Martedì 18 Febbraio 2020 | 01:45

NEWS DALLA SEZIONE

SPORT
Potenza città dello sport 2021: la famiglia D'Onofrio con il karate nelle vene

Potenza città dello sport 2021: la famiglia D'Onofrio con il karate nelle vene

 
Pallacanestro
Basket, la Coppa Italia è di Venezia, battuta Brindisi 73-67

Basket, la Coppa Italia è di Venezia, battuta Brindisi 73-67

 
Le minacce
Calcio, lettera minatoria e testa mozzata d'animale inviata al ds del Taranto

Calcio, lettera minatoria e testa mozzata d'animale inviata al ds del Taranto

 
«L'allenatore nel pallone»
Monopoli calcio, Scienza come Lino Banfi «cura» Jefferson e il brasiliano segna

Monopoli calcio, Scienza come Lino Banfi «cura» Jefferson e il brasiliano segna

 
La storia
Rebecca, mezzofondista 17enne più forte della sua rara patologia

Rebecca, mezzofondista 17enne più forte della sua rara patologia

 
Sport e salute
Bari, una corsa per per il cuore: torna «Running Heart»

Bari, una corsa per il cuore: torna «Running Heart»

 
La presentazione
Calcio giovanile, torna il Salento il «Trofeo Caroli Hotels»

Calcio giovanile, torna in Salento il «Trofeo Caroli Hotels»

 
l'evento
Judo, al PalaFlorio il trofeo nazionale Città di Bari

Judo, al PalaFlorio il trofeo nazionale Città di Bari

 
Il ricordo di Braynt
Kobe, la morte di un semidio innamorato del Belpaese

Kobe, la morte di un semidio innamorato del Belpaese

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio: vittoria al San Nicola contro il Picerno: 3-0

Bari calcio: vittoria al San Nicola contro il Picerno: 3-0

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraLa tragedia
Matera, 39enne si allontana da casa in auto: trovato morto in un dirupo

Matera, 39enne si allontana da casa in auto: trovato morto in un dirupo

 
PotenzaL'inchiesta
Potenza, maltrattamenti in Istituto Padri Trinitari: assolti

Potenza, maltrattamenti in Istituto Padri Trinitari: assolti

 
TarantoStalking
Perseguita e violenta per 4 mesi una donna: arrestato 49enne nel Tarantino

Perseguita e violenta per 4 mesi una donna: arrestato 49enne nel Tarantino

 
FoggiaL'aggressione
San Severo, giovane di 32 anni accoltella anziano all'addome

San Severo, un trentaduenne accoltella anziano all'addome

 
LecceIl caso
Lecce, detenuto da fuoco alla sua cella: intossicati 5 agenti penitenziari

Lecce, detenuto dà fuoco alla sua cella: intossicati 5 agenti penitenziari

 
NewsweekLa storia
Barletta, il «ragazzo delle farfalle» morto sulla strada. I genitori nelle scuole: mai più

Barletta, il «ragazzo delle farfalle» morto sulla strada. I genitori nelle scuole: mai più

 
BrindisiPallacanestro
Basket, la Coppa Italia è di Venezia, battuta Brindisi 73-67

Basket, la Coppa Italia è di Venezia, battuta Brindisi 73-67

 

i più letti

la rivoluzione

Atlete donne sportive professioniste, presidente Pink Bari: «Grande vittoria»

Parla Alessandra Signorile: «Costi più alti? Saremmo rimaste nel limbo»

Atlete donne sportive professioniste, presidente Pink Bari: «Grande vittoria»

«Una grande vittoria per tutto il movimento. Anche per i presidenti che dovranno pagare». Così Alessandra Signorile commenta quanto accaduto mercoledì a Roma in commissione Bilancio del Senato: le atlete, con l’approvazione dell’emendamento che equipara le donne ai colleghi maschi, diventano sportive professioniste anche da un punto di vista contrattuale. Per la presidente della Pink Bari l’unica strada possibile per alzare l’asticella e far crescere il livello delle calciatrici in Italia.

«Credo sia una vittoria per tutti quelli che lavorano da anni nel pallone a tinte rosa - spiega nel dettaglio Signorile, già membro del consiglio direttivo della divisione calcio femminile in Figc -. Aumenteranno i costi e cresceranno i problemi che porta in dote un rapporto di lavoro subordinato ma al contrario saremmo state destinate a rimanere nel limbo del calcio nazionale e internazionale. Ora bisognerà capire come e da quando questa legge entrerà in vigore. Prima sarà necessario stilare un contratto collettivo nazionale. Divisione calcio femminile, società e l’Aic dovranno lavorare sodo».

Per promuovere il professionismo nello sport femminile l’emendamento introduce un esonero contributivo al 100% della durata di tre anni per le società che stipulano con le atlete contratti di lavoro sportivo. «Fino ad oggi riconoscevamo alle ragazze dei rimborsi che dal punto di vista fiscale non prevedevano contributi - dice la presidente -, che fino a 10mila euro netti l’anno erano anche detassati e che non fornivano nessun tipo di assistenza sanitaria o pensionistica per le calciatrici. In Italia solo due società facevano eccezione: il Milan e l’Inter. Ora le calciatrici saranno più tutelate. Sotto l’aspetto sociale pensare a malattia e maternità, come fanno da sempre tutte le lavoratrici comuni, fino all’altro ieri era un’utopia. Adesso è una magnifica realtà».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie