Giovedì 18 Agosto 2022 | 15:44

In Puglia e Basilicata

Dopo i due ori di ieri

Di Liddo e Acerenza d'argento
ai Giochi del Mediterraneo
E c'è il bronzo di Palmitessa

Elena Di liddo

Silvia Semeraro, oro ieri nel karate

Ieri, nella giornata d'apertura, Di Liddo oro nei 100 farfalla e la karateka tarantina Silvia Semeraro nella categoria 68 kg

24 Giugno 2018

Redazione on line

BARI - Altre due medaglie ai Giochi del Mediterraneo in corso a Tarragona in Spagna. Domenico Acerenza si conferma tra i big del nuoto nazionale ed europeo. Il forte nuotatore lucano ha conquistato la medaglia d’argento nella gara dei 1500 metri stile libero, preceduto da Gregorio Paltrinieri.

Brilla ancora anche Elena Di Liddo. Dopo l’oro di sabato nei 100 farfalla, la 23enne nuotatrice biscegliese si è aggiudicata una prestigiosa medaglia d’argento nella gara dei 50 farfalla. Di Liddo ha migliorato il primato personale chiudendo in 26”21 (precedente 26”48) piazzandosi alle spalle della fuoriclasse egiziana Farida Osman (25”48). 

Poi è arrivato anche il bronzo della monopolitana Maria Lucia Palmitessa nel tiro a volo, specialità Fossa.

La quinta medaglia, tra atleti pugliesi e lucani, è arrivata ieri grazie all'oro della karateka tarantina Silvia Semeraro nella categoria 68 kg.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725