Sabato 29 Febbraio 2020 | 12:17

NEWS DALLA SEZIONE

l'iniziativa
Matera, davanti all'ospedale si pianta un albero per ogni bimbo nato

Matera, davanti all'ospedale si pianta un albero per ogni bimbo nato

 
il 23 maggio
Il Premio Barocco torna a Lecce, al Teatro Apollo, con Giorgino e Luisa Corna

Il Premio Barocco torna a Lecce, al Teatro Apollo, con Giorgino e Luisa Corna

 
l'emergenza
Il Coronavirus ferma il Carnevale di Putignano: niente festa della Pentolaccia

Il Coronavirus ferma il Carnevale di Putignano: niente festa della Pentolaccia

 
Ironia sul web
Il «Virus Corona» diventa una canzone firmata da Rimbamband e Renato Ciardo

Il «Virus Corona» diventa una canzone firmata dalla Rimbamband

 
La curiosità
Sannicandro, farmacia regala Amuchina ai clienti: «La vostra salute ci sta a cuore»

Sannicandro, farmacia regala Amuchina ai clienti: «La vostra salute ci sta a cuore»

 
La curiosità
Gli studenti di Gravina sfornano il robot appassionato di arte, storia e teatro

Gli studenti di Gravina sfornano il robot appassionato di arte, storia e teatro

 
La curiosità
Cavalli «scortati» dai carabinieri sulla Potenza-Melfi

Cavalli «scortati» dai carabinieri sulla Potenza-Melfi

 
La storia
Lucera, Ozn e Jaguar 14 anni appassionati di rap e futuro da cantanti

Lucera, Ozn e Jaguar 14 anni appassionati di rap e futuro da cantanti

 
La curiosità
L’amuchina, geniale invenzione di un ingegnere di Altamura

L’amuchina, geniale invenzione di un ingegnere di Altamura

 

Il Biancorosso

serie c
Bari, è cambiata la missione: un mese per blindare il secondo posto

Bari, è cambiata la missione: un mese per blindare il secondo posto

 

NEWS DALLE PROVINCE

Lecceè mistero
Lecce, quattro auto date alle fiamme nella notte: indagano i cc

Lecce, quattro auto date alle fiamme nella notte: indagano i cc

 
Materal'iniziativa
Matera, davanti all'ospedale si pianta un albero per ogni bimbo nato

Matera, davanti all'ospedale si pianta un albero per ogni bimbo nato

 
Baria poggiofranco
Bari, una 20enne ubriaca alla guida danneggia varie auto in sosta: denunciata

Bari, una 20enne ubriaca alla guida danneggia varie auto in sosta: denunciata

 
Foggianel Foggiano
Borgo Incoronata, lite per parcheggio condominiale, 2 famiglie si prendono a botte: interviene la polizia

Borgo Incoronata, lite per parcheggio condominiale, 2 famiglie si prendono a botte: interviene la polizia

 
TarantoNel Tarantino
Manduria, polizia denuncia un giovane senza patente: guidava un «Ciao» rubato 34 anni fa

Manduria, polizia denuncia un giovane senza patente: guidava un «Ciao» rubato 34 anni fa

 
Batcoronavirus
Trani, il sindaco dispone chiusura scuole per sanificazione

Bat, scuole chiuse per sanificazione

 
Brindisidai carabinieri
S.Pancrazio Sal., arrestato 46enne: aveva 86 dosi di cocaina

S.Pancrazio Sal., arrestato 46enne: aveva 86 dosi di cocaina

 

i più letti

La sorpresa

Effetto Tolo Tolo: «Mi può dare la crema antirughe di Zalone?»

Boom di richieste di vasetti «Gold» e «Platinum» nelle farmacie dopo che il Checco pugliese ha decantato le qualità dell'acido ialuronico

Effetto Tolo Tolo: «Mi può dare la crema antirughe di Zalone?»

«Mi dia un barattolo di crema, quella "platinum". Non ha visto il film di Zalone?». Oppure: «La vendete quella crema antirughe nei vasetti dorati e argentati?».

L’effetto sorprendente di «Tolo Tolo», insomma, si fa sentire non solo al box office italiano ma anche sui banconi dei farmacisti della Puglia visto che, da quando il Checco pugliese ha elogiato le sorprendenti virtù anti-rughe della sua crema all’acido ialuronico, c’è stato un boom di richieste di vasetti «Gold» e «Platinum». L’ennesima genialata, pardon «zalonata», che probabilmente farà aumentare i fatturati di qualche azienda specializzata in cosmetici naturali visto che l’acido ialuronico (quanti sapevano della sua esistenza prima che «Tolo Tolo» lo portasse alla ribalta? ), confermano gli esperti, è una molecola presente naturalmente nel nostro corpo con proprietà antiage per la pelle. Qualità che, ovviamente, non sono sfuggite al nostro Luca Pasquale Medici, attento osservatore e conoscitore dei vizi e delle virtù degli italiani.

E così, oltre che usare le coperte termiche dei migranti per abbronzarsi o definire l’Africa un luogo «senza Irpef, con una corruzione finalmente onesta», il nostro Checco tra spari e bombe, povertà e fame, continua a pensare ai problemi con ex mogli e soldi e si preoccupa solo di trovare la sua crema all'acido ialuronico. Pubblicità occulta? Assolutamente no visto che non mancano anche riferimenti molto più espliciti ai mocassini «Prada», alle mutande «Dolce e Gabbana», ad una camicia «Armani» e alla borsa «Louis Vuitton». E poi, si sappia, la pubblicità occulta è roba di altri tempi. Oggi si parla di «product placement» che è legale dal 2004, quando è entrata in vigore la cosiddetta «legge Urbani». Ma solo sugli schermi cinematografici.

Conclusione: chapeau al Checco pugliese. Fenomeno di incassi, di risate e di marketing pubblicitario. Con o senza l’acido ialuronico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie