Martedì 23 Ottobre 2018 | 18:24

NEWS DALLA SEZIONE

sicurezza stradale
I dossi sulle strisce pedonalipotentini divisi sull’utilità

I dossi sulle strisce pedonali
potentini divisi sull’utilità

 
I due stabilimenti
Magneti Marelli ai giapponesi: «divisi» i 1400 dipendenti di Puglia e Basilicata

Magneti Marelli ai giapponesi: «divisi» i 1400 dipendenti di Puglia e Basilicata

 
Sanitopoli lucana
Pittella, nuovi guai per la sanità: 10 indagati per le nomine Asl

Pittella, nuovi guai per la sanità:
10 indagati per le nomine Asl

 
A Macchia Giocoli (Pz)
Vicino ai cassonetti una discarica: si cercano gli sporcaccioni

Vicino ai cassonetti una discarica: si cercano gli sporcaccioni

 
Religione
Potenza, torna per la quarta volta la Madonna di Viggiano, patrona della Lucania

Potenza, il ritorno della Madonna di Viggiano, patrona della Lucania

 
Lo studio Ue
Basilicata corrotta, ecco chi paga la mazzette: la ricerca dell'Università di Gotenborg

Basilicata corrotta, ecco chi paga la mazzette: la ricerca dell'Università di Goteborg

 
Incidente
Potenza, 69enne muore travoltoda motozappa nel giardino di casa

Potenza, 69enne muore travolto
da motozappa nel giardino di casa

 
Il provvedimento
Incarichi non autorizzati: docente deve 15mila euro a Unibas

Incarichi non autorizzati: docente deve 15mila euro a Unibas

 
Costi della politica
Basilicata, taglio ai vitalizi: pronti i i ricorsi degli ex parlamentari

Basilicata, taglio ai vitalizi: pronti i i ricorsi degli ex parlamentari

 
Un 24enne
Rionero, aveva coca e marijuana: arrestato spacciartore dai Cc

Rionero, aveva coca e marijuana: arrestato spacciatore dai Cc

 
Il riconoscimento
Maratea premiata a Milano«Stella al merito sociale»

Maratea premiata a Milano
«Stella al merito sociale»

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

disservizi

In Basilicata il postino
bussa solo a giorni alterni

postino

POTENZA - Il recapito della corrispondenza a giorni alterni, frutto della nuova organizzazione logistica di Poste Italiane, sta creando non pochi disagi ai lucani. Solo Potenza, Matera e Rionero non sono toccati da questo problema. Nel resto della regione è un pullulare di proteste e ritardi. Il presidente dell'Anci (associazione nazionale comuni italiani) di Basilicata, Salvatore Adduce, si fa portavoce del malcontento segnalando disservizi clamorosi: cittadini che ricevono oltre il termine di scadenza per il pagamento le bollette delle utenze gas, luce, acqua, telefono; personale di Poste Italiane costretto a fare chilometri e chilometri «a causa di una irrazionale organizzazione che penalizza al tempo stesso l’utenza e i dipendenti di Poste».

«L’azienda - dice Adduce - deve dare conto della situazione di grave disagio che da quasi un anno si sta verificando in Basilicata. Da tutta la regione – prosegue il presidente dell’Anci - ci vengono segnalati disservizi. È necessario una verifica della situazione alla presenza della Regione Basilicata. La questione - aggiunge - è all’attenzione anche dell’Anci nazionale che sta sviluppando una specifica iniziativa a tutela del servizio postale che riveste una funzione di «presidio» in particolare nei piccoli Comuni e nelle aree montane e interne che rappresentano oltre il 60% del Paese».

In tale ottica, l’Agenzia Garante delle Comunicazioni (Agcom) ha deliberato l’avvio in questi giorni di un monitoraggio sui disservizi che i sindaci dei Comuni interessati dovessero rilevare sulla terza fase del modello di recapito a giorni alterni degli invii postali. Le segnalazioni possono essere inviate tramite la seguente casella di posta elettronica certificata recapitogiornialterni@cert.agcom.it. «L’Anci - conclude Adduce – intende condividere con Poste Italiane e la Regione l’obiettivo di evitare le chiusure o la riduzione degli orari degli uffici postali, risolvere il problema specifico della consegna della corrispondenza a giorni alterni continuando a monitorare disservizio mantenendo la «prossimità» di uno dei servizi maggiormente sentiti sul territorio nazionale, compreso il recapito della corrispondenza in linea con le direttive comunitarie».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400