Domenica 16 Dicembre 2018 | 20:17

GDM.TV

Landolfi, dalla Vigilanza Rai a ministro delle Comunicazioni

ROMA - Dalla commissione di Vigilanza Rai al ministero delle Comunicazioni: un promozione nel segno della continuità per Mario Landolfi che, giornalista, è un esperto del settore.
Portavoce del partito, dopo la recente ristrutturazione del partito a seguito del passaggio del presidente del partito, Gianfranco Fini alla Farnesina, Landolfi ha assunto il ruolo di responsabile del dipartimento immagine e comunicazione di An, conservando comunque anche il ruolo di portavoce. La staffetta Landolfi-Gasparri è stata decisa dopo una feroce resa dei conti interna tra le correnti, legata al riequilibrio di An nella compagine governativa che sarebbe stata "alterata" dall'arrivo di Storace (che con Alemanno "guida" la Destra sociale). Landolfi è in An uno degli esponenti più ostili alla logica delle correnti (in più occasioni ha fatto appelli per chiedere il loro superamento), ed è da sempre un fedelissimo di Fini (se lo si volesse incasellare, quindi, si potrebbe dire che semmai appartiene alla corrente finiana).
Nato a Mondragone, in provincia di Caserta, il 6 giugno 1959, coniugato, tre figli, Landolfi è alla sua terza legislatura e ha fatto parte, fin dal suo esordio parlamentare, della Commissione di Vigilanza Rai di cui, nella scorsa legislatura è stato presidente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

 
Rotonda - Bari:  il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Rotonda - Bari: il punto con La Voce Biancorossa Rivedi la diretta

 
Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia