Lunedì 01 Giugno 2020 | 04:28

NEWS DALLA SEZIONE

Arte
Fase 2 a Matera, riaprono i siti delle chiese rupestri nei Sassi

Fase 2 a Matera, riaprono i siti delle chiese rupestri nei Sassi

 
Il caso
Ferrandina, non c'è pace per la bonifica del sito della ex Materit

Ferrandina, non c'è pace per la bonifica del sito della ex Materit

 
La decisione
Fase 2 a Matera, il Fai riapre casa Noha per la Festa della Repubblica

Fase 2 a Matera, il Fai riapre casa Noha per la Festa della Repubblica

 
Industria
Matera, la Fiera del Mobile? «Possiamo provarci noi»

Matera, la Fiera del Mobile? «Possiamo provarci noi»

 
tecnologia
veduta di Montescaglioso

Montescaglioso, dal Comune un «no» deciso alla sperimentazione 5G

 
Lavori pubblici
Matera, sicurezza stradale: nuovo intervento Anas sulla «Basentana»

Matera, sicurezza stradale: nuovo intervento Anas sulla «Basentana»

 
BASILICATA
Policoro, moria insolita di carpe. Colpevoli i fitofarmaci?

Policoro, moria insolita di carpe. Colpevoli i fitofarmaci?

 
dalla polizia
Matera, in auto con la marijuana: 25enne ai domiciliari

Matera, in auto con la marijuana: 25enne ai domiciliari

 
Settore balneare
Porto di Maratea

Policoro, la spiaggia sospesa: i lidi balneari lucani rinviano l'apertura

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Fogliazza e i veleni sul Bari: uno sfogo, nulla di personale

Fogliazza e i veleni sul Bari: uno sfogo, nulla di personale

 

NEWS DALLE PROVINCE

Barifase 2
Bari, distanze non rispettate: sanzionato titolare locale quartiere Murattiano

Bari, distanze non rispettate: sanzionato titolare locale quartiere Murattiano

 
PotenzaVIOLENZA
Lagonegro, tentò di violentare la figlia dell'amante, condannato

Lagonegro, tentò di violentare la figlia dell'amante, condannato

 
BrindisiFASE 2
Brindisi, contrordine, ordinanza sospesa: locali aperti anche dopo mezzanotte

Brindisi, contrordine, ordinanza sospesa: locali aperti anche dopo mezzanotte

 
LecceIL DIBATTITO
Lecce, su rete 5g esperti al lavoro

Lecce, su rete 5g esperti al lavoro

 
BatLA PROTESTA
Borgovilla, ancora chiuso il mercato settimanale

Barletta Borgovilla, ancora chiuso il mercato settimanale

 
Foggiaoperazione «Ares»
A San Severo mafia, droga e racket in 37 chiedono il rito abbreviato

San Severo, mafia, droga e racket: 37 chiedono rito abbreviato

 
MateraArte
Fase 2 a Matera, riaprono i siti delle chiese rupestri nei Sassi

Fase 2 a Matera, riaprono i siti delle chiese rupestri nei Sassi

 
TarantoIl siderurgico
Arcelor Mittal, parlamentari M5s: «Chiarire rinvio prescrizione Aia»

Arcelor Mittal, parlamentari M5s: «Chiarire rinvio prescrizione Aia»

 

i più letti

Nel Materano

Bernalda, sedia a rotelle nuova per la bimba disabile che cresce: problemi burocratici

I genitori sono esasperati, ma la storia potrebbe essere alla conclusione

Bernalda, sedia a rotelle nuova per la bimba disabile che cresce: problemi burocratici

Potrebbe essere in rapida soluzione il caso di Melissa, la bambina di 10 anni, residente a Bernalda, affetta da disabilità, i cui genitori hanno chiesto a gran voce l’assegnazione di una sedia a rotelle nuova e, soprattutto, idonea alla fase di crescita della bambina. Una sedia a rotelle che, hanno spiegato i genitori, è necessaria soprattutto per risolvere i problemi posturali di Melissa. La soluzione, secondo quanto riferito dall’assessore regionale alla Sanità, Rocco Leone, come riportiamo in altra parte del giornale, sarebbe in itinere, ma papà Michele Moramarco e mamma Antonella Fuina hanno comunque denunciato e reso nota la loro difficoltà.

«Melissa – ha spiegato Moramarco – è nata prematura a soli 6 mesi e, peraltro, su questo c’è anche un contenzioso con le istituzioni sanitarie. Da circa 5 mesi nostra figlia attende che venga fornita dall’Azienda sanitaria di Matera una nuova sedia a rotelle perché quella attuale è ormai inadatta in quanto troppo piccola: tenga conto che le è stata assegnata quando aveva 5 anni, ma adesso ne ha 10 ed è cresciuta. L’attesa sembrava finalmente finita – ha raccontato ancora il padre di Melissa – ma quando la ditta che fornisce il servizio per conto dell’Asm ci ha convocati per la consegna, abbiamo preso atto con grande stupore, in verità non solo io e mia moglie, ma anche il tecnico che doveva prendere le misure dell’unità posturale, quanto la nuova sedia fosse grande per nostra figlia. Si trattava, in pratica, di una sedia a rotelle extra large che non avrebbe consentito a Melissa di stare seduta in una posizione corretta. Ci è stato spiegato che tutto questo avrebbe comportato un grave danno di postura per nostra figlia. Devo dire che la ditta, umanamente, ci è venuta incontro e ci ha cambiato la sedia a rotelle, senza chiederci un centesimo in più».

Problema risolto? Moramarco ha spiegato che, in realtà, è stato proprio in questo frangente che la problematica si è acuita. «Incomprensibilmente, il direttore sanitario dell’Asm ha negato l’autorizzazione all’acquisto della sedia a rotelle pediatrica idonea, malgrado questo non comporti alcun aggravio di spesa alle casse dell’Azienda Sanitaria. Ci è stato detto di prendere comunque la sedia assegnata a nostra figlia, anche senza unità posturale, senza la quale, però, Melissa non può stare seduta, e di recarci dal fisiatra che aveva prescritto la nuova sedia che avrebbe dovuto fare una nuova prescrizione: ripresentare una nuova domanda, però, temiamo che comporti tempi lunghi comporti. Nel frattempo Melissa sarebbe stata costretta a stare seduta ricurva su una sedia diventata ormai piccola. Una situazione vergognosa – ha spiegato Moramarco – che noi vogliamo diventi di dominio pubblico perché non è giusto che la burocrazia colpisca le fasce più deboli».

Così, la vicenda della piccola Melissa ha fatto il giro del web e della carta stampata, ma, almeno stando a quanto riferito da Leone, dovrebbe presto trovare una soluzione, senza tempi lunghi, come Moramarco ha temuto potesse accadere. La speranza è che per davvero Melissa possa avere in tempi esigui quella sedia a rotelle e che, per una volta, la burocrazia e anche le polemiche lascino spazio alla soluzione concreta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie