Giovedì 21 Marzo 2019 | 15:23

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Elezioni in Basilicata, spuntano 5 impresentabili per l'Antimafia

Elezioni in Basilicata, spuntano 5 impresentabili per l'Antimafia

 
Fondi Europa-Regioni
Basilicata, in arrivo 5 mln per un nuovo Hospice a Potenza

Basilicata, in arrivo 5 mln per un nuovo Hospice a Potenza

 
Regionali 2019
Basilicata, mondo agricolo sul piede di guerra

Basilicata, mondo agricolo sul piede di guerra

 
Le previsioni
Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

 
Verso le elezioni
Berlusconi operato d'urgenza per ernia inguinale: annullato tour in Basilicata

Berlusconi operato d'urgenza per ernia inguinale: annullato tour in Basilicata

 
I fatti tra il 2017 e il 2018
Potenza, ex dirigente sanitario molestava dipendente: rinviato a giudizio

Potenza, ex dirigente sanitario molestava dipendente: rinviato a giudizio

 
Sanità in Basilicata
Liste di attesa e mobilità, accordo tra aziende lucane: arriva task force

Liste di attesa e mobilità, accordo tra aziende lucane: arriva task force

 
Il rapporto banche.imprese
Sud arretra, l'Obi: ripresa tra 10 anni, a Potenza crescita zero

Sud arretra, l'Obi: ripresa tra 10 anni, a Potenza crescita zero

 
I controlli
Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

 
Dall'ispettorato del lavoro
Furbetti dell'assegno di disoccupazione nei campi in Basilicata: denunciati

Furbetti dell'assegno di disoccupazione nei campi in Basilicata: denunciati

 
Il comizio
Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

 

Il Biancorosso

LA NOTIZIA
Vi ricordate lo steward della Turris?Condannato a cinque anni di Daspo

Vi ricordate lo steward della Turris?
Condannato a cinque anni di Daspo

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariÈ diretto a Gerusalemme
Da 2 anni viaggia con un'asina: il portoghese Bruno Dias in visita a Bari

Da 2 anni viaggia con un'asina: il portoghese Bruno Dias in visita a Bari

 
HomeIl caso
Elezioni in Basilicata, spuntano 5 impresentabili per l'Antimafia

Elezioni in Basilicata, spuntano 5 impresentabili per l'Antimafia

 
Materail «diplomificio» dello jonio
Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

 
LecceNel Leccese
Trepuzzi: furto al Comune nella notte, rubati 7 computer

Trepuzzi: furto al Comune nella notte, rubati 7 computer

 
BrindisiNel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
BatAnalisi e scenari
Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

 
FoggiaCieli aperti
Foggia, droni a go-go Amendola vuole più sicurezza

Foggia, droni a go-go Amendola vuole più sicurezza

 
TarantoNel tarantino
Castellaneta Marina, sequestrato ristorante sulla spiaggia completamente abusivo

Castellaneta Marina, sequestrato ristorante in spiaggia abusivo

 

Refezione scolastica

Rivello, cibi scadenti a mensa
Bambini a scuola col panino

Rivello, cibi scadenti a mensaBambini a scuola col panino

Pino Perciante

Rivello - A scuola con il panino. Protesta delle mamme della scuola materna, elementare e media «Rocco Scotellaro» di Rivello, dopo il doppio sequestro, la scorsa settimana, di alimenti «non tracciabili» o «mal conservati» che stavano per essere serviti ai bambini durante l’orario della mensa.

I genitori non si fidano più delle dichiarazioni rassicuranti del sindaco del paese, Antonio Manfredelli: «Il nostro interesse è tutelare la salute dei nostri figli», affermano le mamme e invocano la rescissione del contratto con la ditta che gestisce il servizio, sulla scorta del provvedimento della Procura che ha stabilito che la carne del secondo sequestro non è idonea al consumo umano e quindi sarà data al canile. E inoltre è stato disposto di distruggere gli 80 chili di arance trovate con la muffa.

Ad appoggiare la protesta dei genitori anche il regista e attore di teatro Ulderico Pesce che ha iniziato uno sciopero della fame. «Porterò avanti la protesta – dice Pesce – fino a quando il Comune non chiuderà il rapporto con la ditta. Finora solo chiacchiere e niente fatti, mentre la salute dei bambini continua ad essere a rischio». Nel primo giorno di controlli, il 31 gennaio, i carabinieri del Nucleo antisofisticazione hanno scoperto 70 chili di carne privi di etichettatura che si trova ancora sotto sequestro e 8 chili di pomodori con muffa. Dopo il blitz dei Nas è stata la volta degli ispettori dell’Asp che hanno trovato le arance con la muffa e altri 15 chili di carne di origine sconosciuta. Da qui ha inizio la protesta dei genitori che hanno deciso di non far mangiare i loro figli nella mensa. Alcuni li stanno mandando a scuola con il panino, altri prendono i figli all’una, mangiano a casa e poi ritornano a scuola. «Dopo il doppio sequestro e la conferma che la carne non era adeguata, oggi chiediamo la rescissione del contratto», afferma una mamma.

Il sindaco aveva da subito provato a sedare gli animi viste le lamentele dei genitori. La protesta, però, non si ferma. I genitori avanzano diverse opzioni, dalla richiesta di un comitato mensa ai rimborsi fino all’interruzione dell’appalto. A preoccupare sono gli episodi che si sono ripetuti a distanza di pochi giorni. «La qualità del cibo dato ai bambini è diventata scadente – dicono – e nonostante abbiamo protestato con il Comune non è cambiato nulla. Ci auguriamo che il Comune prenda provvedimenti. Intanto in mensa i nostri figli non li facciamo mangiare, soprattutto dopo che le indagini hanno confermato che il cibo non era consono». I genitori hanno tra l’altro chiesto l’intervento del Codacons.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400