Venerdì 16 Novembre 2018 | 07:20

NEWS DALLA SEZIONE

Sanità
Potenza, stop dialisi fino a gennaioScoppia il caso dei tetti di spesa

Potenza, stop dialisi fino a gennaio
Scoppia il caso dei tetti di spesa

 
Deposito atomico
Basilicata in prima fila tra nucleare e petrolio

Basilicata in prima fila tra nucleare e petrolio

 
Violazioni tributarie
Potenza, emettevano fatture inesistenti: sequestrati beni per 205mila euro

Potenza, emettevano fatture inesistenti: sequestrati beni per 205mila euro

 
Il caso
Potenza, nascondeva la cocaina sul camion della frutta: un arresto

Potenza, nascondeva la cocaina sul camion della frutta: un arresto

 
Il vademecum
Potenza, truffe anziani: ecco come evitarle

Potenza, truffe anziani: ecco come evitarle

 
Rimedi antigravidanza «hot»
Potenza, farmacista «spione»: chiesta la condanna a 9 anni e 4 mesi

Potenza, farmacista «spione»: chiesta condanna a 9 anni e 4 mesi

 
Evasione
Potenza, non dichiara 110mila euro: individuato dalla GdF

Potenza, non dichiara 110mila euro: individuato dalla GdF

 
Su rete stradale e autostradale
Ponti e viadotti, nel Potentinonon c'è nessuna criticità

Ponti e viadotti, nel Potentino
non c'è nessuna criticità

 
L'indagine
Rionero, spaccio di droga tra gli studenti: indagati tre ragazzi

Rionero, spaccio di droga tra gli studenti: indagati tre ragazzi

 
A san fele
Incendiò l'auto della mamma della ex: 25enne arrestato per stalking nel Potentino

Incendiò l'auto dell'ex suocera: 25enne arrestato per stalking

 
Regione Basilicata
Pensioni, Regione a rischio stopcon «quota 100» via 450 addetti

Pensioni, Regione a rischio stop con «quota 100» via 450 addetti

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

POtenza calcio

Caiata, archiviate a Siena
le accuse di riciclaggio

L'avviso di garanzia a pochi giorni dalle politiche. Oggi l'annuncio alla Camera del deputato espulso dal M5S

Riciclaggio, indagato presidentePotenza calcio e candidato M5S

«Il tribunale di Siena ha accolto oggi la richiesta di archiviazione del procedimento pendente nei miei confronti». Lo ha reso noto l’on. Salvatore Caiata, vicepresidente del gruppo Misto-Maie alla Camera e presidente del Potenza Calcio (serie C), evidenziando che «chi ha giudicato troppo in fretta oggi dovrebbe chiedere scusa». Lo scorso 23 febbraio, a pochi giorni dalle Politiche, il Movimento cinque stelle annunciò l’espulsione di Caiata per non aver comunicato di essere indagato per riciclaggio: poi il 4 marzo l'imprenditore fu eletto vincendo il collegio uninominale Potenza-Lauria con il 42,1 dei voti%.
Nella nota il deputato ha ricordato che la richiesta di archiviazione «era stata trasmessa dal Pm lo scorso 16 luglio 2018. Sono sollevato e ringrazio tutti coloro che in questi mesi mi hanno testimoniato la loro vicinanza. Ovviamente - ha proseguito Caiata - rimane l’amarezza per il danno portato alla mia immagine e alle mie attività di imprenditore. Ora continuerò con la serietà e con l’impegno che mi contraddistinguono, ad essere sempre più utile alla mia comunità e ai cittadini che - ha concluso il deputato - mi hanno dato la loro fiducia».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400