Venerdì 07 Ottobre 2022 | 23:31

In Puglia e Basilicata

le ricerche

Ritrovata ragazza scomparsa nel Potentino, si era rifugiata nello stadio

Nessuna notizia da giovedì, la madre le aveva tolto il cellulare

17 Luglio 2021

Redazione online

Potenza - È stata ritrovata nello stadio - dove si era rifugiata subito dopo il suo allontanamento da casa - la ragazza di 15 anni della quale non si avevano più notizie da giovedì scorso, in un paese dell’area del Vulture, in provincia di Potenza. La ragazza si era allontanata nel primo pomeriggio, lasciando a casa un biglietto con parole che aveva suscitato «molta preoccupazione» fra i suoi parenti, che hanno cominciato a cercarla. Dopo circa due ore, però, la madre ha chiesto l'intervento dei carabinieri, raccontando loro che aveva tolto alla figlia, «per punizione, da qualche settimana, il cellulare».

I militari hanno cominciato le ricerche, prima nella zona, poi estendendole «in ambito nazionale». Contestualmente sono state interrogate le «amiche più strette» della ragazza, per avere elementi utili a rintracciarla. Infine, ieri sera, la ragazza è stata trovata nello stadio, dove era rimasta per oltre 30 ore: era «visibilmente provata ma in buone condizioni di salute», secondo quanto accertato dai medici del 118. È stata riaffidata ai genitori. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725