Venerdì 18 Gennaio 2019 | 13:05

NEWS DALLA SEZIONE

Nel potentino
Articoli tossici: 37mila prodotti sequestrati a Viggiano

Articoli tossici: 37mila prodotti sequestrati a Viggiano

 
La decisione
Regionali, il centrosinistra alle primarie il 10 febbraio per scegliere il candidato

Regionali, il centrosinistra alle primarie il 10 febbraio per scegliere il candidato

 
Emergenza maltempo
Neve a Potenza, sindaco chiude le scuole, pioggia di insulti su Facebook

Neve a Potenza, sindaco chiude le scuole, pioggia di insulti su Facebook

 
Il giallo
Potenza, neonato muore al San Carlo: avviata indagine interna

Potenza, neonato muore al San Carlo: avviata indagine interna

 
La decisione del Tribunale
Elezioni in Basilicata, Tar accoglie ricorso M5S: «Non si voterà a maggio»

Elezioni in Basilicata, Tar accoglie ricorso M5S: «Non si voterà a maggio»

 
Giustizia e ambiente
Potenza, Petrolgate uno scudo contro la prescrizione

Potenza, Petrolgate uno scudo contro la prescrizione

 
Allerta meteo
Maltempo in Basilicata: domani scuole chiuse a Potenza

Migliora il maltempo in Basilicata: revocato divieto mezzi pesanti

 
Emergenza maltempo
Manca il sale per le strade, provincia Potenza chiede risorse

Manca il sale per le strade, provincia Potenza chiede risorse

 
Il concorso della gazzetta
Basilicata, il presepe più social che c’è: vince Mario Bochicchio

Basilicata, il presepe più social che c’è: vince Mario Bochicchio

 
Servizi di assistenza
Basilicata, la spesa sociale qui langue: 60 euro contro 116 nazionali

Basilicata, la spesa sociale qui langue: 60 euro contro 116 nazionali

 

La finale

Allevamento per insetti vince la Start Cup Basilicata

Tra 12 finalisti i ragazzi di "XFlies" si sono portati a casa il premio da 15mila euro

Allevamento per insetti vince la Start Cup Basilicata

(Foto Tony Vece)

È andata ai promotori di «XFlieS» l’idea imprenditoriale che mira a realizzare l’allevamento dell’insetto Hermetia illucens il primo premio, pari a 15 mila euro, di «Start cup Basilicata», la business plan competition promossa dalla Regione Basilicata con il supporto di Sviluppo Basilicata, in collaborazione con Università della Basilicata e T3 Innovation e la partnership di Banca Popolare di Bari, la cui finale si è volta ieri sera a Potenza nel Campus universitario di Macchia Romana. Al secondo posto il progetto «Amerino Track», a cui sono andati 10 mila euro, che consiste in un dispositivo per la lettura delle etichette elettroniche degli oggetti. Il premio industria culturale e creativa, pari a 8 mila euro, è stato assegnato, invece, all’idea progettuale «Rolling Shoes», una scarpa modulare e sostenibile, con posturologo a supporto, mentre i 10 mila euro messi in palio dalla Banca Popolare di Bari sono andati agli ideatori del progetto «NHSoftgel» per la realizzazione di capsule molli a base di acqua arricchita per ridurre casi di disidratazione in pazienti disfagici. In tutto erano dodici le idee in gioco presentate dai rispettivi team sul palco, in un tempo massimo di cinque minuti, nel corso della manifestazione condotta dal giornalista di RaiNews Gianluca Semprini e dall’attore lucano Dino Paradiso. «Dobbiamo fornire ai nostri giovani - ha sottolineato nel corso dell’iniziativa l’assessore regionale alle attività produttive, Roberto Cifarelli – un supporto economico e logistico per la produzione di idee innovative e per entrare in un mercato globale che cambia di giorno in giorno. «Start cup competition» è l’esempio di uno sforzo comune per mettere nelle condizioni il nostro sistema imprenditoriale, attraverso una serie di incentivi alle imprese, in particolar modo i voucher per l’innovazione, i contributi all’industria 4.0, la strettissima relazione con l’Università lucana, assieme allo stesso tavolo per la ricerca e agli altri soggetti che fanno ricerca sul territorio. Insomma – ha concluso l’assessore - un concerto di iniziative per fare in modo che la Regione Basilicata sia al passo con i tempi per il sostegno alle imprese già esistenti e alle nuove idee per fare in modo che i giovani ragazzi possano intraprendere una nuova attività in Basilicata». Nel suo intervento, invece, la rettrice dell’ateneo lucano, Aurelia Sole, ha ricordato «il ruolo fondamentale dell’Unibas nel campo della ricerca e dell’innovazione, che si traducono nella crescita dei nostri giovani e del nostro territorio».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400