Giovedì 24 Gennaio 2019 | 05:39

i più visti della sezione

Sasso: erano 5 boldriniani

BARI - La contestazione in spiaggia a Castellaneta Marina (Taranto) è stata compiuta da «cinque-sei boldriniani arrabbiati (e li capisco) contro i sorrisi del Popolo che ci ha ringraziato e ci ha riempito di affetto». Lo sostiene il deputato Rossano Sasso della Lega, presente al presidio organizzato stamattina dopo il fermo di un 32enne marocchino, irregolare sul territorio e già espulso, accusato di aver molestato sessualmente su una 17enne.

«Mentre andavamo via - ricostruire Sasso - dalla prima fila di un lido privato si sono avvicinati al grido di 'razzistì alcuni individui che si sono dichiarati di sinistra ed alcune signore ingioiellate che ci hanno minacciato (sai che paura!) gridando di lasciare stare in pace i poveri immigrati. Cosa ancora più grave, una 'signorà dopo avermi insultato, ed alla quale ho replicato che eravamo lì perché una ragazzina di 17 anni aveva subito una violenza sessuale da parte di un marocchino, mi ha risposto testualmente: «E chi se ne frega, dovete finire tutti in galera voi b... leghisti, viva la Boldrini e viva Renzi».

Per Sasso, il presidio ha riscosso «grande affetto» da parte di «turisti ed avventori occasionali, che ci hanno chiesto di invitare Salvini a non mollare. Grande affetto da parte della gente comune, anche durante la nostra passeggiata in spiaggia».
«Ad un certo punto - rileva - abbiamo notato la presenza di alcuni venditori abusivi e abbiamo provato ad avvertire le autorità competenti. Né dalla polizia locale, né dalla Capitaneria di Porto, abbiamo però ricevuto disponibilità ad intervenire nell’immediato»

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Scontro tra tifosi all'imbarco dei traghetti di Messina: 5 ultrà arrestati

Scontro tra tifosi all'imbarco dei traghetti di Messina: 5 ultrà baresi arrestati

 
di maio gazzetta

di maio gazzetta

 
Creava finte società per non dichiarare al fisco: evasione da 30mln di euro a Cerignola

Creava finte società per non dichiarare al fisco: evasione da 30mln di euro a Cerignola

 
Tap, acqua contaminata: blitz delle Tute blu davanti ad azienda di Martano

Tap, acqua contaminata: blitz delle «Tute blu» davanti ad azienda di Martano

 
Picci, la bambina afghana in pericolo di vitae il grande cuore dei militari italiani

Picci, la bambina afghana in pericolo di vita
e il grande cuore dei militari italiani

 
Bari, la festa della Polizia locale nella Basilica di San Nicola

Bari, la festa della Polizia locale nella Basilica di San Nicola

 
Taranto, organizzavano rapine in posta e gioiellerie: arrestata banda

Taranto, rapinavano uffici postali e gioiellerie: fermati in due

 
Dopo 19 giornate si ferma la corazzata BariAbayan, Crucitti e Cataldi i protagonisti

Dopo 19 giornate si ferma la corazzata Bari
Abayan, Crucitti e Cataldi i protagonisti

 
La storia delle teste di cuoio italianeraccontata dal comandante Alfa dei Gis

La storia delle teste di cuoio italiane
raccontata dal comandante Alfa dei Gis

 
In un anno bonificati 50mila ordigni inesplosiArtificieri e palombari al servizio del Paese

In un anno bonificati 50mila ordigni inesplosi
Artificieri e palombari al servizio del Paese

 
Matera 2019, in 3000 sotto la pioggia per la serata inaugurale

Matera 2019, in 3000 sotto la pioggia per la serata inaugurale

 
Investimento in via Crisanzio

Investimento in via Crisanzio