Giovedì 17 Gennaio 2019 | 03:27

GDM.TV

Fra quattro giorni scatta il divieto di sorvolo

Fra quattro giorni scatta il divieto di sorvolo

Sabato mattina spazio aereo chiuso sulla città per il grande raduno religioso fra il Papa e i Patriarchi delle Chiese cristiane orientali, che si riuniranno a Bari per pregare insieme a favore della pace in Medio Oriente.

È questa una delle misure di sicurezza scattate in previsione dello storico evento, religioso sì ma anche politico, per il quale Prefettura e forze di polizia e forze armate hanno messo in moto un’organizzazione e un dispiegamento di uomini e mezzi simile a quello adottato per il G7 dei Ministri dell’Economia svoltosi in città l’anno scorso.

Il divieto di sorvolo riguarda velivoli pilotati, compresi gli ultraleggeri, nonché quelli telecomandati («droni» e simili, quali per esempio quelli utilizzati per i servizi foto-video). Diffuso con un «Notam» (avviso agli aeronaviganti diffuso tramite l’Enav (l’Ente nazionale di assistenza al volo), il divieto sarà operativo dalle ore 1 della notte fra venerdì e sabato e fino alle 18 del pomeriggio di sabato, quando i «vip» del raduno e la folla avranno lasciato i luoghi delle cerimonie, fra la Basilica di San Nicola e il lungomare Araldo di Crollalanza / Nazario Sauro.

L’area interdetta al volo (come si può vedere nella riproduzione grafica che pubblichiamo a fianco) è un rettangolo che ha i suoi estremi lungo la costa dalla Fiera del Levante a Parco Sud e dall’hinterland verso il mare aperto a partire dalla zona della Stazione centrale, in piazza Moro. È compreso quindi tutto il centro città.

Sul lungomare inoltre sono al lavoro da giorni squadre di tecnici militari della Terza Regione Aerea / Comando Scuole dell’Aeronautica militare che stanno allestendo gli impianti audio, così come avviene ogni due anni per l’esibizione delle Frecce Tricolori nel corso della Sagra di San Nicola, a maggio.

Com’è noto papa Francesco arriverà a Bari a bordo di un elicottero del 31° Stormo dell’Aeronautica militare, che lo imbarcherà direttamente in Vaticano per sbarcarlo sul piazzale Cristoforo Colombo, sul lungomare antistante i varchi secondari del porto. Il piazzare quindi fungerà da eliporto vero e proprio, mentre i Patriarchi e gli altri leader religiosi raggiungeranno la Basilica di San Nicola con altri mezzi.

Fra le misure di sicurezza che verranno adottati, il pattugliamento in mare sia con motovedette ed elicotteri delle forze dell’ordine sia con sommozzatori armati. [arm. fiz.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Con "ToroTen" si corre per beneficenzaBarletta, il 27 gennaio la gara più cool

Con "ToroTen" si corre per beneficenza
Barletta, il 27 gennaio la gara più cool

 
Gestivano prostitute dal carcere in Francia: vicino alla banda anche sacerdote

Gestivano prostitute da carcere in Francia: vicino a banda anche un prete

 
Neglia e Floriano firmano la rimontaecco le immagini dei gol del Bari

Neglia e Floriano firmano la rimonta
ecco le immagini dei gol del Bari

 
Violenze e minacce a bimbi autistici: arrestate 4 educatrici a Noicattaro

Violenze e minacce a bimbi autistici: arrestate 4 educatrici a Noicattaro VD

 
Ius Soli a Ruvo, bimbi stranieri nati in Italia ricevono la cittadinanza civica

Ius Soli a Ruvo, bimbi stranieri nati in Italia ricevono la cittadinanza civica

 
San Cataldese - Bari: il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

San Cataldese - Bari: il punto con La Voce Biancorossa, rivedi la diretta

 
Novità per Daniele Lanave, Raissa incontra Mad Dopa, la Gae Campana Band canta il Gargano di Andrea Pazienza

Novità per Daniele Lanave, Raissa incontra Mad Dopa, la Gae Campana Band canta il Gargano di Pazienza

 
Il presidente si racconta in tv su Rai2"Il Bari? Per me è una nuova fede calcistica"

Il presidente si racconta in tv su Rai2
"Il Bari? Per me è una nuova fede calcistica"

 
Chiedevano a commercianti soldi per «amici detenuti»: nei guai 4 vicini al clan Strisciuglio

Chiedevano a commercianti soldi per «amici detenuti»: nei guai 4 vicini al clan Strisciuglio