Giovedì 22 Agosto 2019 | 09:23

NEWS DALLA SEZIONE

AERONAUTICA MILITARE
Si chiude la missione in Romaniatornano a casa gli Eurofighter di Gioia

Si chiude la missione in Romania: tornano a casa gli Eurofighter di Gioia

 
La missione
Romani, due caccia italiani intercettano velivolo non identificato

Romania, due caccia italiani intercettano velivolo non identificato

 
GUARDIA COSTIERA
Da Bari a Brindisi e Gallipolil'ammiraglio Pettorino visita la Puglia

Da Bari a Brindisi e Gallipoli l'ammiraglio Pettorino visita la Puglia

 
ESERCITO

Sicurezza in Puglia e Basilicata: 500 i militari impegnati ad agosto

 
ESERCITO
I tiratori scelti della Brigata Pinerolo a lezione nel poligono di Torre Veneri

I tiratori scelti della Brigata Pinerolo a lezione nel poligono di Torre Veneri

 
Paura in Libia
Attacco in aeroporto Misurata in Libia, a 1km da ospedale difeso da militari pugliesi

Attacco in aeroporto Misurata in Libia, a 1km da ospedale difeso da militari pugliesi

 

Il Biancorosso

L'ANALISI
Bari, Antenucci il punto fermochi lo affiancherà domenica?

Bari, Antenucci il punto fermo, chi lo affiancherà domenica?

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaI controlli
Laghi di Monticchio, chiuso ristorante: aveva lavoratore in nero

Laghi di Monticchio, chiuso ristorante: aveva lavoratore in nero

 
TarantoDomenico Bello
Mottola, trovato morto dopo 9 giorni 32enne scomparso

Mottola, trovato morto dopo 9 giorni 32enne scomparso

 
MateraLe fiamme
Montescaglioso, incendio nei boschi domato con 20 lanci dei Canadair

Montescaglioso, incendio nei boschi domato con 20 lanci dei Canadair

 
BariTrasportato in codice rosso
Bari, bimbo di 3 anni scivola da scoglio e rischia di annegare: è grave

Bari, bimbo di 3 anni scivola da scoglio e rischia di annegare: è grave

 
LecceMusica
Notte Taranta, domani a Martano l'ultima tappa del festival itinerante

Notte Taranta, con Aqp il Concertone sarà più green e plastic free

 
BrindisiPoi donato in beneficienza
Brindisi, pesce troppo piccolo: sequestrati 120 kg dalla Guardia Costiera

Brindisi, pesce troppo piccolo: sequestrati 120 kg dalla Guardia Costiera

 
BatL'operazione dei cc
Trani, trovato con una pistola e 1,5 grammi di cocaina: arrestato

Trani, trovato con una pistola e 1,5 grammi di cocaina: arrestato

 
FoggiaL'idea di due gelatai
Zapponeta, per preparare gelati usano la bava di lumaca invece dell’acqua

Zapponeta, per preparare gelati bava di lumaca al posto dell’acqua

 

i più letti

La missione

Romania, due caccia italiani intercettano velivolo non identificato

Una volta cessata l’esigenza operativa, i due Typhoon sono rientrati all’aeroporto di Mihail Kogalniceanu

Romani, due caccia italiani intercettano velivolo non identificato

​Due caccia Eurofighter della Task Force Air 4th Wing, rischierati a Mihail Kogalniceanu nella missione in Romania nell’ambito della attività NATO di Enhanced Air Policing, si sono alzati in volo in seguito all’ordine di decollo rapido – in gergo tecnico “Scramble” – proveniente dal CAOC NATO (Combined Air Operations Centre) di Torrejon (Spagna), attraverso il CRC (Control and Reporting Center) di Balotesti (Bucarest). All'operazione partecipa anche il 36° Stormo di Gioia del Colle.

Si tratta della quarta attivazione di “Alpha scramble” per i Typhoon italiani della Task Force Air 4th Wing impegnati, dal mese di maggio, nell’operazione “Black Shield”. L’attivazione dei due caccia intercettori italiani della cellula di Q.R.A. (Quick Reaction Alert) è stata richiesta in quanto alcuni velivoli non propriamente identificati erano entrati, senza autorizzazione, nello spazio aereo della F.I.R. (Flight Information Region), di competenza degli enti del controllo rumeno ed in considerazione della rotta che tali assetti stavano mantenendo, in tempi brevi avrebbero potuto potenzialmente raggiungere lo Spazio Aereo dell’Alleanza.

I velivoli italiani, decollati in pochi minuti, hanno raggiunto l’area di interesse e, come previsto dalle procedure NATO, sono rimasti in volo a protezione dello spazio aereo nazionale rumeno, effettuando attività di pattugliamento in circolo, in una cosiddetta C.A.P. (Combat Air Patrol), monitorando il traffico che permaneva a poca distanza.

Una volta cessata l’esigenza operativa, i due Typhoon sono rientrati all’aeroporto di Mihail Kogalniceanu.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie