Venerdì 05 Giugno 2020 | 09:33

NEWS DALLA SEZIONE

ripresa
Sindaco De Ruggieri: «A Matera non ci sono più casi di Coronavirus»

Sindaco De Ruggieri: «A Matera non ci sono più casi di Coronavirus»

 
dalla polizia
Matera, palpeggia 17enne che cammina per strada: arrestato 46enne

Matera, palpeggia 17enne che cammina per strada: arrestato 46enne

 
la scoperta
Matera, coltiva la marijuana sul posto di lavoro: arrestato agente di commercio

Matera, coltiva la marijuana sul posto di lavoro: arrestato agente di commercio

 
l'operazione
Matera, fondi pubblici per lo sport percepiti ingiustamente: misure cautelari, sequestrati beni per 75mila euro

Matera, fondi pubblici per lo sport percepiti ingiustamente: 4 arresti e sequestri per 75mila euro

 
nel Materano
Grassano, ladri strappano la cassaforte dell'ufficio postale

Grassano, ladri «strappano» la cassaforte dell'ufficio postale

 
Arte
Fase 2 a Matera, riaprono i siti delle chiese rupestri nei Sassi

Fase 2 a Matera, riaprono i siti delle chiese rupestri nei Sassi

 
Il caso
Ferrandina, non c'è pace per la bonifica del sito della ex Materit

Ferrandina, non c'è pace per la bonifica del sito della ex Materit

 
La decisione
Fase 2 a Matera, il Fai riapre casa Noha per la Festa della Repubblica

Fase 2 a Matera, il Fai riapre casa Noha per la Festa della Repubblica

 
Industria
Matera, la Fiera del Mobile? «Possiamo provarci noi»

Matera, la Fiera del Mobile? «Possiamo provarci noi»

 

Il Biancorosso

serie C
C’è aria di fronda tra i club: il Bari vuole palla al centro

C’è aria di fronda tra i club: il Bari vuole palla al centro

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatSolidarietà
Barletta, l'imprenditore Crescente dona 21mila euro alla Asl Bt con l'iniziativa «uscirne si può»

Barletta, imprenditore batte il Covid 19 e dona all'Asl Bat 21mila euro

 
LecceL'ironia
Salento, dopo Foggia spunta una nuova pantera nera in Puglia: ma è soltanto un peluche

Salento, dopo Foggia spunta una nuova pantera nera in Puglia: ma è soltanto un peluche

 
BariLa foto
Bari, mercantile portoghese bloccato in porto: «Questa nave non è sicura»

Bari, mercantile portoghese bloccato in porto: «Questa nave non è sicura»

 
FoggiaViale Candelaro
Foggia, auto travolge donna in bicicletta: nell'impatto sfondato il parabrezza

Foggia, auto travolge donna in bicicletta: nell'impatto sfondato il parabrezza

 
TarantoLa trovata
Ginosa, l'idea di un lido per il distanziamento: «Qui come su un'isola deserta»

Ginosa, l'idea di un lido per il distanziamento: «Qui come su un'isola deserta»

 
PotenzaAgricoltura
Basilicata, dalla Regione arrivano le norme per la gestione della brucellosi bovina

Basilicata, dalla Regione arrivano le norme per la gestione della brucellosi bovina

 
Materaripresa
Sindaco De Ruggieri: «A Matera non ci sono più casi di Coronavirus»

Sindaco De Ruggieri: «A Matera non ci sono più casi di Coronavirus»

 
BrindisiL'intimidazione
Ostuni, incendiata auto a ex sindaco

Ostuni, incendiata auto in pieno giorno: terzo attentato all' ex sindaco

 

i più letti

indagini dei carabinieri

Matera, furgone in vendita online, ma era una truffa: denunciata coppia calabrese

L'acquirente, dopo aver fiutato «l'affare», avrebbe sborsato 2.800 per avere l'automezzo ma è incappato nel raggiro

Matera, furgone in vendita online, ma era una truffa: denunciata coppia calabrese

MATERA - Acquista on line un furgone a prezzo vantaggioso ma è una truffa. I carabinieri denunciano un uomo ed una donna di origine calabrese

Ad operare sono stati i militari della Compagnia di Matera che, al termine di indagini tese al contrasto del fenomeno delle truffe, hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Matera, due soggetti, già noti alle forze dell’ordine, ritenuti responsabili del reato di truffa.

In particolare l’ignara vittima del raggiro, un 64enne materano, attratto su un noto sito di commercio online, dall’annuncio di vendita relativo ad un fugone “Iveco Daily” usato, a prezzo molto vantaggioso (2.800 euro), contattava telefonicamente il ragazzo il quale gli riferiva che, per l’acquisto, avrebbe dovuto versare un anticipo su di una carta prepagata, di cui fornivano il numero.

L’acquirente, successivamente, veniva indotto, al fine di concretizzare la compravendita, a versare, in più occasioni, la somma di 2.500 euro, a titolo di acconto, su di una carta prepagata, risultata intestata ad una donna 37enne.

Dopo alcuni giorni l’acquirente, non ricevendo alcuna comunicazione dal venditore, tentava di contattarlo per definire l’acquisto nonché le modalità di prelevamento del veicolo, ma l’uomo, non si rendeva più reperibile, facendo perdere definitivamente i propri contatti.

Il cittadino materano, realizzando di essere incappato in una truffa, si è recato presso la stazione Carabinieri di Matera per denunciare quanto accaduto. I militari dopo aver avviato le attività investigative del caso, hanno ricostruito la dinamica dei fatti ed identificato e denunciato all’Autorità Giudiziaria gli autori della truffa. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie