Sabato 17 Novembre 2018 | 05:41

NEWS DALLA SEZIONE

L'operazione
Taranto, sequestrati 4 quintali di cozze nocive

Taranto, sequestrati 4 quintali di cozze nocive

 
La riunione
Bonifica ex Ilva, i commissari: pagati oltre 100 milioni in un anno

Bonifica ex Ilva, i commissari: pagati oltre 100 milioni in un anno

 
Crisi in Comune
Taranto, il sindaco Melucci valuta il ritiro delle dimissioni

Taranto, il sindaco Melucci valuta il ritiro delle dimissioni

 
L'inchiesta
Taranto, morti sul lavoro il video in mano ai pm

Taranto, morti sul lavoro il video in mano ai pm

 
Crisi in Comune
Taranto, Si avvia lo scioglimento del Consiglio: già raccolte 13 firme

Taranto, Si avvia lo scioglimento del Consiglio: già raccolte 13 firme

 
A taranto
Centro autismo rischia chiusura, protestano famiglie

Centro autismo rischia chiusura, protestano famiglie

 
Incidente sul lavoro
Taranto, due operai cadono da impalcatura in quartiere Tamburi

Taranto: il cestello della gru si ribalta, precipitano e muoiono due operai

 
Ambiente
Taranto, spostati i fusti radioattivi da ex Cemerad a Roma

Taranto, spostati i fusti radioattivi da ex Cemerad a Roma

 
Furto
Rubano 720kg di olive a Palagiano, arrestati 4 stranieri

Rubano 720kg di olive a Palagiano, arrestati 4 stranieri

 
La vicenda
Taranto, vandali distruggono Piazza Bettolo nella notte

Taranto, vandali distruggono Piazza Bettolo nella notte

 
La tragedia in Francia
Marsiglia, ultimo saluto a Simona Carpignano: le sue ceneri sparse in mare

Marsiglia, ultimo saluto a Simona Carpignano: il corpo sarà cremato

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Scoperte della Polizia

Taranto, nota pizzeria del Borgo
ruba elettricità per 80mila euro

Smascherato e denunciato il gestore di un locale in via Dante

Taranto, nota pizzeria del Borgoruba elettricità per 80mila euro

Chissà se i prezzi erano competitivi grazie a un abbattimento dei costi: sta di fatto che quella nota pizzeria di via Dante, al Borgo, nutriva i suoi clienti ma al tempo stesso si nutriva di energia elettrica a sbafo. E' quanto hanno accertato gli agenti del Commissariato di Polizia Borgo che si sono finti clienti e hanno identificato il proprietario del punto ristoro che frodava la corrente. Grazie agli accertamenti eseguiti con la collaborazione del personale di Enel distribuzione, è stata scoperta una manomissione al contatore elettrico che, grazie a un byass, si collegava (senza contabilizzare i consumi) direttamente alla rete. Il danno quantificato al gestore di energia elettrica ammonta a circa 80.000 euro. Il proprietario della pizzeria è stato denunciato in stato di libertà per furto di energia elettrica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400