati disposti gli arresti domiciliari.

Le sostanze stupefacenti e il denaro recuperato in casa sono stati posto sotto sequestro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie