Martedì 16 Luglio 2019 | 14:20

NEWS DALLA SEZIONE

Una coppia di 31enni
Matera, vendevano cocaina ed eroina ai tossici della città, compresi minorenni: 2 arresti

Matera, vendevano cocaina ed eroina ai tossicodipendenti della città, compresi minori: 2 arresti

 
I dati
Matera, boom di turisti già nel 2018

Matera, boom di turisti già nel 2018

 
Il caso
Fiamme nelle campagne del Materano: distrutti 50 ettari

Fiamme nelle campagne del Materano: distrutti 50 ettari di bosco

 
Inquinamento
Matera, schiuma biancastra nella Gravina

Matera, schiuma biancastra nella Gravina

 
Il caso
Basilicata, un miliardo e 800 milion: ecco il tesoro del petrolio

Basilicata, un miliardo e 800 milioni: ecco il tesoro del petrolio

 
Operazione dei carabinieri
Nova Siri: bazar della droga in un garage e un magazzino, 4 arresti

Nova Siri: bazar della droga in un garage e un magazzino, 4 arresti

 
L'annuncio
Matera: da settembre arriva il test di screening prenatale, un prelievo per rilevare anomalie

Matera: da settembre arriva il test di screening prenatale, un prelievo per rilevare anomalie

 
L'annuncio
James Bond: ad agosto il set del nuovo film arriva a Matera

James Bond: ad agosto il set del nuovo film arriva a Matera

 
A marconia (Mt)
Era ricercato da marzo: carabiniere fuori servizio intercetta pregiudicato e lo fa arrestare

Era ricercato da marzo: carabiniere fuori servizio intercetta pregiudicato e lo fa arrestare

 
Nel Materano
Si spacciano per avvocati e derubano anziani: 2 arresti a Tricarico

Si spacciano per avvocati e truffano anziani: 2 arresti a Tricarico

 
L'episodio
Matera, ferisce la rivale e la manda in ospedale: arrestata 41enne

Matera, ferisce la rivale e la manda in ospedale: arrestata 41enne

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, squadra parte in ritiro: non ci sarà Brienza

Bari, squadra parte in ritiro: non ci sarà Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoAl quartiere Paolo VI
Taranto, spacciava droga in casa: in manette pregiudicato 43enne

Taranto, spacciava droga in casa: in manette pregiudicato 43enne

 
BatIl caso
Bisceglie, in 5 a giudizio per gestione Salsello, Procura di Lecce: «Accertamenti sull'indagine»

Bisceglie, in 5 a giudizio per gestione Salsello, Procura di Lecce: «Accertamenti sull'indagine»

 
FoggiaNel campo nomadi di Foggia
Facevano prostituire minorenni: Procura Bari chiede rinvio a giudizio per 4 rumeni

Facevano prostituire minorenni: Procura Bari chiede rinvio a giudizio per 4 rumeni

 
LecceIl vertice
Lecce, via libera ai concerti in Piazza Libertini

Lecce, via libera ai concerti in Piazza Libertini

 
PotenzaDai carabinieri
Merce pagata e mai consegnata: 4 denunce nel Potentino per truffe online

Merce pagata e mai consegnata: 4 denunce nel Potentino per truffe online

 
MateraUna coppia di 31enni
Matera, vendevano cocaina ed eroina ai tossici della città, compresi minorenni: 2 arresti

Matera, vendevano cocaina ed eroina ai tossicodipendenti della città, compresi minori: 2 arresti

 
BrindisiDalla polizia
Brindisi, minacciavano e impedivano acquisti alle aste giudiziarie: 4 arresti

Brindisi, minacciavano e impedivano acquisti alle aste giudiziarie: 4 arresti

 

i più letti

sabato 27 a matera

Una marcia per l'acqua
(e contro le trivelle)

acqua

MATERA - A tutela «di un bene prezioso come l'acqua» e «per un modello di sviluppo sostenibile, che punti sulle energie alternative e faccia chiarezza sugli effetti procurati sull'uomo e sull'ambiente dalle estrazioni petrolifere». Con questo obiettivo, sabato 27 maggio alcune decine tra associazioni e movimenti e cittadini, in particolare di Puglia e Basilicata, parteciperanno alla «Marcia salva l'acqua-Diciamo stop alle trivelle petrolifere in Basilicata» organizzata dalla rete appulo lucana «Salvalacqua».
Nel corso della manifestazione, come è stato annunciato in una conferenza stampa, sono previste attività di sensibilizzazione circa le priorità ribadite in un manifesto comune rivolto alle istituzioni con il quale si chiedono «una moratoria sui permessi estrattivi, scelte precise nel settore delle energie rinnovabili, la chiusura definitiva del Centro Oli di Viggiano (Potenza) dell’Eni e la cessazione di tutte quelle attività, organismi «di controllo poco affidabili» e di progetti che hanno messo a rischio o compromesso la salubrità dei luoghi e delle acque come quelle del Pertusillo», che servono anche la Puglia.
I promotori hanno anche chiesto di conoscere le risultanze di uno studio commissionato dall’Eni all’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia sull'impatto delle estrazioni petrolifere in Val D’Agri. La marcia, che partirà da piazza Matteotti, interesserà le principali vie cittadine, e si concluderà in piazza Vittorio Veneto con l’intervento di rappresentanti del movimento di Puglia e Basilicata. Gli organizzatori hanno annunciato ulteriori iniziative di sensibilizzazione a tutela della risorsa acqua e per una svolta definitiva sulle politiche energetiche.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie