Martedì 11 Dicembre 2018 | 01:40

GDM.TV

i più visti della sezione

Dssa - Saya e Sindoca, così li descrive il sito del Nuovo MSI

GAETANO SAYA, 49 anni, nato a Messina, è il direttore generale del Dipartimento Studi Strategici Antiterrorismo (DSSA).
Secondo quanto riportato nel sito nel Nuovo MSI, fin da giovanissimo Saya ha simpatizzato per il Movimento Sociale Italiano e nel 1970, appena quattordicenne, ha partecipato alle giornate di Reggio Calabria. A 18 anni - si legge sempre nel sito - si arruola nel discolto corpo delle Guardie di Pubblica Sicurezza e viene ingaggiato dai Servizi segreti Nato come esperto in Espeg (Informazioni, sabotaggio, propaganda e guerriglia), controspionaggio e antiterrorismo.
Nel 1975 - prosegue la biografia pubblicata sul sito nel nuovo MSI - viene cooptato dal generale Giuseppe Santovito, allora capo del Sismi, e viene iniziato in una Loggia massonica riservata, divenendo poi Maestro Venerabile della Loggia «Divulgazione I» a carattere internazionale.
Nel novembre 1997 - sempre secondo il sito internet - Saya viene citato come principale teste d'accusa della Procura della Repubblica di Palermo nel processo contro Giulio Andreotti. Sempre nel '97 «viene congedato e messo "in sonno" massonico». Decide allora di dare vita al movimento politico «Movimento Sociale Italiano-Destra Nazionale», divenendone il capo.
«Laureato in legge e scienze politiche, cavaliere dell'Ordre International de la paix, nel dicembre 2002 - si legge infine nella biografia - viene nominato presidente onorario dell'UNFP (Unione Nazionale Forze di Polizia), il primo sindacato di Polizia interforze».
RICCARDO SINDOCA è il vice direttore generale del DSSA. Secondo le notizie biografiche pubblicate su internet, Sindoca è definito «esperto in criminalistica, iscritto al Collegio Periti Italiani di Roma, consulente tecnico di parte del caso Gladio». «Ha coordinato - proseguono le note - con delega dell'Autorità giudiziaria i Servizi interforze di polizia ed è stato insignito di numerose decorazioni. E' portavoce nazionale dell'Unione nazionale Forze di Polizia».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia

 
Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

 
Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

 
Lorem video dolor sit amet, consectetur

Lorem video dolor sit amet, consectetur

 
Treni, la partenza del primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

Treni, parte il primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

 
Portici-Bari, i tre gol biancorossi

Portici-Bari, i tre gol biancorossi

 
Corinaldo, la fuga e il crollo della balaustra che ha schiacciato i ragazzi in discoteca

La fuga e il crollo della balaustra che schiaccia i ragazzi in discoteca