Venerdì 12 Agosto 2022 | 19:37

In Puglia e Basilicata

In Calabria

Auto contro tir sulla SS106: muoiono due coniugi del Materano

Auto contro tir sulla SS106: muoiono due coniugi del Materano

Il frontale nel territorio del comune di Villapiana al confine con Trebisacce, in provincia di Cosenza

02 Agosto 2022

Redazione online

Due persone sono morte e una terza è rimasta ferita in modo grave in un incidente stradale avvenuto sulla strada statale 106 nel territorio del comune di Villapiana al confine con Trebisacce, in provincia di Cosenza. Per cause che sono in corso di accertamento si sono scontrati frontalmente un tir e un’autovettura. L’impatto è stato particolarmente violento. Le due persone decedute viaggiavano all’interno della vettura assieme al ferito. Sul posto sono intervenute diverse ambulanze giunte dall’ospedale di Castrovillari e dalle strutture sanitarie di Cassano allo Ionio e Trebisacce. La persona ferita è stata trasferita in elisoccorso nell’ospedale di Cosenza. Al momento il tratto dell’arteria è chiuso nelle due direzioni di marcia e il traffico viene deviato sulla viabilità locale. Sul posto è presente personale Anas per la gestione della viabilità e per ripristinare la transitabilità appena sarà possibile. Sulla dinamica dell’incidente stradale stanno effettuando accertamenti gli agenti della Polstrada di Trebisacce.

Sono marito e moglie, Giuseppe Gizzi, di 73 anni e Anita Zuccaro (70), originari di Nova Siri (Matera), le due persone morte nell’incidente stradale verificatosi stamane sulla strada statale 106 nel territorio del comune di Villapiana al confine con Trebisacce, in provincia di Cosenza. L’auto condotta da Gizzi per cause che sono al vaglio della Polstrada si è scontrata frontalmente con un autoarticolato ma a seguito dell’impatto, contrariamente a quanto appreso nell’immediatezza, è stata coinvolta anche un’altra vettura condotta da un religioso che è rimasto ferito in modo grave ed è stato trasportato in elisoccorso nell’ospedale di Cosenza. I corpi delle due vittime sono stati condotti nell’obitorio dell’ospedale di Rossano. Il magistrato di turno Luca Primicerio, sostituto procuratore della Repubblica di Castrovillari, ha disposto l’esame autoptico sul corpo del conducente dell’auto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 

BLOG

- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725