Giovedì 21 Marzo 2019 | 10:27

NEWS DALLA SEZIONE

Le previsioni
Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

 
Verso le elezioni
Berlusconi operato d'urgenza per ernia inguinale: annullato tour in Basilicata

Berlusconi operato d'urgenza per ernia inguinale: annullato tour in Basilicata

 
I fatti tra il 2017 e il 2018
Potenza, ex dirigente sanitario molestava dipendente: rinviato a giudizio

Potenza, ex dirigente sanitario molestava dipendente: rinviato a giudizio

 
Sanità in Basilicata
Liste di attesa e mobilità, accordo tra aziende lucane: arriva task force

Liste di attesa e mobilità, accordo tra aziende lucane: arriva task force

 
Il rapporto banche.imprese
Sud arretra, l'Obi: ripresa tra 10 anni, a Potenza crescita zero

Sud arretra, l'Obi: ripresa tra 10 anni, a Potenza crescita zero

 
I controlli
Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

 
Dall'ispettorato del lavoro
Furbetti dell'assegno di disoccupazione nei campi in Basilicata: denunciati

Furbetti dell'assegno di disoccupazione nei campi in Basilicata: denunciati

 
Il comizio
Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

 
Le parole
Salvini: «Nel Potentino le vittime hanno ancora paura dell'usura»

Salvini: «Nel Potentino le vittime hanno ancora paura dell'usura»

 
A Melfi
Melfi, Berlusconi su morte giovane testimone processo Ruby: mi spiace

Berlusconi su morte teste processo Ruby: mi spiace
E sui cogl...: ho esagerato Vd

 

Il Biancorosso

IL PERSONAGGIO
La signora Francesca colpisce ancoraPizze e focacce per gli auguri a Brienza

La signora Francesca colpisce ancora
Pizze e focacce per gli auguri a Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoNel tarantino
Castellaneta Marina, sequestrato ristorante sulla spiaggia completamente abusivo

Castellaneta Marina, sequestrato ristorante in spiaggia abusivo

 
BatÈ intervenuta la polizia
Barletta, tenta di uccidere il fratello accoltellandolo dopo lite, 53enne in cella

Barletta, tenta di uccidere il fratello accoltellandolo dopo lite, 53enne in cella

 
BariL'inchiesta
Mercato nero della legna: un business malavitoso

Mercato nero della legna: un business malavitoso

 
LecceA lecce
Statua S.Oronzo, procede restauro: «È molto deteriorata»

Statua S.Oronzo, procede restauro: «È molto deteriorata»

 
MateraInfortunio sul lavoro
Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

 
FoggiaNel Foggiano
Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

 
BrindisiCentrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
PotenzaLe previsioni
Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

 

Melfi

«L'ex Fenice preoccupa
I valori sono oltre i limiti»

«L'ex Fenice preoccupa I valori sono oltre i limiti»

Termovalorizzatore Rendina-Ambiente (ex Fenice) di San Nicola di Melfi e inquinamento del territorio. I risultati delle analisi effettuate dall’Arpab (c’è voluto un anno per ottenere i dati) sono stati riscontrati soprattutto nelle acque circostanti alla struttura. Secondo quanto risulterebbe dalle verifiche, emergerebbe la presenza di metalli e di sostanze inquinanti fino a cinque volte superiori ai limiti predisposti dalla legge.

Una situazione che desta allarme e preoccupazione in tutta l’area. Il termovalorizzatore di San Nicola di Melfi, soprattutto dopo la chiusura della discarica di Venosa, è diventato infatti punto di approdo dei rifiuti di molte aree della regione. E questo ha rappresentato uno dei fatti sui quali più si sono alimentati dubbi e polemiche.

Associazione Ambiente e Legalità ha ricordato di recente alcune situazioni emblematiche di disattenzione. Come il fatto, ade esempio, per cui «i dati dei monitoraggi occasionali eseguiti nei piezometri installati nell’area del termovalorizzatore di S. Nicola di Melfi e che presentavano valori fuori norma dai coefficienti di contaminazione andarono persi e si ritrovarono in una cassaforte dell’ufficio Arpab di Matera». Con una serie di conseguenze che restano al vaglio della magistratura.

Insomma, quello che viene evidenziato, accanto alla situazione reale dell’impatto ambientale, è anche tutto il percorso dei monitoraggi, la loro qualità e attendibilità e la trasparenza che non è stata sinora l’elemento caratterizzante, contribuendo - in tal modo - ad accentuare le già persistenti preoccupazioni dei cittadini. Soprattutto quelli residenti nell’area interessata. Ansie che riguardano la qualità dell’ambiente e i rischi possibili per la salute delle persone.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400