Venerdì 15 Gennaio 2021 | 18:53

NEWS DALLA SEZIONE

Difesa ambiente
No a deposito nucleare: Basilicata e Puglia stabiliscono un percorso comune

No a deposito nucleare: Basilicata e Puglia stabiliscono un percorso comune

 
Il caso
Tempa Rossa, Total lancia app per il monitoraggio ambientale

Tempa Rossa, Total lancia app per il monitoraggio ambientale

 
migranti
Venosa, centro accoglienza Boreano intitolato al bracciante Girasole

Venosa, centro accoglienza Boreano intitolato al bracciante Girasole

 
acqua, soldi e lavoro
Basilicata, dopo la grave siccità dighe piene: 84 milioni di metri cubi in più rispetto all'anno scorso

Basilicata, dopo la grave siccità dighe piene: 84 milioni di metri cubi in più rispetto all'anno scorso

 
decisione attesa
Lavello, parà barese morì dopo che paracadute non si aprì: Gip Potenza deciderà su archiviazione

Lavello, parà barese morì dopo che paracadute non si aprì: Gip Potenza deciderà su archiviazione

 
dati regionali
Covid in Basilicata, 99 nuovi contagi su 739 test (13,3%) e altri due decessi

Covid in Basilicata, 99 nuovi contagi su 739 test (13,3%) e altri due decessi

 
il bilancio
Basilicata, somministrate 5.744 dosi vaccino anti Covid: regione al penultimo posto in Italia

Basilicata, somministrate 5.744 dosi vaccino anti Covid: regione al penultimo posto in Italia

 
Sostegno economico
Val d'Agri, Giunta regione Basilicata stanzia 5mln per attività produttive

Val d'Agri, Giunta regione Basilicata stanzia 5mln per attività produttive

 
L'intervista
Potenza, Prefetto Vardè: «Il Covid ha acuito l'emergenza lavoro»

Potenza, Prefetto Vardè: «Il Covid ha acuito l'emergenza lavoro»

 
Centro olio
Viggiano, deposito di rifiuti Eni: «Sarà solo un piazzale»

Viggiano, deposito di rifiuti Eni: «Sarà solo un piazzale»

 

Il Biancorosso

l'evento
Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno a tutti i nostri tifosi

Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno ai nostri tifosi»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Baril'ordinanza
Bitritto, oltre al Covid anche rischio crollo: scuola elementare chiusa fino al 31 gennaio

Bitritto, scuola elementare a rischio crollo: chiusa fino al 31 gennaio

 
Batemergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
PotenzaDifesa ambiente
No a deposito nucleare: Basilicata e Puglia stabiliscono un percorso comune

No a deposito nucleare: Basilicata e Puglia stabiliscono un percorso comune

 
Bari
Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

 
TarantoL'operazione
Taranto, Guardia Costiera contro la pesca di bianchetto: sequestri e 4mila euro di multa

Taranto, Guardia Costiera contro la pesca di bianchetto: sequestri e 4mila euro di multa

 
LecceNel Leccese
Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

 
FoggiaDalla polizia
Foggia, viola il divieto di avvicinamento alla ex: arrestato 59enne

Foggia, viola il divieto di avvicinamento alla ex: arrestato 59enne

 
BrindisiIl caso
Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

 

i più letti

Melfi

«L'ex Fenice preoccupa
I valori sono oltre i limiti»

«L'ex Fenice preoccupa I valori sono oltre i limiti»

Termovalorizzatore Rendina-Ambiente (ex Fenice) di San Nicola di Melfi e inquinamento del territorio. I risultati delle analisi effettuate dall’Arpab (c’è voluto un anno per ottenere i dati) sono stati riscontrati soprattutto nelle acque circostanti alla struttura. Secondo quanto risulterebbe dalle verifiche, emergerebbe la presenza di metalli e di sostanze inquinanti fino a cinque volte superiori ai limiti predisposti dalla legge.

Una situazione che desta allarme e preoccupazione in tutta l’area. Il termovalorizzatore di San Nicola di Melfi, soprattutto dopo la chiusura della discarica di Venosa, è diventato infatti punto di approdo dei rifiuti di molte aree della regione. E questo ha rappresentato uno dei fatti sui quali più si sono alimentati dubbi e polemiche.

Associazione Ambiente e Legalità ha ricordato di recente alcune situazioni emblematiche di disattenzione. Come il fatto, ade esempio, per cui «i dati dei monitoraggi occasionali eseguiti nei piezometri installati nell’area del termovalorizzatore di S. Nicola di Melfi e che presentavano valori fuori norma dai coefficienti di contaminazione andarono persi e si ritrovarono in una cassaforte dell’ufficio Arpab di Matera». Con una serie di conseguenze che restano al vaglio della magistratura.

Insomma, quello che viene evidenziato, accanto alla situazione reale dell’impatto ambientale, è anche tutto il percorso dei monitoraggi, la loro qualità e attendibilità e la trasparenza che non è stata sinora l’elemento caratterizzante, contribuendo - in tal modo - ad accentuare le già persistenti preoccupazioni dei cittadini. Soprattutto quelli residenti nell’area interessata. Ansie che riguardano la qualità dell’ambiente e i rischi possibili per la salute delle persone.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie