Martedì 28 Settembre 2021 | 22:52

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

solidarietà

«Banco Farmaceutico»
ancora un successo
nel territorio materano

Circa 2 mila le specialità acquistate e donate dai cittadini in questa edizione

banco farmaceutico

di ENZO FONTANAROSA

MATERA - È stata ancora una gara di solidarietà che ha visto vincitrice la generosità dei nostri concittadini. La edizione 2018 del Banco Farmaceutico ha confermato le aspettative che ci sarebbe stato ancora un incremento delle donazioni. Ventidue sono state le farmacie del Materano (sei in città, il resto del territorio) che hanno partecipato alla iniziativa organizzata dalla Fondazione onlus organizzatrice della giornata di donazione del farmaco. C’è stato un ulteriore aumento, dunque, se il dato finale parla di poco meno 2.000 specialità da banco che sono state acquistate per la raccolta. Lo scorso anno furono, invece, 1.540 i pezzi offerti agli 80 volontari che contribuirono alla buona riuscita della iniziativa impegnati in 14 farmacie tra Matera e provincia. Ed è anche significativo che gli stessi volontari siano aumentati a un centinaio all’opera quest’anno. «Alcuni di loro sono stati abili nel coinvolgere a Matera anche i turisti nel donare farmaci», evidenzia il dott. Erasmo Bitetti, delegato provinciale per il Matera della fondazione onlus Banco Farmaceutico.
In che modo? «I volontari presenti nella farmacia di via Ridola – spiega – lo hanno fatto con i visitatori della nostra città che transitavano per quella centrale strada, che hanno così donato anche loro. Consideriamo, poi, che il riscontro delle donazioni è stato molto positivo soprattutto in provincia dove la gente ha mostrato grande disponibilità e ci sono state anche farmacie che per la prima volta hanno partecipato alla Giornata». Ricordiamo che l’edizione 2018 del Banco Farmaceutico in Basilicata ha visto l’adesione in totale di 48 farmacie dove i volontari hanno raccolto i medicinali che saranno poi devoluti a ben 36 enti caritativi lucani convenzionati con la onlus. Nel Materano i beneficiari sono la società coop. Polis, l’ass. Casa dei Giovani, il Gruppo di Volontariato Vincenziano, Opera Don Bonifacio “Azione Verde”, la soc. coop. soc Il Sicomoro, la Parrocchia Maria Santissima Addolorata, l’Unitalsi sezione di Matera, l’ass. Koinè, le parrocchia Cattedrale e San Rocco di Matera, la Caritas diocesana di Tricarico e quella di Matera-Irsina; le parrocchie San Giovanni Bosco e San Gerardo Maiella di Marconia, l’ass. San Riccardo Pampuri di Craco; la parrocchia Sant’ Antonio da Padova di Nova Siri; la Caritas parrocchia Sant’ Antonio di Pisticci; le parrocchia San Michele Arcangelo di Pomarico e Maria Santissima Annunziata di Scanzano Jonico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie