Mercoledì 24 Aprile 2019 | 20:20

NEWS DALLA SEZIONE

Ambiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
Primo caso a Sud
Taranto, operata di tumore al cervello mentre suona il violino

Taranto, operata di tumore al cervello mentre suona il violino

 
La visita
Ex Ilva, Di Maio a Taranto: scatta il sit in oltre la zona rossa

Ex Ilva, Di Maio a Taranto: «Mai pensato di chiudere lo stabilimento» 
Associazioni vanno via: «È teatrino»

 
Le dichiarazioni
Ex Ilva, Fiom Taranto: «Di Maio chiarisca nuova mission»

Ex Ilva, Fiom Taranto: «Di Maio chiarisca nuova mission»

 
La festa non autorizzara
Taranto, si sballano a rave party: 17 denunciati, tra loro un minorenne

Taranto, si sballano a rave party: 17 denunciati, tra loro un minorenne

 
L'operazione dei cc
Laterza, ruba alcol, soldi e tabacchi in un bar: arrestato 40enne

Laterza, ruba alcol, soldi e tabacchi in un bar: arrestato 40enne

 
I nodi dell'acciaio
Taranto, Di Maio atteso domani all'ex Ilva: con sé porta 4 ministri

Ilva, si dimettono i commissari, arrivano i nuovi. Di Maio: «Capisco rabbia tarantini, ma voglio che mi ascoltino»

 
Il siderurgico
ArcelorMittal scrive al sindaco di Taranto: «Non c’è alcuna emergenza»

ArcelorMittal scrive al sindaco di Taranto: «Non c’è emergenza»

 
Il caso
Taranto, ricoverato dopo incidente si getta dalla finestra dell'ospedale: morto 29enne

Taranto, ricoverato dopo incidente si getta dalla finestra dell'ospedale: morto 29enne

 
Sanità
Taranto, 4 anni per avere una diagnosi: denunciata la Asl

Taranto, 4 anni per avere una diagnosi: denunciata la Asl

 
A taranto
Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Bari, nel mirino il belga Vandeputteala sinistra (24 anni) della Viterbese

Bari, nel mirino il belga Vandeputte
ala sinistra (24 anni) della Viterbese

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl premio
Mafia, scuola barese vince concorso Fondazione Falcone

Mafia, scuola barese vince concorso Fondazione Falcone

 
TarantoAmbiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
LecceTecnologia
Lecce, ecco Dumbo: miniescavatore radiocomandato che pulisce le vasche Aqp

Lecce, ecco Dumbo: miniescavatore radiocomandato che pulisce le vasche Aqp

 
BatLavoro
Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

 
FoggiaL'intervista
Giannini: «Al treno-tram la Regione ha rinunciato»

Giannini: «Al treno-tram Foggia-Manfredonia la Regione ha rinunciato»

 
BrindisiStalking
Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 
PotenzaIl nuovo volto della regione
Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

 

Lotta all'inquinamento

Taranto, minacce alla presidente dei «Genitori Tarantini»: «Non ci fermeranno»

La donna sabato scorso ha ricevuto una telefonata con minacce rivolte a lei e a un altro membro del direttivo, legate al loro attivismo.

Taranto, minacce alla presidente dei «Genitori Tarantini»: «Non ci fermeranno»

TARANTO -  La presidente dei 'Genitori Tarantini', Cinzia Zaninelli, a capo dell’associazione che si batte contro l’inquinamento nel capoluogo jonico, sabato scorso ha ricevuto una telefonata con minacce rivolte a lei e a un altro membro del direttivo, legate al loro attivismo. Lo rende noto con un post su Facebook lo stesso gruppo di genitori.

L’associazione lo scorso 25 febbraio ha organizzato la fiaccolata in memoria di bambini e ragazzi morti per malattie che gli organizzatori ritengono connesse all’inquinamento industriale. Inoltre, insieme alla Società italiana di medicina ambientale (Sima), i 'Genitori Tarantinì hanno lanciato una raccolta firme per sostenere l’istituzione, il 25 febbraio, della Giornata nazionale vittime dell’inquinamento ambientale.

«Non riusciamo a capire - osserva l’associazione - quali motivi possano spingere ignoti fino al punto di rivolgere minacce di stampo delinquenziale, soprattutto se i destinatari di tali intimidazioni sono persone impegnate nella difficile lotta a favore dell’ambiente e della vita. Tuttavia, l’episodio è stato prontamente denunciato alle forze dell’ordine per le indagini del caso».
Sempre i 'Genitori Tarantinì, nei mesi scorsi, hanno fatto affiggere nella città di Taranto manifesti con la frase «I bambini di Taranto vogliono vivere», e sulla bacheca della loro pagina Facebook compare un manifesto funebre con la scritta: "Quanti altri bambini devono morire affinché l’Ilva possa raggiungere il pareggio di bilancio?».
L’associazione «è immune alle provocazioni - spiegano i suoi attivisti - e continuerà lungo la stessa strada tracciata cinque anni fa». «Così - concludono - non si colpisce solo un’associazione, ma l’intero movimento che si batte per il ripristino della giustizia nella nostra martoriata provincia».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400